teddyorso

Itinerario Padova - Napoli

18 posts in this topic

ciao rigà,

sto organizzando un viaggio "leggero" da Padova a Napoli in bdc per la settimana prima di pasqua con un paio di borse da bikepacking arrangiate. 
Pensavo di dividere il percorso in 4 o 5 tappe, più o meno obbligate e tutte sui 150 km. 
la prima è Bologna, 120 km circa di riscaldamento, la seconda scollinare fino a Colle Val d'elsa, altri 150 km, poi fino a Grosseto, poi Roma e da là dopo un giorno di pausa decidere se fare Napoli in giornata (anche se mi sembra parecchio impegnativo superare i 200 km) o con una tappa intermedia.
volevo chiedervi qualche consiglio per l'itinerario: Bologna e colle sono le tappe obbligate perché verrò ospitato e ho letto da qualche parte nel forum (non ricordo dove) che la porretana è la strada più dolce per passare gli Appennini, altri suggerimenti per continuare la mia strada in toscana e poi in seguito raggiungere la costa? 

tenete presente che non ho problemi a fare strada ma quello che mi frega sono le salite visto che non sono un grande scalatore..
quindi il traffico e l'effetto scenico li lascio volentieri da parte se riesco a evitare di arrivare con la lingua a leccare l'asfalto. 

P.S. se qualcuno vuole unirsi ben venga, sarò da solo fino a roma poi si unisce un mio amico in fissa!

grazie per la disponibilità. 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Maurando el vate dei kilometraggi lunghi!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, sono tentato di accompagnarti fino a bologna o dove tengono le gambe, vedo se riesco a fare un po' di strada prima così da non rallentarti troppo. Forse riesco a convincere qualche amico, che giorno partiresti da padova ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io parto lunedì 21, ma se vuoi martedì prossimo pensavo di fare Padova Ferrara e ritorno per testare gambe e disposizione bagagli 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, da Bologna a Colle Val d' Elsa , non devi fare la Porrettana, ma devi passare da Castiglion de Pepoli, Vernio, Vaiano, Prato, Indicatore, Signa, Montelupo Fiorentino, Empoli, (Sei sulla via Tosco Romagnola SS.67 che porta Pisa e Livorno) .

Il problema per chi non è pratico, è l' attraversamento di Prato. Ti faccio l' elenco delle strade:

Come entri in Prato Sei in Via Bologna, La strada poi si restringe, Piccolo senso unico e ti trovi in via Fratelli Cervi, Prosegui e trovi una rotonda ovale che percorri tutta e attraversi Via Bologna che avevi lasciato . Entri in Viale Galilei. Altra grande rotonda e attraversi il fiume bisenzio e la ferrovia; prosegui. Via V. Emanuele, rotonda ovale,(Sei dietro la stazione) Via Raffaele Lambruschini, Via Sem Benelli, Via Borgo Valsugana. Altra grande  rotonda ovale. Vai nettamente a destra riattraversi ferrovia e fiume. Segui le indicazioni per Campi Bisenzio , Indicatore e poi Signa dove attraverserai l' Arno (ss 67). Attenzione che in questa zona c'è traffico intenso (Brozzi, Peretola e Campi, Dio me ne liberi e scampi)...

Prendi le indicazioni per Pisa, Livorno. In Località Osteria Bianca (Ti ho messo la foto e che su Google maps in modalita normale  è indicato come Ponte e Elsa) giri a sinistra in direzione di Siena. Dopo 12 km trovi casa mia. Poi Certaldo, Poggibonsi.

A Poggibonsi ti fai un pezzettino di Via Cassia e 150 metri in senso unico, (neanche un metro di ciclabile) , Passi davanti alla Stazione e poi dopo Poggibonsi (ospedale) inizi la Salita per Colle Val D' Elsa. Dopo Colle, hai 22 km di pianura (Pian della Speranza), Colonna Granducale di Montarrenti e salita con tornanti, ma si fa bene anche in fissa, Discesa tortuosa, continui sempre seguendo Follonica, Massa Marittima, Grosseto, e ti ritrovi sull' Aurelia (Follonica). Prosegui per Roma comodamente. Non Entrare a Roma ma fai tutta la costa, Fiumicino,. Ostia, Anzio, Nettuno, Terracina, Gaeta, Formia, Castelvolturno, Poi fai un salto da Fefè a Bacoli e mangerai bene...
 Compra la cartina per attraversare la Toscana che non è uno scherzo.

Non puoi passare dalla Porrettana perchè dovresti salire il San Baronto da Pistoia.

Buone pedalate e dai una occhiata su Goggle map,.se non sei abbastanza preparato, prendila con calma e parti la mattina presto.

M

 

Osteria Bianca.jpg

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mauro ti clonerei,

se passi dal sud della spagna fammi un trillo che vamos con @Revo (tuo figlio non riconosciuto) a pedalare!

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che dettagli!!! grazie mille mauro il tuo aiuto è quello che mi serviva. 

come la reputi come percorrenza e salite? poi la foto sarebbe il bivio a cui prendere la sinistra per Siena? 

grazie ancora e se finisco le marmellate ti citofono ;) 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, teddyorso ha scritto:

io parto lunedì 21, ma se vuoi martedì prossimo pensavo di fare Padova Ferrara e ritorno per testare gambe e disposizione bagagli 

Che strada vorresti fare da Padova a Ferrara?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho pensato lì per lì di passare per Rovigo e farla diretta.. però se viene fuori una bella giornata sarebbe bello boicottare Ferrara e deviare per il delta del Po.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, teddyorso ha scritto:

Che dettagli!!! grazie mille mauro il tuo aiuto è quello che mi serviva. 

come la reputi come percorrenza e salite? poi la foto sarebbe il bivio a cui prendere la sinistra per Siena? 

grazie ancora e se finisco le marmellate ti citofono ;) 

Ciao, ti ho risposto ieri dal cell, forse ho fatto casino..

La foto è quella del bivio per Siena (semaforo con incrocio pericoloso)

Ti riscrivo: Le salite non sono durissime e se vai tranquillo le fai tutte senza problemi. Se passi da Massa Marittima, non andare su al paese. vai a dx:  da qualche anno c'è una nuova tangenziale in discesa e in un baleno sarai sull' Aurelia, vicino a Follonica, ma non entrarci che c'è casino e poi devi fare la litoranea, che scorre male.

Esiste anche un' altra strada un po' più breve che anziché passare da Massa Marittima, passa da Roccastrada ma forse c'è un po' più di salita iniziale e poi una lunga pianura.

Quest' ultima l' ho fatta tre o quattro volte anche di  notte con il gruppo dei randagi Senesi e me la ricordo un po' meno, ma risparmi tra i 15 o 20 km.

La strada da Massa Marittima è molto bella. Quando d' estate sto bene, è la mia preferita.

Arriverai con calma a Grosseto   RICORDA LA CARTA DELLA TOSCANA !!!!

M

Edited by Maurando (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.