setter

comandi crono

15 posts in this topic

Ciao a [email protected] Ho un telaio da crono anni 80 con comandi al telaio posti, ovviamente, in posizione aero. In quegli anni campagnolo ha cominciato a produrre comandi syncro per 6,7,8v a levette. La levetta dx è molto spesso più "ingombrante" della sx e non so se entrerebbe nello spazio che passa tra l'attacco al telaio crono e il telaio sottostante. Allego le foto dei manettini in questione e dell'attacco al telaio. Ringrazio per le eventuali risposte e spero di non aver creato una discussione gia "discussa".

1523384907.JPG

s-l225.jpg

c98b12cffb05555829fccb430c76f7a2_med.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuno può saperlo, devi solo provare. Ogni telaio è un caso a sé stante. Comunque se telaio e manettini sono coevi come anno è facile che vada tutto a posto. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che non so se le bici da crono, storicamente, abbiano mai usato questo tipo di comandi.  In rete non ha trovato molti indizi utili. Anche per questo non so se montare dei manettini del genere su un telaio così sia corretto anche a livello storico.  Help please!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' molto probabile, visto i profili delle leve dx, che tu possa solo montare le prime: le leve della prima foto (C-Record Syncro) hanno la gola cavo dello stesso diametro, quelle della seconda foto invece (Record '92) il diametro è diverso e mi sa che ti va a toccare il telaio.

4E95618D-B5C0-42B8-85FA-DBB561235BEB.jpeIn ogni caso non ho mai visto dei crono con leve indicizzate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nemmeno io. Anche se non comprendo molto il motivo. Una volta inventate, dovrebbero essere più comode, per una crono, di quelle normali.  Ma forse, vista la funzionalità scadente dei primi modelli, sarebbe stato più il tempo perso a regolare in corsa la sincronizzazione comandi-deragliatore di quello che gli stessi ti avrebbero fatto guadagnare....

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, setter ha scritto:

nemmeno io. Anche se non comprendo molto il motivo. Una volta inventate, dovrebbero essere più comode, per una crono, di quelle normali.  Ma forse, vista la funzionalità scadente dei primi modelli, sarebbe stato più il tempo perso a regolare in corsa la sincronizzazione comandi-deragliatore di quello che gli stessi ti avrebbero fatto guadagnare....

Anche perchè in una crono non ci sono tutti quei smanettamenti che possono giustificare l'utilizzo di una leva sincronizzata. Sui primi modelli hai ragione ma il Record del '92 (d'obblico però la vite di regolazione sul cambio) una volta registrato a dovere è un orologio svizzero!

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi permetto di intromettermi nella discussione; ho un Chesini X-Uno che voglio montare Campagnolo Record 10v. il telaio in questione ha l'attacco dei manettini aero, e ho intenzione di mettere le leve indicizzate Campagnolo di ultima generazione, mettendoci l'anello da 10v dei comandi crono Campagnolo.

secondo voi la leva destra che ha il corpo più grosso mi tocca sul telaio? ecco una foto degli attacchi. le leve di prima generazione ci stanno, m'avete fatto venire il dubbio che le ultime possano toccare il telaio

Chesini2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che stiamo parlando dello stesso identico attacco, se non entrano a te non entrano nemmeno a me. Ho un altro telaio crono, questo con attacco gipiemme primi anni 80 (quello con la sigla 1860bb nella foto allegata) ed ho avuto modo in passato di provarci una leva syncro, e su quello proprio non ci va. Da lì il dubbio che anche su attacchi più recenti come il mio, e di conseguenza il tuo, si potrebbero avere problemi ad installare quel tipo di manettini.

ED6D0617-EA6E-49DD-8BB5-D04603201A45.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci ho studiato un po': secondo me quei 2-3 mm di gioco che restano tra le leve syncro di prima generazione e il telaio sono sufficienti a farci entrare anche delle syncro di ultima generazione. alla fine credo che tra il diametro del corpo centrale di queste ultime e le altre non passino più di 5 mm, il che significa al massimo 2.5 mm per parte. tienimi aggiornato se riesci a combinare qualcosa!

speriamo bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, essendo nuovo del forum, lancio un appello a tutti i tizi residenti a roma e manettinosyncro-dotati per incontrarci e fare la prova tipo scarpetta di cristallo. Si accettano telecamere, fotografi, cronisti di tutte le nazionalità e ovviamente un notaio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/14/2016 at 16:35 , setter ha scritto:

Credo che stiamo parlando dello stesso identico attacco, se non entrano a te non entrano nemmeno a me. Ho un altro telaio crono, questo con attacco gipiemme primi anni 80 (quello con la sigla 1860bb nella foto allegata) ed ho avuto modo in passato di provarci una leva syncro, e su quello proprio non ci va. Da lì il dubbio che anche su attacchi più recenti come il mio, e di conseguenza il tuo, si potrebbero avere problemi ad installare quel tipo di manettini.

ED6D0617-EA6E-49DD-8BB5-D04603201A45.jpeg

Mi permetto di rispolverare questo post perchè sto impazzendo per trovare l'adattatore 1860 BB che vedo in foto qui sopra... dove mai potrò trovarlo? Grazie a chi mi vorrà dare una mano!

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, fobiafabio ha scritto:

Mi permetto di rispolverare questo post perchè sto impazzendo per trovare l'adattatore 1860 BB che vedo in foto qui sopra... dove mai potrò trovarlo? Grazie a chi mi vorrà dare una mano!

prova da ceeway....in ogni modo credo che sia piu probabile trovarlo all'estero che in Italia perché era un attacco tipico dei gruppi shimano, ed in italia la voce grossa la faceva campagnolo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, TheSnatch ha scritto:

prova da ceeway....in ogni modo credo che sia piu probabile trovarlo all'estero che in Italia perché era un attacco tipico dei gruppi shimano, ed in italia la voce grossa la faceva campagnolo 

Grazie, è montato su una bottecchia immagino inizi '80 con gruppo Ofmega. Quello che ho è solo lievemente danneggiato e ahimè non lo trovo in nessun posto del mondo ;) Arrangerò per ora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.