ma7

consiglio bici da turismo.

15 posts in this topic

ciao.

chi ha percorso tanti km in sella ad una bici, viaggi lunghi e roba del genere, saprebbe dirmi cosa ne pensa sul prendere una bici da ciclocross per un bel viaggio?

portapacchi dietro, leggera, montata con piega, gruppo affidabile, resistente e addatta a tutti i terreni. cosa potrebbe non andare bene?

ho gia' fatto melbourne-sydney in bici, ma era una scatto fisso e, nonostante sia stato grandioso, non voglio ripetere gli stessi errori, soprattutto quello di non avere freni.

grazie a chi mi dara' la sua idea a proposito.

 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Imho se si parla di usato riguardo il ciclocross secondo me il discorso è sempre quello: bisogna accertarsi di come siano state usate le bici, è probabile ma non certo che siano state usate parecchio e in una disciplina che non risparmia di certo l'usura. 

In più c'è da aggiungere che negli ultimi anni i telaio da cx hanno perso quasi completamente gli occhielli utili per attaccare portapacchi e parafanghi e che hanno geometrie più tirate.

Quindi se puoi permetterti il nuovo punta una bici da viaggio direttamente, come telaio io ho sempre visto bene i Surly ma hanno alzato i prezzi di 100€ per telaio quindi tra un Cross Check fatto a Taiwan per 529€  e un telaio fatto da Vetta su misura e del colore che vuoi per 650€ non c'è paragone.

Gruppo Shimano XT 8v (si trovano in rete nuovi di pacca), cerchi Ambrosio Keba, mozzi Shimano XT (moderni) e hai la bici eterna.

Se poi questo discorso lo fai sotto il punto di vista economico non ci sono paragoni, un mio amico ha preso un Cannondale Caad3 CX con gruppo Shimano Ultegra 3x8 a 350€ ed è una bomba. Gli ha detto culo perchè non era stato troppo sfruttata.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se trovi un CX dell'epoca "occhielli" le geometrie andranno bene per il turismo, via via che hanno iniziato a farli più tirati hanno tolto gli occhielli. Non so che telaisti ci siano in AU, se non ne trovassi uno a buon prezzo come Vetta vai pure su Surly oppure su una Trek 920 (ho tutte e tre le cose a casa e sono tutte allo stesso livello) :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io direi un Vetta custom made, ma sono di parte, altrimenti ci sono @Xero, @FoRzen e @ste.ferrara che possono dirti un gran bene della Specialized Awol!

 

edito per completare la risposta: i CX sarebbero validi ma l'assenza di occhielli rende difficile attaccarci i vari portapacchi / borse.. devi proprio cercare un telaio con gli occhielli

Edited by matteozolt (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie dei consigli.

tempo per un vetta non ne ho.

la awol e' molto interessante sarebbe la mia seconda scelta.

poi ho visto la trek 520, anch'essa molto interessante.

e poi la focus mares ax.

su quest'ultima cadrebbe la mia attenzione. possibilita' di montare il portapacchi dietro, e allo stesso prezzo delle altre due prenderei una bici che non e' solo da turismo, ma anzi potrebbe servirmi a molto di piu' in futuro. miglior gruppo, piu' affidabilita', e geometrie leggermente meno da turismo me la fanno preferire ale altre.

vi terro' aggiornati comunque. se altri hanno altre opinioni, fatevi avanti cretini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho sempre viaggiato con una bici da CX (Kinesis Crosslight Five) che ho comprato usata e mi son trovato benissimo, anche sull'occasionale strada bianca o sterrato poco impegnativo.

Poi se smonto il portapacchi ci posso mettere dei copertoncini da 23 e farmi i giretti o delle gomme da CX e andare a infangarmi. È un buon compromesso.

Tieni presente che anche una bici senza occhielli è adattabile ad un portapacchi (tubus fa dei kit apposta).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per avere meno sbattimenti possibili, la bici deve avere gli occhielli anche sugli obliqui, ho visto parecchi tedeschi con Ridley da cx con portapacchi attaccato con fascette e peggio ancora al ponticello del carro, risultato? Troppo peso e agganci rotti.

Ah e il portapacchi da prendere fisso, non allungabile regolabile etc etc.io ho un bontrager che in tutto ha sei viti e tiene su una persona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fatti un cx e vai di bikepacking... per quanto riguarda gli occhielli Ridley, focus, giant e canyon li hanno. Ma il bikepacking se vuoi scannare un po' di piu é ottimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

surly straggler ed hai tutti i buchi che desideri 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mares ha gli occhielli per il portapacchi posteriore. quindi andrei di borse ai lati, tenda sopra e borsa da manubrio non esagerata. al limite potrei sempre mettere un front rack da messenger. parafanghi, bottiglie e borsetta del cibo sul tubo orizzontale, e si parte.

vedro' di fare un blog fotografico (tumblr) per chi fosse interessato a vedere un idiota girarsi la terra dei kiwi in bici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per avere meno sbattimenti possibili, la bici deve avere gli occhielli anche sugli obliqui, ho visto parecchi tedeschi con Ridley da cx con portapacchi attaccato con fascette e peggio ancora al ponticello del carro, risultato? Troppo peso e agganci rotti.

boh, sarà, io ho una vecchia atala da corsa che ho usato per farmi la costa croata e ho prestato ad un mio amico per accompagnarmi in un viaggetto nel suditalia. Il portapacchi è attaccato con fascette sugli obliqui + kit tubus con sgancio rapido rinforzato e piastrine per attaccare il portapacchi (http://www.tubus.com/product.php?xn=33). Il tutto con sopra un portapacchi demmerda.
I suoi 1200 qualcosa chilometri con attaccate due borse da 15lt e sopra tenda/zaino/altra roba se li è fatti senza problemi. L'unica sbatta è cambiare la ruota post.

Poi certo, gli occhielli sono meglio, la mia CX/bicidaviaggio ce li ha, però un portapacchi si può adattare facile e senza grossi problemi. Poi non so se quei tedeschi avessero fatto cose più casalinghe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per avere meno sbattimenti possibili, la bici deve avere gli occhielli anche sugli obliqui, ho visto parecchi tedeschi con Ridley da cx con portapacchi attaccato con fascette e peggio ancora al ponticello del carro, risultato? Troppo peso e agganci rotti.

boh, sarà, io ho una vecchia atala da corsa che ho usato per farmi la costa croata e ho prestato ad un mio amico per accompagnarmi in un viaggetto nel suditalia. Il portapacchi è attaccato con fascette sugli obliqui + kit tubus con sgancio rapido rinforzato e piastrine per attaccare il portapacchi (http://www.tubus.com/product.php?xn=33). Il tutto con sopra un portapacchi demmerda.
I suoi 1200 qualcosa chilometri con attaccate due borse da 15lt e sopra tenda/zaino/altra roba se li è fatti senza problemi. L'unica sbatta è cambiare la ruota post.

Poi certo, gli occhielli sono meglio, la mia CX/bicidaviaggio ce li ha, però un portapacchi si può adattare facile e senza grossi problemi. Poi non so se quei tedeschi avessero fatto cose più casalinghe.

guarda io (con alex) mi sono fatto 1100km con un portapacchi attaccato sopra e sotto a fascette, con 12kg di roba sopra. per questo motivo voglio occhielli questa volta!

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate se rispolvero l'argomento, sono anche io interessato alla Focus Mares per i motivi sopracitati: ciclocross e turismo, oltre a questo vorrei sapere se secondo voi sopra al portapacchi posteriore potrei installare un seggiolino per bambini?

Grazie in anticipo 

Stefano

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/10/2017 at 11:53 , ciolo ha scritto:

scusate se rispolvero l'argomento, sono anche io interessato alla Focus Mares per i motivi sopracitati: ciclocross e turismo, oltre a questo vorrei sapere se secondo voi sopra al portapacchi posteriore potrei installare un seggiolino per bambini?

Grazie in anticipo 

Stefano

Quella bici mi ha sempre stuzzicato anche se non credo sia una bici per il turismo, vedrei meglio qualcosa in acciaio (tutte le volte mi dico, ma va l'alluminio va benissimo, poi inforco il telaio in acciaio e capisco che quello è fatto apposta) per il portabimbo affidati ai carichi dati della casa costruttrice. Meglio star sicuro se dietro hai tuo figlio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.