matteozolt

Sondaggio: il mercato delle bici "vintage" cambierà direzione?

Sondaggio: il mercato delle bici "vintage" cambierà direzione?   

44 members have voted

  1. 1. Voi che dite?

    • Sì e tra qualche anno potremo ricomprarci i nostri ferri
      6
    • No e tra Bangkok e Taiwan gireranno più bici Italiane che in tutta Italia
      20
    • Forse
      5
    • Non me ne importa molto
      13


40 posts in this topic

sicuramente al ribasso, con i prezzi che ci sono in giro dall'ultimo anno a sta parte dove, per moda, tutti vogliono la bici vintage quando scoppierà la bolla sicuramente qualcosa cambierà

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non me iNporta molto.

anche perchè sono 8 mesi che cerco una cinelli 2A, russi del menga.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse.. ma prima deve cambiare la situazione economica, perché senza i dindi col cazzo che ce li ricompriamo tutti i nostri ferri.

E non sta accadendo solo con le bici vintage purtroppo.. il primo esempio che mi viene in mente sono le squadre di calcio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho la risposta molto chiara e precisa ma non è elencata nelle opzioni sondaggio. Diciamo che per chiudere il recinto, quando i buoi sono stati fatti scappare e gli si è detto anche di portarsi via i paletti del recinto stesso, è un po' tardi...

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me ci saranno dei cambiamenti inevitabili....ma dubito fortemente che "potremo ricomprarci i nostri ferri" a prezzi umani....anche perchè credo che, salvo urgenze, chi ha la passione vera difficilmente si separa dai gioielli....

diverso il discorso per chi commercia soltanto con le bici....non credo che a loro interessi più di tanto questo sondaggio :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qua sul forum c'è gente che spera che i prezzi si alzino ancora un po'. Finito con i marchi principali si inizierà a far strapagare componenti Gian Robert e telai catenaccio.

I ferri bastava non venderli.

; )

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggettivamente c'è da dividere il collezionista/ismo dal ciclista/ismo.

A tutti piacerebbe avere un laser, un masi gran criterium e un quindici altre bici megaparticolari più quella di coppi/moser/mettilnomedellabigliachepiùtiaggrada

Il collezionista decide che il suo piacere nell'avere un oggetto è superiore al costo pecuniario dell'oggetto, qualunque esso sia (sia costo che oggetto) e lo compra. questo è funzione della scimmia, e del valore attribuito al denaro.
Dove gira tanto denaro, lo stesso costo ha un impatto differnte e è facile che il valore del possesso superi il costo.
Viceversa dove non gira tanto denaro, il valore del possesso non supererà il costo, perchè ci son altre necessità più impellenti.

Quindi è normale la migrazione di tutto verso lidi più floridi. oggetti, società, persone.

Poi c'è il ciclista, che il laser lo vorrebbe ma un po sticazzi di 2000€ di telaio, mi piace una cosa bella da usare e vedere, ma che costi il giusto.
Ed è qui il problema. 
Ora qualsiasi merdata con scritto colnago costa uno sproposito rispetto a quello che è
Io credo che il costo di un pezzo di ferro di 20anni si abbasserà quando finirà sta moda.
Ma non si abbasserà di molto, anzi, credo in linea con l'inflazione.

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggettivamente c'è da dividere il collezionista/ismo dal ciclista/ismo.

A tutti piacerebbe avere un laser, un masi gran criterium e un quindici altre bici megaparticolari più quella di coppi/moser/mettilnomedellabigliachepiùtiaggrada

Il collezionista decide che il suo piacere nell'avere un oggetto è superiore al costo pecuniario dell'oggetto, qualunque esso sia (sia costo che oggetto) e lo compra. questo è funzione della scimmia, e del valore attribuito al denaro.
Dove gira tanto denaro, lo stesso costo ha un impatto differnte e è facile che il valore del possesso superi il costo.
Viceversa dove non gira tanto denaro, il valore del possesso non supererà il costo, perchè ci son altre necessità più impellenti.

Quindi è normale la migrazione di tutto verso lidi più floridi. oggetti, società, persone.

Poi c'è il ciclista, che il laser lo vorrebbe ma un po sticazzi di 2000€ di telaio, mi piace una cosa bella da usare e vedere, ma che costi il giusto.
Ed è qui il problema. 
Ora qualsiasi merdata con scritto colnago costa uno sproposito rispetto a quello che è
Io credo che il costo di un pezzo di ferro di 20anni si abbasserà quando finirà sta moda.
Ma non si abbasserà di molto, anzi, credo in linea con l'inflazione.

 

speigone sent from under da ombrellone.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites


 

speigone sent from under da ombrellone.

Keeping it Noios since 1990

LOL, il mio primo gruppo aveva un pezzo che si chiamava Pallos.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.