pollo

un'altra noiosa discussione sulle leve cambio

18 posts in this topic

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: post-7946-0-34413500-1431882274.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

 

 

graciasss

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende da che cambio hai dietro. comunque, di certo non farai una gara, non dovrai cambiare in fretta, vanno bene entrambi....se dietro hai un cambio shimano 7v per i manettini indicizzati in foto monta questi, se no anche i classici manettini a frizione vanno benissimo. L'importante è che la frizione dei manettini regga in salita, dove può capitare che scalino sulla marcia più piccola, cioè più dura, cioè se fai la salita so cazzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende da che cambio hai dietro. comunque, di certo non farai una gara, non dovrai cambiare in fretta, vanno bene entrambi....se dietro hai un cambio shimano 7v per i manettini indicizzati in foto monta questi, se no anche i classici manettini a frizione vanno benissimo. L'importante è che la frizione dei manettini regga in salita, dove può capitare che scalino sulla marcia più piccola, cioè più dura, cioè se fai la salita so cazzi

ops no, ho messo questa foto solo per mostrare il tipo di leve!non so che marca diano, ma dubito siano shimano..comunque il problema di tenere le leve originali sarebbe la posizione; io pensavo di metterle vicino alla pipa, ma non borri poi trovarmi scomodo a combinare..anche se come dici tu non dovrò cambiare di corsa quindi forse sono le solite seghe mentali..

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: attachicon.gifmHILE7tC8cYDcnWTTijgobA.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

 

 

graciasss

Allora passi da casa mia,  "Castelfiorentino" . Se passi di sabato o domenica, dopo il 3 giugno, fammi sapere, che si fa una bevuta

M

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: attachicon.gifmHILE7tC8cYDcnWTTijgobA.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

graciasss

Allora passi da casa mia, "Castelfiorentino" . Se passi di sabato o domenica, dopo il 3 giugno, fammi sapere, che si fa una bevuta

M

M Se tutto va come pensiamo facciamo proprio monza-Castelfiorentino!ti faccio sapere sicuramente!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: attachicon.gifmHILE7tC8cYDcnWTTijgobA.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

graciasss

Allora passi da casa mia, "Castelfiorentino" . Se passi di sabato o domenica, dopo il 3 giugno, fammi sapere, che si fa una bevuta

M

M Se tutto va come pensiamo facciamo proprio monza-Castelfiorentino!ti faccio sapere sicuramente!

 

Ciao, Castelfiorentino è stato nella storia un crocevia di molte strade, ma grandi rilevanze storiche o architettoniche non ce ne sono, ti conviene senz' altro proseguire prima per Certaldo "alta" + 7 km  e poi per San Gimignano + 13 km, almeno ti rifai senz'altro gli occhi.

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: attachicon.gifmHILE7tC8cYDcnWTTijgobA.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

graciasss

Allora passi da casa mia, "Castelfiorentino" . Se passi di sabato o domenica, dopo il 3 giugno, fammi sapere, che si fa una bevuta

M

MSe tutto va come pensiamo facciamo proprio monza-Castelfiorentino!ti faccio sapere sicuramente!

Ciao, Castelfiorentino è stato nella storia un crocevia di molte strade, ma grandi rilevanze storiche o architettoniche non ce ne sono, ti conviene senz' altro proseguire prima per Certaldo "alta" + 7 km e poi per San Gimignano + 13 km, almeno ti rifai senz'altro gli occhi.

M Grazie mille, ne parlerò con gli altri!

C'era anche una mezza idea di arrivare a Siena..

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: attachicon.gifmHILE7tC8cYDcnWTTijgobA.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

graciasss

Allora passi da casa mia, "Castelfiorentino" . Se passi di sabato o domenica, dopo il 3 giugno, fammi sapere, che si fa una bevuta

M

M Se tutto va come pensiamo facciamo proprio monza-Castelfiorentino!ti faccio sapere sicuramente! Ciao, Castelfiorentino è stato nella storia un crocevia di molte strade, ma grandi rilevanze storiche o architettoniche non ce ne sono, ti conviene senz' altro proseguire prima per Certaldo "alta" + 7 km e poi per San Gimignano + 13 km, almeno ti rifai senz'altro gli occhi.

M Grazie mille, ne parlerò con gli altri!

C'era anche una mezza idea di arrivare a Siena..

 

Allora se vai a Siena, fammi sapere, che ti do delle indicazioni sul percorso.

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: attachicon.gifmHILE7tC8cYDcnWTTijgobA.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

 

 

graciasss

in realta' la scelta e' molto semplice: i comandi da mtb sul manubrio da corsa non ci passano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io gli ho visti montati su alcune pieghe.. secondo me dove posizioni il le leve cambio è il meno, prima devi decidere che posizione vuoi avere mentre pedali e quante posizioni sul manubrio. la piega da la possibilità di averne almeno tre e se fai cicloturismo è meglio la pipa positiva dato che hai una pedalata più rilassata a velocità tranquilla.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: attachicon.gifmHILE7tC8cYDcnWTTijgobA.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

graciasss

in realta' la scelta e' molto semplice: i comandi da mtb sul manubrio da corsa non ci passano. Ah sì?? Le mie leve hanno la fascetta che si stacca del tutto, e mi sembrava avessero lo stesso diametro! comunque al momento della prova lo scoprirò, e se hai ragione non ci piangerò su perché ho già l'alternativa pronta..grazie mille!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io gli ho visti montati su alcune pieghe.. secondo me dove posizioni il le leve cambio è il meno, prima devi decidere che posizione vuoi avere mentre pedali e quante posizioni sul manubrio. la piega da la possibilità di averne almeno tre e se fai cicloturismo è meglio la pipa positiva dato che hai una pedalata più rilassata a velocità tranquilla..

Eh anche io pensavo lo stesso riguardo alla pipa ma sono abituato alla pipa da corsa e forse tanto vale tenerla(tanto non si tratterebbe di troppi km al giorno quindi la mia schiena avrà poco da lamentarsi!)...per la piega idem; la penso allo stesso modo, e devo solo capire dove mettere le leve cambio(se il diametro è quello giusto!) per non togliermi la comodità di avere tutte le posizioni che voglio!
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@pollo per i comandi non ti so aiutare ma ocio che tutto asfalto sulla Francigena mi sembra molto strano. Qui nel Lodigiano c'è sicuramente un po' di strada bianca che non da problemi, ci sono passato più volte con la BDC, direi più o meno uguale fino a Fidenza ma il tratto appenninico è MTB e anche più avanti in Toscana mi sembra che di sterrati anche belli tosti ce ne siano in abbondanza.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera Biciclisti,

quest'estate con un po' di amici pensavamo di farci 7 giorni sulla via francigena: si tratterebbe di 380 km tutti su asfalto ma con un po' di salite impegnative (nulla di trascendentale, certo).

per andare sto sistemando una bici che avevo già sottomano: una vecchia adriatica già abbastanza adatta (monta i cantilever e ha pneumatici da 25, oltre che i fori per i parafango e i portapacchi), a cui però volevo mettere una piega corsa con leve freno doppie "alla francese". i miei dubbi riguardano la pipa (positiva o da corsa?penso che questo lo deciderò provando le due configurazioni per un po') e le leve del freno: posso lasciare quelle che monta ora (classiche da passeggio, per intenderci queste: attachicon.gifmHILE7tC8cYDcnWTTijgobA.jpg ) oppure montare le leve sul tubo obliquo (del tipo non indicizzato, per essere precisi delle vecchie campagnolo di bassa gamma, di quelle con la fascetta per metterle su qualsiasi telaio). in ogni caso ho già tutto in casa, quindi non ho problemi di costi.

graciasss

in realta' la scelta e' molto semplice: i comandi da mtb sul manubrio da corsa non ci passano. 5c1e5b87946b160d1c99f7090078b5ef.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però il manettino è scomodo sulla piega perché da fastidio

Ti consiglio i manettini sull'obliquo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.