Perissi12

Pedivella 175 mm si rischia?

32 posts in this topic

Ciao, dopo una serie di acquisti evitabili, mi sono ritrovato con una guarnitura da disagiato montata e  una di tutto rispetto in armadio a prendere polvere. Il problema è che quest'ultima mi pone un interrogativo non da poco, è pericoloso girare con la pedivella "troppo lunga" ? 175 mm per l'esattezza, fin ora in varie discussioni ho raccolto diversi punti di vista ma non ho ancora capito se c'è da preoccuparsi o meno, c'è chi dice che alla fine non sono i 5 mm che fanno la differenza e chi invece la considera una lunghezza adatta solo al velodromo. Io personalmente corro solo per strada senza fare grandi virtuosismi.. grazie in anticipo per consigli e altri pareri!

Share this post


Link to post
Share on other sites

no non si rischia...se: non fai le curve come nel moto gp; rischi ancora meno se la monti su un telaio da pista con mov centrale piu' alto, se comunque puo' farti stare piu sereno sega l'archetto esterno ai pedali se monti (campagnolo/gpm o roba simile anni80), o meglio monta spd piu' piccoli.

vai tranquillo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

valutarlo cosi a priori non si può fare,è una cosa che dipende completamente dal mix altezza del movimento+tipo di pedali+tipo di guida, su alcune puoi andare tranquillo, su altre rischi di sdraiarti alla prima curva.

l'unico modo per capirlo è provarla e vedere se e quando tocchi e valutare se riesci a conviverci. è la stessa cosa dell'overlap.

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

no non si rischia...se: non fai le curve come nel moto gp; rischi ancora meno se la monti su un telaio da pista con mov centrale piu' alto, se comunque puo' farti stare piu sereno sega l'archetto esterno ai pedali se monti (campagnolo/gpm o roba simile anni80), o meglio monta spd piu' piccoli.

vai tranquillo.

Risposta assolutamente senza senso.

Con telaio pista e pedivelle da 165 si tocca se pieghi forte, come fai a dirgli che non si rischia con le 175?

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Immagino tu parli della Miche, io la monto, telaio da pista quindi movimento centrale alto, uso la bici prevalentemente in città e mai avuto un problema :)

 

 

Ah come pedali ho i soliti shimano super scrausi m520 se può aiutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'importante e' che la lunghezza della pedivella sia proporzionale alla tua altezza e altezza cavallo

 

io uso 175 sia in pista che in strada, e sul corsa; sempre tutto ok, chiaro che se curvi a bomba puoi toccare, usa il buon senso.

5 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'importante e' che la lunghezza della pedivella sia proporzionale alla tua altezza e altezza cavallo

io uso 175 sia in pista che in strada, e sul corsa; sempre tutto ok, chiaro che se curvi a bomba puoi toccare, usa il buon senso.

Quotissimo

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

no non si rischia...se: non fai le curve come nel moto gp.

Risposta assolutamente senza senso.

Con telaio pista e pedivelle da 165 si tocca se pieghi forte, come fai a dirgli che non si rischia con le 175? l'ha scritto

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'importante e' che la lunghezza della pedivella sia proporzionale alla tua altezza e altezza cavallo

 

io uso 175 sia in pista che in strada, e sul corsa; sempre tutto ok, chiaro che se curvi a bomba puoi toccare, usa il buon senso.

 

 

Immagino tu parli della Miche, io la monto, telaio da pista quindi movimento centrale alto, uso la bici prevalentemente in città e mai avuto un problema :)

 

 

Ah come pedali ho i soliti shimano super scrausi m520 se può aiutare.

 

 

 

no non si rischia...se: non fai le curve come nel moto gp; rischi ancora meno se la monti su un telaio da pista con mov centrale piu' alto, se comunque puo' farti stare piu sereno sega l'archetto esterno ai pedali se monti (campagnolo/gpm o roba simile anni80), o meglio monta spd piu' piccoli.

vai tranquillo.

Risposta assolutamente senza senso.

Con telaio pista e pedivelle da 165 si tocca se pieghi forte, come fai a dirgli che non si rischia con le 175?

 

 

 

valutarlo cosi a priori non si può fare,è una cosa che dipende completamente dal mix altezza del movimento+tipo di pedali+tipo di guida, su alcune puoi andare tranquillo, su altre rischi di sdraiarti alla prima curva.

l'unico modo per capirlo è provarla e vedere se e quando tocchi e valutare se riesci a conviverci. è la stessa cosa dell'overlap.

 

 

no non si rischia...se: non fai le curve come nel moto gp; rischi ancora meno se la monti su un telaio da pista con mov centrale piu' alto, se comunque puo' farti stare piu sereno sega l'archetto esterno ai pedali se monti (campagnolo/gpm o roba simile anni80), o meglio monta spd piu' piccoli.

vai tranquillo.

 

Il telaio è un Dodici Gara, taglia 57 e i pedali sono i soliti plasticotti, il "movimento centrale alto" di cui parlate è una caratteristica di tutti i telai da pista quindi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

no non si rischia...se: non fai le curve come nel moto gp; rischi ancora meno se la monti su un telaio da pista con mov centrale piu' alto, se comunque puo' farti stare piu sereno sega l'archetto esterno ai pedali se monti (campagnolo/gpm o roba simile anni80), o meglio monta spd piu' piccoli.

vai tranquillo.

Risposta assolutamente senza senso.

Con telaio pista e pedivelle da 165 si tocca se pieghi forte, come fai a dirgli che non si rischia con le 175?

 

appunto se pieghi forte (volendo tocchi anche con le 160 ).... comunque il 70% delle bici che sono in gallery sono convertite e molte hanno guarniture strada da 170..e non mi sembra che la gente si ribalti in ogni curva, ora metti 5mm in piu', fai un minimo di attenzione e non avrai nessun problema... in piu' gli ho anche consigliato di usare pedali piccoli.

e poi scusa allora guarniture pista da 175 non dovrebbero esistere?

Edited by snivlem (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'importante e' che la lunghezza della pedivella sia proporzionale alla tua altezza e altezza cavallo

 

io uso 175 sia in pista che in strada, e sul corsa; sempre tutto ok, chiaro che se curvi a bomba puoi toccare, usa il buon senso.

 

 

Immagino tu parli della Miche, io la monto, telaio da pista quindi movimento centrale alto, uso la bici prevalentemente in città e mai avuto un problema :)

 

 

Ah come pedali ho i soliti shimano super scrausi m520 se può aiutare.

 

 

no non si rischia...se: non fai le curve come nel moto gp; rischi ancora meno se la monti su un telaio da pista con mov centrale piu' alto, se comunque puo' farti stare piu sereno sega l'archetto esterno ai pedali se monti (campagnolo/gpm o roba simile anni80), o meglio monta spd piu' piccoli.

vai tranquillo.

Risposta assolutamente senza senso.

Con telaio pista e pedivelle da 165 si tocca se pieghi forte, come fai a dirgli che non si rischia con le 175?

 

 

valutarlo cosi a priori non si può fare,è una cosa che dipende completamente dal mix altezza del movimento+tipo di pedali+tipo di guida, su alcune puoi andare tranquillo, su altre rischi di sdraiarti alla prima curva.

l'unico modo per capirlo è provarla e vedere se e quando tocchi e valutare se riesci a conviverci. è la stessa cosa dell'overlap.

 

 

no non si rischia...se: non fai le curve come nel moto gp; rischi ancora meno se la monti su un telaio da pista con mov centrale piu' alto, se comunque puo' farti stare piu sereno sega l'archetto esterno ai pedali se monti (campagnolo/gpm o roba simile anni80), o meglio monta spd piu' piccoli.

vai tranquillo.

 

Il telaio è un Dodici Gara, taglia 57 e i pedali sono i soliti plasticotti, il "movimento centrale alto" di cui parlate è una caratteristica di tutti i telai da pista quindi?

Si tratta di 10 mm di differenza (nella peggiore delle ipotesi), la storia che devi avere per forza delle pedivelle da 165 mi ricorda l'altre come le corone da 49, i pedali time o mozzi ISO.

In più, avendo tu un telaio 57, deduco che tu non sia proprio piccolino, e 172,5/175 è probabilmente la misura adatta a te.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

La lunghezza delle pedivelle deve essere sempre relazionata ad altre importanti misure , non è corretto dimensionare un componente a caso o dire che è rischioso per pieghe estreme !! 

 

Considera che , 5mm di differenza comportano un'estensione diversa della muscolatura delle gambe ( e quindi anche uno sviluppo di potenza differente ) , il mio personale consiglio è quello di leggerti bene prima come viene dimensionata la bici e i componenti in base alle caratteristiche fisiche del ciclista ( altezza, cavallo, lunghezza braccia , larghezza spalle ) e poi fare valutazioni sulla lunghezza delle pedivelle, come dimensionarti la bici lo trovi in rete ( senza bisogno di andare da un biomeccanico ) , su diversi siti specialistici ...

 

Concordo con iH8u che , se il tuo telaio è 57 le pedivelle dovrebbero essere minimo 172,5 - 175 

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi ribalto anche con le 165 su un pista con mc abbastanza alto! (Vetta)

Quindi se ti posso consigliare: provale, la soluzione non la puoi trovare scritta, l'esperienza è la miglior cosa in questo caso secondo me!

Vacci cauto obv in questo test!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti le pedivelle vanno prese in base alle proprie misure, non esiste una misura standard che vada bene per tutti.

In pista non tocchi, potrebbero mettere anche delle pedivelle da 200, che cosa centra?

Non ho detto che bisogna mettere per forza le pedivelle da 165, le pedivelle van prese della misura giusgiusta.Ma è dbagliato dire "vai tranquillo che tanto non tocchi".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Correlare l'altezza alla lunghezza delle pedivelle è un po' una cazzata. Sono 1.80 con 87 di cavallo: con un menisco fessurato e pedivelle da 172.5 vedevo le stelle. Usando delle  pedivelle da 165 mm il problema si risolto.

 

E non trascurate il Q-factor, questo sconosciuto ...

 

Q%20factor.jpg

Edited by Luc (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.