Amedeo23

Come tagliare una pipa

10 posts in this topic

Avete un telaio piccolo e una pipa troppo alta

post-13013-0-47436500-1431200163.jpg

ecco a voi la

Guida su come accorciare una pipa

Ingredienti:

-pipa

-mola circolare

-morsa

-lima tonda e piatta per ferro

-nastro adesivo

-pennarello tipo uniposca

-GUANTI

-OCCHIALI PROTETTIVI

-MASCHERINA

post-13013-0-74189000-1431199322_thumb.j

Prendete la pipa, svitate l'expander e ripulitela dal grasso.

post-13013-0-76111800-1431199311_thumb.j

Dopodiché segnate con un pennarello l'altezza del taglio, io ho scelto 3 cm, consiglio di non tagliare oltre senno rischiate di non avere abbastanza filetto sulla vite per poi stringere la pipa.post-13013-0-89876600-1431199317_thumb.j

una volta segnati i due punti, usate un nastro adesivo come guida per il taglio, controllate per sicurezza che sia parallelo al taglio di fabbrica.

Quindi avvolgete la pipa in della stoffa, stringetela alla morsa e iniziate il taglio con la mola.post-13013-0-20540900-1431199307_thumb.j

Infine levate le sbavature interne con la lima tonda e quelle esterne con la lima piatta, date una ripulita, riingrassate la vite e l'expander ET VOILà la vostra pipa è pronta.post-13013-0-56396300-1431199302_thumb.j

Ps. è la prima guida che faccio perciò se ci sono degli errori perdonatemi.

Edited by Amedeo23 (see edit history)
5 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Amedeo23 aggiungerei consiglio di impugnare il flessibile in modo molto saldo perchè l'alluminio tende a "impastare" e portarsi dietro lama, utensile, mani, braccia, rimbalzare in faccia e la poi morte. Hai notato come ti tirava dentro?

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Amedeo23 sei entrata da "poco" in questa comunità di passivi ma ti sei proposto da subito bene!

 

bravo giovane!

ottime dritte.

 

 

ricordo gli occhiali D.P.I. perchè di dita 10 ma di occhi 2.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Amedeo23 sei entrata da "poco" in questa comunità di passivi ma ti sei proposto da subito bene!

bravo giovane!

ottime dritte.

ricordo gli occhiali D.P.I. perchè di dita 10 ma di occhi 2.

Cazzo ecco cosa mancava, infatti con la mole una volta un dito l 'ho quasi perso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Amedeo23 aggiungerei consiglio di impugnare il flessibile in modo molto saldo perchè l'alluminio tende a "impastare" e portarsi dietro lama, utensile, mani, braccia, rimbalzare in faccia e la poi morte. Hai notato come ti tirava dentro?

Dopo essermi fatto male con la mola ho deciso di far fare tutto a mio padre
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungo che se non si ha il flex basta un semplice seghetto, l' alu si taglia facilmente non ci vuole molta forza.

l' importante è usare la morsa oppure il nastro come fatto qui per seguire bene il taglio. fare un taglio obliquo non è semplice, quando lo feci io venne abbastanza storto (poi cmq l' expander serra tutto e tiene).

 

accidenti ai nostri telai per diversamente alti!

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma la stessa tecnica si può applicare anche al taglio del tubo della forca non filettata? A naso direi di si ma vorrei conferma!

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Ciclopendolare ha scritto:

Scusate ma la stessa tecnica si può applicare anche al taglio del tubo della forca non filettata? A naso direi di si ma vorrei conferma!

ciao

Con il tubo forca è ancora più facile perchè il taglio è dritto e non obliquo. Vale sempre il discorso di mettere del nastro adesivo per andare il più dritto possibile (io come guida utilizzo un distanziatore di quelli che si mettono per alzare la pipa, fissato con del nastro adesivo) . Lo si fa tranquillamente con un seghetto a mano.

Se in carbonio devi prestare maggiore attenzione... lama apposita per carbonio o lama da ferro nuova e con i denti più ravvicinati possibili per non rovinare le fibre di carbonio.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rada ha scritto:

Con il tubo forca è ancora più facile perchè il taglio è dritto e non obliquo. Vale sempre il discorso di mettere del nastro adesivo per andare il più dritto possibile (io come guida utilizzo un distanziatore di quelli che si mettono per alzare la pipa, fissato con del nastro adesivo) . Lo si fa tranquillamente con un seghetto a mano.

Se in carbonio devi prestare maggiore attenzione... lama apposita per carbonio o lama da ferro nuova e con i denti più ravvicinati possibili per non rovinare le fibre di carbonio.

Grazie per la conferma mi hanno da poco regalato una Cinelli gazzetta , ora che ho trovato l'altezza giusta per il manubrio volevo appunto segarlo perché così mi fa un po' schifo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/5/2015 at 08:56 , Amedeo23 ha scritto:

 

Cazzo ecco cosa mancava, infatti con la mole una volta un dito l 'ho quasi perso...

io pure

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.