Turku

Trasporto Aereo

65 posts in this topic

Ciao, domandona.

 

Qualcuno ha viaggiato con Ryanair ultimamente imbarcando la bicicletta?

Io ho già prenotato il volo e il trasporto di materiale sportivo. Da quello che ho capito per le bici il limite è di 30Kg e in generale per materiale sportivo non ci sono limiti specifici di dimensione. Infatti parlano di giavellotti, surf etc. Però poi sotto scrivono che il pacco massimo che possono imbarcare è 119x119x81 cm.

Conoscendo la proverbiale simpatia della compagnia aerea vorrei avere delle conferme.

 

 

http://www.ryanair.com/it/termini-e-condizioni/regulations-checkedbaggage/

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Turku

Non con RyanAir, ma mi è già capitato di fare imballaggi strampalati per trasportare in aereo la bici. A meno che tu non stia per trasportare un tandem, quei limiti sono facilmente rispettabili. Anche con la forcella montata stai tranquillamente dentro i 119cm, se non si tratta di una mountain bike mooolto lunga, di una limousine o una cruiser stravagante.

Però hai ragione, sta all'occhio ché RyanAir è abbastanza rigida per quanto riguarda il rispetto degli ingombri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era per capire e per lasciare traccia. Potrebbe essere comodo non smontare la ruota dietro e basterebbero 140x80x30cm per esempio..

 

Io li ho contattati tramite chat, e mi hanno risposto testuali parole:

post-11743-0-91370300-1428413169_thumb.p

Edited by Turku (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, ho portato la bici in Norvegia e in inghilterra con la Rayanair.

Nessun problema, anzi mi è sembrato che ne prendessero una certa cura.

La bici sta in una apposita borsa, le ruote le smonti avendo cura di togliere i bloccaggi e le infili nelle due tasche laterali interne.

La forca anteriore deve avere l' apposito distanziale rigido come anche i forcellini posteriori, se c'è il cambio, lo sviti, lasciando la catena e lo infili in un sacchetto di stoffa che a sua volta sta dentro un sacchetto di plastica e lo metti all' interno del carro posteriore; intorno alla corona metti un tubo di comma tagliato longitudinalmente e fermato con fascette di plastica o un semplice spago, i pedali li sviti e ach' essi li metti in un sacchetto che starà all ' interno del borsone, e vai tranquillo.

Portati chiavi a brugol a chiave per i pedali.

M

post-4802-0-78478900-1428440060_thumb.jp

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Addirittura in una borsa non rigida... Ti fidi di maledetto tu @Maurando. Sarebbe comodo ma mi sembra ad alto rischio. Anche se tu in effetti l'hai fatto.

Io pensavo di imballarla in uno scatolone.

Alla fine mi sa che smonto tutto come hai detto tu comunque e sto nelle misure, che ci siano o no. A prova di bomba cazzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per il primo viaggio ho messo la bici dentro una scatola e quindi dentro ad una borsa non rigida. Viste però le mie esigenze, ossia arrivare all'aeroporto, rimontare la bici e partire, ho poi deciso di abbandonare la borsa e usare solo lo scatolone. A meno che non sia davvero tecnica, la borsa ti occupa spazio di carico e difficilmente la riutilizzerai se devi affrontare un viaggio solo in bici. Il cartone lo trovi ovunque e, con un rotolo di nastro, in venti minuti ti riassembli la tua personalissima valigia in qualsiasi angolo del mondo e sei pronto a ripartire.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per il primo viaggio ho messo la bici dentro una scatola e quindi dentro ad una borsa non rigida. Viste però le mie esigenze, ossia arrivare all'aeroporto, rimontare la bici e partire, ho poi deciso di abbandonare la borsa e usare solo lo scatolone. A meno che non sia davvero tecnica, la borsa ti occupa spazio di carico e difficilmente la riutilizzerai se devi affrontare un viaggio solo in bici. Il cartone lo trovi ovunque e, con un rotolo di nastro, in venti minuti ti riassembli la tua personalissima valigia in qualsiasi angolo del mondo e sei pronto a ripartire.

Ben detto @Revo ! ma le mie necessità erano diverse, in quanto avevo sempre una auto prenotata all' aeroporto e un amico che  che mi aspettava. Cosa diversa per il ritorno a Santiago che ho fatto la scelta come te.

Ho comprato plastica e nastro e via. Ma era la MTB.

Ti mando la foto e ti aspetto a Pisa per il famoso giretto che dicemmo !

Saluti e buone pedalate.

M

post-4802-0-31203400-1428518183_thumb.jp

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Maurando temo non scenderò per qualche mese, ma appena sarò in zona non mancherò di avvisarti. Comunque il mio primo impatto non competitivo con il mondo delle randonnée mi ha un po' stregato, volevo dirtelo.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Maurando temo non scenderò per qualche mese, ma appena sarò in zona non mancherò di avvisarti. Comunque il mio primo impatto non competitivo con il mondo delle randonnée mi ha un po' stregato, volevo dirtelo.

Benvenuto tra noi "RANDAGI" !

Sei invitato al Raduno Nazionale

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io se vuoi ho la sci-con rigida con rotelle...la affitto, non doverti arrabbattare con scatoloni è sicuramente più comodo e sicuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io quando son partito per la Tailandia ho imballato la bici in uno scatolone con pluriball e scotch, che poi ho lasciato al deposito bagagli dell'aereoporto (mi pare di aver pagato 20€) ed ho recuperato 3 settimane dopo!

Comunque oltre ai buoni consigli che ti son già stati dati dal buon @Maurando, ricordati assolutamente di sgonfiare le gomme...altrimenti scoppiano in volo e succede un casotto!

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

se arrivi e riparti dallo stesso aeroporto, puoi davvero metterla dentro dove vuoi, scatolone/valigia rigida/cassa di legno, e lasciare il tutto al deposito bagagli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo video è utile anche per chi semplicemente deve spedire una bici o telaio venduto...così magari arriva sana

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho viaggiato parecchio in aereo con bici a seguito, solitamente se arrivo e parto dallo stesso luogo viaggio con la sacca morbida nella quale ho creato una scatola in cartone molto spesso e poi imbottisco tutto con pluriball e polistirolo, un consiglio che posso darti è quello di prendere un pezzo di polistirolo di 10 cm di spessore e di ritagliare una striscia della larghezza della scatola da mettere sul fondo per appoggiarci la bici facendoci degli scansi per corona e cambio, io poi smonto anche il manubrio oltre a tutto il resto.

P.S. sempre volato con le ruote gonfie e mai avuto problemi, quando me lo chiedono dico che le ruote sono sgonfie e via

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.