dr.dinamite

grasso per cuscinetti al teflon del decathlon

19 posts in this topic

ciao,è da un po' che lo utilizzo soprattutto per reingrassare i vari mozzi/pedali che ho in casa, ho notato che nonostante l'abbondanza di grasso e la giusta regolazione di coni e sfere, quando li faccio girare a mano si sente un rumore come di sfregamento (come quando si tengono leggermente tirati i pattini freno che sfregano su un cerchio per capirci), mentre in altri mozzi/pedali che ho in cui c'è il grasso di serie il movimento è più pastoso e non si sente quel fruscio fastidioso. E' come se il grasso del deca fosse meno colloso e sembra quasi che non ci sia...qualcuno che utilizza lo stesso grasso ha notato sta cosa?!consigli su altri prodotti magari?!ho anche un altro grasso al litio dell'arexons, ma ho paura ad utilizzarlo perchè sembra ancora meno "colloso" e più liquido.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@dr.dinamite io uso da anni con soddisfazione il grasso al teflon della TF2

 

di solito faccio così, dove non ci sono cuscinetti sigillati, smonto, pulisco benissimo con svitol o wd40 e poi applico un consistente strato di grasso al teflon, richiudo il tutto e via... mai notato grossi problemi. Sicuro che la regolazione sia fatta a regola d'arte o non ci sia qualcosa di compromesso/usurato?

 

Io, che sono precisino e fissato, quando cambio i cuscinetti sigillati (ad esempio calotte esterne MC) ricopro tutto con uno strato di grasso al teflon TF2 che male non fa di sicuro....

 

il grasso più pastoso potrebbe essere quello al litio oppure un grasso idrorepellente più viscoso/pastoso, sui pedali o altre parti che possono venire a contatto con acqua viene usato appunto per quello, per la sua resistenza all'acqua.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sei sicuro di aver pulito bene le sedi le sfere e i coni??

quella sensazione che dici tu io l'ho quando ho dello sporco tipo sabbietta o polvere.

ricorda che il grasso al litio lubrifica molto bene ma non è tra i migliori per proteggere dall'acqua, quello al teflon è sicuramente meglio 

Share this post


Link to post
Share on other sites

sei sicuro di aver pulito bene le sedi le sfere e i coni??

quella sensazione che dici tu io l'ho quando ho dello sporco tipo sabbietta o polvere.

ricorda che il grasso al litio lubrifica molto bene ma non è tra i migliori per proteggere dall'acqua, quello al teflon è sicuramente meglio 

si pulisco sempre tutto con petrolio bianco e pennello, ma il rumore che intendo non è come dici te come se ci fosse sabbiolina o sporco, è come se tra sfere coni e pista delle sfere non ci fosse per niente grasso, come se il metallo scorresse sul metallo, il grasso c'è e pure in abbondanza (tanto che ne spurga sempre un pochino) però è come se rimanesse un po' slegato dai vari componenti. Non è nemmeno questione di usura perchè il mozzo comunque scorre liscissimo, però non da quella sensazione di "impastato", è come se fosse a secco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

sei sicuro di aver pulito bene le sedi le sfere e i coni??

quella sensazione che dici tu io l'ho quando ho dello sporco tipo sabbietta o polvere.

ricorda che il grasso al litio lubrifica molto bene ma non è tra i migliori per proteggere dall'acqua, quello al teflon è sicuramente meglio 

si pulisco sempre tutto con petrolio bianco e pennello, ma il rumore che intendo non è come dici te come se ci fosse sabbiolina o sporco, è come se tra sfere coni e pista delle sfere non ci fosse per niente grasso, come se il metallo scorresse sul metallo, il grasso c'è e pure in abbondanza (tanto che ne spurga sempre un pochino) però è come se rimanesse un po' slegato dai vari componenti. Non è nemmeno questione di usura perchè il mozzo comunque scorre liscissimo, però non da quella sensazione di "impastato", è come se fosse a secco.

 

se hai un'altro grasso prova a pulire e usarne un'altro allora, è l'unica variabile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io utilizzo sempre grasso al PTFE, mai un problema

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

Il grasso al teflon è "sovradimensionato" per le bici.

In passato ci fu già una discussione su questo argomento, basterebbe cercare "all' interno del forum " che è una miniera di informazioni.

Comunque, Il grasso al Teflon serve per carichi elevati, medie velocità e temperature elevate, si usa fino a 250-280 ° C, e ambienti chimici corrosivi, isomma è un grasso per ambienti industriali !

Niente grafite, niente bisulfuro di molibdeno, niente grasso al rame fluido ecc....

La bici non è un tagliaerba o un bottale da conceria.

Per le bici, va ottimamente bene il grasso il grasso bianco FIAT o l' Arexon NLG3  per cuscinetti.

Sono grassi multiuso, per cuscinetti, giunti di forza, ecc. sono idrorepellenti, permettono uno scorrimento ideale e non costano troppo.

Buon lavoro

M

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

Il grasso al teflon è "sovradimensionato" per le bici.

In passato ci fu già una discussione su questo argomento, basterebbe cercare "all' interno del forum " che è una miniera di informazioni.

Comunque, Il grasso al Teflon serve per carichi elevati, medie velocità e temperature elevate, si usa fino a 250-280 ° C, e ambienti chimici corrosivi, isomma è un grasso per ambienti industriali !

Niente grafite, niente bisulfuro di molibdeno, niente grasso al rame fluido ecc....

La bici non è un tagliaerba o un bottale da conceria.

Per le bici, va ottimamente bene il grasso il grasso bianco FIAT o l' Arexon NLG3 per cuscinetti.

Sono grassi multiuso, per cuscinetti, giunti di forza, ecc. sono idrorepellenti, permettono uno scorrimento ideale e non costano troppo.

Buon lavoro

M

Ne approfitto e ti chiedo che grasso dovrei usare per il reggisella. Il telaio è in acciaio e mi pare abbia un principio di ruggine, il precedente reggisella si era "incollato".

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ciao a tutti,

Il grasso al teflon è "sovradimensionato" per le bici.

In passato ci fu già una discussione su questo argomento, basterebbe cercare "all' interno del forum " che è una miniera di informazioni.

Comunque, Il grasso al Teflon serve per carichi elevati, medie velocità e temperature elevate, si usa fino a 250-280 ° C, e ambienti chimici corrosivi, isomma è un grasso per ambienti industriali !

Niente grafite, niente bisulfuro di molibdeno, niente grasso al rame fluido ecc....

La bici non è un tagliaerba o un bottale da conceria.

Per le bici, va ottimamente bene il grasso il grasso bianco FIAT o l' Arexon NLG3 per cuscinetti.

Sono grassi multiuso, per cuscinetti, giunti di forza, ecc. sono idrorepellenti, permettono uno scorrimento ideale e non costano troppo.

Buon lavoro

M

Ne approfitto e ti chiedo che grasso dovrei usare per il reggisella. Il telaio è in acciaio e mi pare abbia un principio di ruggine, il precedente reggisella si era "incollato".

 

Ciao, in questi casi la prima cosa da fare è lucidare il tubo reggisella, che più lucido è, e meno è attaccabile dagli agenti atmosferici (è una questione di microsuperficie esposta). Poi con uno scovolino inox attaccato ad un trapanino elettrico, lucida come meglio ti è possibile l' interno del tubo di sella, così togli le eventuali tracce di ossido di ferro,  Praticamente con l' umidità e lo sporco, il due metalli accoppiati ragiscono formando una pila. Si formano ossidi che fanno rigonfiare le parti e si ha quel maledetto effetto!  Dalle mie parti si dice il tubo si è Imparentato.

Per inciso, l' ossido di alluminio è il secondo nella scala delle durezze .

Per il grasso, in questo caso, visto che non ci sono parti in movimento, va bene di qualsiasi tipo.

L' importante è che sia idrorepellente.

Buon lavoro,

M

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'arexon nlg3 è grasso al litio e non è che sia da meno rispetto a quello al teflon. Dal momento che c'è da comprare qualcosa, perchè non prendere un grasso al teflon? Anche quello al litio (poi messa così è troppo generica perchè non tutti hanno le stesse caratteristiche) ha un elevato punto di goccia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.