tony75

Leggere non serve a un cazzo

30 posts in this topic

Il dafnepensiero dei dafneseguaci di ieri e oggi è che leggere non serve a un cazzo e conta solo quello che dice il cliente capito vecchia scarpa @riky76???dai che è sabato e voglio un pò fiammate.

Ps. @Pablohoney non ti permettere di chiuderlo qualunque cosa succeda!!;)

Edited by tony75 (see edit history)
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

@tony75

 

Non conosco i retroscena, però alla fine quelli di dafne assemblano e vendono, come tanti negozi. Alle volte usano dei termici tecnici non appropriati però non mi sembra così grave.

 

Forse si sta esagerando con questo negozio. Poi Tony non conosco i retroscena.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente credo un po alla versione di @donbongio ovvero che non è colpa dei titolari di dafnema bensì di acuni dafneati i quali hanno bisogno di un bel bagno di umiltà e che come "riders" potrebbero imparare moltissimo da gente con più esperienza di loro.

Citiamo @riky76 per dirne uno...ma la stessa lettura del forum può aiutare.

 

Se vedo una foto di instagram e ti dico "bella bici ma la piega va in bolla" e rispondi fuori luogo citando chissàquali lauree e chissaquali libri..aumenti solo l'idea che è giusto prendere di mira il dafne world e il trolling aumenta di brutto.

 

p.s. @tony75 che bel sabato che hai tirato su. ;)

Edited by Alb (see edit history)
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

TONY MA TE C'HAI UNA LAUREA IN BIOMECCANICA?
E ALLORA CAZZO PARLI ???

 

ha ragione alb, e donbongio.
Dafneworld -gli accoliti più che loro stessi- si mettono sempre in posizione di "superiorità" anche e soprattutto quando in evidentissimo torto. E sebbene anche noi ci si mette spesso e volentieri in posizione di "superiorità", la differenza è che noi non difendiamo posizioni indifendibili, mai. Pecchiamo di superbia, di voglia di sfidare, di tante altre cose.
Poi che dovremmo, a mio parere, abbassare i toni è un altro problema.
La verità è solo questa: il forum è vettore di grande e sana cultura ciclistica. che è oggettiva, non sogettiva. che non c'entra con "quel che il cliente vuole è giusto", ma "è giusto quel che è giusto non quel che pensi sia giusto!".
spesso fuori dal forum questa cultura non c'è. basta guardare in "critical bike market milano" per accorgersene (per dire che è trasversale e non localizzata a rimini la cosa).
Dafne ha la grande possibilità, avendo un bacino d'utenza molto fidelizzato, di diffondere questa cultura ciclistica. Peccato che non lo fa. Ed è quello il grosso, grossissimo errore. Oltre alla tracotanza in errore.

La piega va in bolla punto, poi si può aggiustare nell'ordine dei pochi gradi, io la preferisco col muso un po' in su. ma non si può sbagliare di così tanto. FINE.

Edited by BobsHaero (see edit history)
  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

TONY MA TE C'HAI UNA LAUREA IN BIOMECCANICA?

E ALLORA CAZZO PARLI ???

 

 

TONY CMQ PEDALA FIN DA QUANDO ERA PICCOLO.

O DA QUANDO CE L'AVEVA PICCOLO...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

TONY MA TE C'HAI UNA LAUREA IN BIOMECCANICA?

E ALLORA CAZZO PARLI ???

 

 

TONY CMQ PEDALA FIN DA QUANDO ERA PICCOLO.

O DA QUANDO CE L'AVEVA PICCOLO...

 

E PENSA CHE NON L'HA ANCORA DISTRUTTO 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dico la mia giusta o sbagliata che sia, qua in Romagna di ciclofficine ce ne sono tanti, ma l'unico che ha creduto nell'ideologia dello scatto fisso e basta, sono stati loro, con le loro difficoltà hanno aperto un negozietto con un articolo che nessuno conosceva, ancora oggi quando vado a citare certi articoli e certi marchi dal mio ciclista di fiducia cade dalle nuvole, hanno iniziato ad assemblare fixed partendo dal catalogo Bernardi (che tutti conosciamo) e sono cresciuti sia in articoli che in bacino di utenza, alla fine sono anche io un loro cliente, quando ho assemblato la mia 2ª fissa sono andato da loro a procacciare i componenti, loro giustamente, in tutte le maniere hanno provato a consigliarmi e convincermi, ma io nulla para occhi e via andare ......... comunque sono dei bravi ragazzi al di là di quello che dice la gente ........... comunque pedaliamo fino a spaccarle !!!!!

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok io non capisco, ma sono robe successe extra-forum?

 

si instagram.

 

E poi cancellare i commenti o rifare i post di insta sa molto di "meeenghia chiudi 'a bocca".

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora con sta storia di Dafne?

Loro servono e si adeguano alla clientela di quelle parti, principalmente composta da "gran patacca" che si comporterebbero allo stesso modo anche se si trattasse di moto, auto, figa ecc.

Non serve a nulla discutere con loro, a meno che non si voglia utilizzare lo stesso linguaggio. Esattamente come quando si vuole dialogare con i bambini

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

i dafneseguaci saranno anche una manica di esaltati, ma chi gestisce il profilo instagram di dafne è uno dei titolari.

 

censurare critiche e cancellare commenti in continuazione non li mette in buona luce, anzi.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.