joeva

forcella fuori squadra?

20 posts in this topic

Chiedo il parere di qualcuno più esperto ... provo a descrivervi quanto ho provato oggi.

Nuovo telaio. Provo la bici per la prima volta e mi sembra che l'anteriore non fila dritto, come se qualcuno ti toccasse il manubrio e fossi costretto a correggere in continuazione. Una bruttissima sensazione, inguidabile, impossibile pedalare senza mani! Controllato la ruota anteriore che sembra ok, il mozzo ben serrato, poi controllo la squadratura della forcella anteriore. Secondo me l'asse del mozzo non è parallello a quello della congiunzione degli steli sotto lo sterzo.

Ho cercato di fare una foto e delineare la squadratura, spero renda l'idea http://static.zooomr.com/images/9475301_ca103709d2_b.jpg

http://static.zooomr.com/images/9475562_1cecbd103c_b.jpg

Possibile che quei 4° circa portino la bici ad essere così inguidabile?

Giovanni

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai i foderi stortissimi!

"storta" la pipa per renderla guidabile...e cerca una forca nuova intanto..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha gli steli storti, non i forcellini. Volendo un meccanico della vecchia scuola te la risistema ad occhio e fa un gran bel lavoro (la forcella mi pare in acciaio...), uno nuova scuola bravo ce la fa semplicemente usando l'apposita dima (se quello della vecchia scuola gliel'ha lasciata in eredità). Uno nuova scuola e basta ti fa cambiare la forcella :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

"storta" la pipa per renderla guidabile...e cerca una forca nuova intanto..

mi faccio sostituire la forca ... purtroppo non credo che girando la pipa si ottenga qualcosa, ora è allineata sullo stesso asse della ruota per avere il manubrio "dritto".

... sarò sfigato io, ma un telaista italiano (che cito testualmente "non salda i cancelli in ferro battuto") non deve fare questi 4° d'errore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha gli steli storti, non i forcellini. Volendo un meccanico della vecchia scuola te la risistema ad occhio e fa un gran bel lavoro (la forcella mi pare in acciaio...), uno nuova scuola bravo ce la fa semplicemente usando l'apposita dima (se quello della vecchia scuola gliel'ha lasciata in eredità). Uno nuova scuola e basta ti fa cambiare la forcella :D

Sì hai ragione, gli steli non sono paralleli. Se la prova a raddrizzare chi l'ha saldata forse è meglio che ne saldi un'altra!

Comunque, so che può succedere, ma rimane una grande delusione ... il rivenditore me lo ha definito "telaista italiano che non salda i cancelli" ... sarò io molto, molto sfortunato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Minchia in ciabatte e calzini? Sei mica tetesco?!

Io avevo il problema i verticale, e pure io sentivo come se ci fosse qualcuno a toccarmi il manubrio continuamente, che brutta sensazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Minchia in ciabatte e calzini? Sei mica tetesco?!

Io avevo il problema i verticale, e pure io sentivo come se ci fosse qualcuno a toccarmi il manubrio continuamente, che brutta sensazione

Prima di entrare in casa mi tolgo le scarpe, per non sporcare, poi entra la bici e la metto in salotto!! Lei non sporca mica :-).

Buono a sapersi che avevi la mia stessa sensazione, grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dI solito la bici con una botta laterale su forcella o telaio o come nel tuo caso costruito male tende a TIRARE a destra o sinistra e ti si affatica più un braccio dell'altro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

fuori il nome del telaista!

Sent from my iPhone using Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.