riky76

il rapporto da hillbomber

200 posts in this topic

stante che in effetti il "come montare una fissa da hill" è troppo pretenzioso e sta prendendo una deriva tuttologistica (che parola del cazzo, inventata ora) spezzettiamo e mettiamo un po' d'ordine.

 

Specifico che sono un po' un neoconvertito alla disciplina dopo anni passati a pigliarvi per il culo, quindi potete tranquillamente pigliare per il culo me.

 

Nel mio caso se il giro riguarda montagna vera nessuno dubbio mai: 47-17 come Patrizio docet

 

 

Per le colline ed il medio misto mi piace restare sul 49-17 per avere un po' più di allungo

 

 

a voi!

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pure io sono un nuovo adepto. Normalmente monto pure io il 47/17 ma per il Sacro Macello ho fatto il prudentino e ho ingrandito di un dente dietro: 47/18

 

mi hanno dato la paga comunque in salita ma io insisto un po con sto rapporto fino a quando son più confidente specialmente in discesa dove, per il mio stile culo stretto, mi sento un po più sicurino con l'aggiunta del dentino..

 

Ce ne avrei di domanda da fare, comunque...

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Ce ne avrei di domanda da fare, comunque...

 

facci, facci lei ;)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Ce ne avrei di domanda da fare, comunque...

 

facci, facci lei ;)

 

 

ad esempio, come affronti la discesa brakeless te? Diciamo una cosa "tranquilla" tipo 13-14% con visibilità decente e curvone sconosciuto all'orizzonte: diciamo che una idea della velocità da tenere in quella curva ce l'hai.

 

Molli tutto e megasgummi alla fine?

Molli tutto e rallenti a saltelli alla fine?

Mantieni una velocita di "sicurezza" oppure ci arrivi per gradi trattenendo di gamba in modo da essere pronto a qualsiasi evenienza e rallenti prima della curva?

 

E' più stancante tenere di gamba spesso o sgommare lungo ogni tanto?

 

A parita di velocita di discesa e' secondo te più difficile sgommare con un rapporto più corto ma che fa frullare tanto i piedi (confusione mentale, panicuccio ma meno sforzo) oppure uno più lungo (fatica ma più calma la sotto) ?

 

tie'  ;-)

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, se mi date anche un accenno sulle catene da montare diventa la discussione definitiva.

 

Domanda: se il pedale si sgancia, come vi muovete?

Share this post


Link to post
Share on other sites

personalmente 53/19 per salitone dure, e 53/18 per il misto.
che poi è 47/17 e 47/16 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, se mi date anche un accenno sulle catene da montare diventa la discussione definitiva.

 

Domanda: se il pedale si sgancia, come vi muovete?

prima mi diverto a far il pirla, poi brucio la suola della scarpa contro il copertone. dani salta giu e si mette a correre, ma lui è pro.

post-6307-0-14046000-1419261788_thumb.jp

post-6307-0-36550100-1419261803_thumb.jp

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

personalmente 53/19 per salitone dure, e 53/18 per il misto.

che poi è 47/17 e 47/16

minchia.. definisci in % la salitona dura per evitare malintesi..

A me piace pedalare agile.. il 48x16 attuale è troppo duro per uscite tranquille

Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Domanda: se il pedale si sgancia, come vi muovete?

 

mi e' successo l'altro giorno, si e' rotta la molla del time atac: piede sulla ruota dietro.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

ad esempio, come affronti la discesa brakeless te? Diciamo una cosa "tranquilla" tipo 13-14% con visibilità decente e curvone sconosciuto all'orizzonte: diciamo che una idea della velocità da tenere in quella curva ce l'hai.

 

Molli tutto e megasgummi alla fine?

Molli tutto e rallenti a saltelli alla fine?

Mantieni una velocita di "sicurezza" oppure ci arrivi per gradi trattenendo di gamba in modo da essere pronto a qualsiasi evenienza e rallenti prima della curva?

 

E' più stancante tenere di gamba spesso o sgommare lungo ogni tanto?

 

A parita di velocita di discesa e' secondo te più difficile sgommare con un rapporto più corto ma che fa frullare tanto i piedi (confusione mentale, panicuccio ma meno sforzo) oppure uno più lungo (fatica ma più calma la sotto) ?

 

tie'  ;-)

 

io mantengo il possibile di velocità di sicurezza tenendo la gamba, se non conosco il curvone e se il curvone è cieco (nel senso che se salisse un camion mi trancerebbe se fossi anche solo leggermente largo e io non posso vedere quel camion), entro in skiddata (sono in assoluto meglio quelle corte e frequenti, saltelli non son stato mai capace, io faccio skid più corto possibile, mezzo giro di pedali, skid ambidestro e ripetere a piacimento)

Mi tengo però già pronto a stringere verso l'interno chiudendo tutto con una derapata in caso di necessità.

in tutti i percorsi personalmente giro basso di rpm e mi trovo meglio, quindi non so se è questa mia abitudine o meno, ma io credo che una tranquillità di rpm permetta una skiddata migliore.

ti assicuro che tenere di gamba a lungo è qualcosa di alienante. molto più facile skiddare, ma molto molto.

non avevo più gomma e abbiamo fatto 30km di discesa senza uno skid, compresi 10 tornanti stretti, e era un trip mentale bruttissimo da cui non potevi uscire e piangevi.

7 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seguo,

Ma non per il rapporto, ma perche' si instaureranno delle situazioni su sto 3d.

5 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

ad esempio, come affronti la discesa brakeless te? Diciamo una cosa "tranquilla" tipo 13-14% con visibilità decente e curvone sconosciuto all'orizzonte: diciamo che una idea della velocità da tenere in quella curva ce l'hai.

 

Molli tutto e megasgummi alla fine?

Molli tutto e rallenti a saltelli alla fine?

Mantieni una velocita di "sicurezza" oppure ci arrivi per gradi trattenendo di gamba in modo da essere pronto a qualsiasi evenienza e rallenti prima della curva?

 

E' più stancante tenere di gamba spesso o sgommare lungo ogni tanto?

 

A parita di velocita di discesa e' secondo te più difficile sgommare con un rapporto più corto ma che fa frullare tanto i piedi (confusione mentale, panicuccio ma meno sforzo) oppure uno più lungo (fatica ma più calma la sotto) ?

 

tie'  ;-)

 

io mantengo il possibile di velocità di sicurezza tenendo la gamba, se non conosco il curvone e se il curvone è cieco (nel senso che se salisse un camion mi trancerebbe se fossi anche solo leggermente largo e io non posso vedere quel camion), entro in skiddata (sono in assoluto meglio quelle corte e frequenti, saltelli non son stato mai capace, io faccio skid più corto possibile, mezzo giro di pedali, skid ambidestro e ripetere a piacimento)

Mi tengo però già pronto a stringere verso l'interno chiudendo tutto con una derapata in caso di necessità.

in tutti i percorsi personalmente giro basso di rpm e mi trovo meglio, quindi non so se è questa mia abitudine o meno, ma io credo che una tranquillità di rpm permetta una skiddata migliore.

ti assicuro che tenere di gamba a lungo è qualcosa di alienante. molto più facile skiddare, ma molto molto.

non avevo più gomma e abbiamo fatto 30km di discesa senza uno skid, compresi 10 tornanti stretti, e era un trip mentale bruttissimo da cui non potevi uscire e piangevi.

 

 

Sai cosa, mi sa che sono un po OT, forse apro un nuovo thread, comunque grazie.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

personalmente 53/19 per salitone dure, e 53/18 per il misto.

che poi è 47/17 e 47/16

minchia.. definisci in % la salitona dura per evitare malintesi..

A me piace pedalare agile.. il 48x16 attuale è troppo duro per uscite tranquille

Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk

 

53/19 tutto quel che trovo. se non riesco mollo, la montagna può anche vincere, può anche non lasciarsi violare. non lo vedo come disonore. più frullino non riuscirei a sentirmici bene in discesa.

18 boh questo è quello più lungo e incavolato che ci ho fatto, ma perchè non avevo ancora il 19.

http://www.strava.com/activities/145010043

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Domanda: se il pedale si sgancia, come vi muovete?

 

mi e' successo l'altro giorno, si e' rotta la molla del time atac: piede sulla ruota dietro.

 

 

ah ma allora non sono super eterni infallibili manco loro! ;)

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Domanda: se il pedale si sgancia, come vi muovete?

 

mi e' successo l'altro giorno, si e' rotta la molla del time atac: piede sulla ruota dietro.

 

 

ah ma allora non sono super eterni infallibili manco loro! ;)

 

purtroppo no, per fortuna hanno due lati ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

Ce ne avrei di domanda da fare, comunque...

 

facci, facci lei ;)

 

 

1. ad esempio, come affronti la discesa brakeless te? Diciamo una cosa "tranquilla" tipo 13-14% con visibilità decente e curvone sconosciuto all'orizzonte: diciamo che una idea della velocità da tenere in quella curva ce l'hai.

 

2. Molli tutto e megasgummi alla fine?

3. Molli tutto e rallenti a saltelli alla fine?

4. Mantieni una velocita di "sicurezza" oppure ci arrivi per gradi trattenendo di gamba in modo da essere pronto a qualsiasi evenienza e rallenti prima della curva?

 

5. E' più stancante tenere di gamba spesso o sgommare lungo ogni tanto?

 

6. A parita di velocita di discesa e' secondo te più difficile sgommare con un rapporto più corto ma che fa frullare tanto i piedi (confusione mentale, panicuccio ma meno sforzo) oppure uno più lungo (fatica ma più calma la sotto) ?

 

tie'  ;-)

 

 

adoro queste domande così esaustive

 

 

1. beh 13-14 non è proprio tranquillina... comnque di base controllo controllo e pi ancora controllo... sto sui 34-36 in genere

 

2.no, o solo se lo vedo ampio e piatto

 

3. ho imparato da qualche tempo a skiddare sia con la dx che con la sx avanti quindi se ho intenzione di arrivare un po' più veloce alterno il doppio skid e qualche saltello

 

4. sempre prima, a dir il vero per ora arrivo ancora troppo lento in curva, rispetto a quello che potrei fare con la bdc, ma conta che ormai il rando dietro è un cazzo di rettangolo...

 

5. non lo so, a istinto se controllo mi stanco la parte alta dei quadruicipiti, se sgummeggio alla lunga lo sento sulle ginocchia... ergo preferisco arrivare con i muscoli a pezzi che con un dolorino alle articolazioni

 

6. io dico più lungo

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

47/17 è meglio di 666 !

Sent from my iPhone using Tapatalk

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

47/17 è meglio di 666 !

Sent from my iPhone using Tapatalk

 

Tyre/church burner/rider

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.