TheSnatch

Molla denti comperpetto campagnolo chorus

6 posts in this topic

buongiorno a tutti,

intenzionato ad ingrassare le sfere di un mozzo campa chorus metà anni 90, credo, è un 8v (lo vedete in vendita) vado a togliere il cono ed il suo controdado dalla parte opposta al lato pignoni.....prendo una bacinella perchè è probabile che cadano le sfere....svito....svito...ancora un pò....svito....boom! mi casca, all'interno della bacinella, tutto un pezzo pacco pignoni+corpetto+asse+tutto.....in pratica mi rimangono in mano solo il dado ed il cono del lato svitato.

Purtroppo nella caduta mi sono perso una delle 3 molle che fanno rialzare i dentini della ruota libera.

Prima domanda: è normale che si sia staccato tutto? a vedere com'è sistemato il cono delle sfere mi pare di si....però mi pare strano perchè la probabilità di perdere le molle e di fare a cazzotti con il muro per rimontare il tutto è alta.

Seconda domanda: trovare un ciclista che abbia la molla sembra impossibile, da dove la posso recuperare?

Grazie a tutti

P.S. magari tra un pò aggiungo foto

Share this post


Link to post
Share on other sites

in risposta alla prima domanda:

 

attachicon.gifMozzo.jpg

mmmmm in questa foto non vedo il cono lato pignoni mmmmmm....ecco perchè preferisco shimano mmmmmmm....comunque ecco foto....

post-6822-0-02563700-1417022333_thumb.jp

post-6822-0-33184800-1417022337_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

Che ti devo dì.

Ho le stesse ruote anche io  dal 1997 o 1998 e le tengo come l' oro

 

1) la soluzione delle tre  molle è migliore perchè anche se se ne rompono due (cosa rara)  te ne resta sempre una. contrariamente a quei corpetti che hanno una molla circolare che lavora su tutti e tre i denti. Con questo tipo di corpetto torni sempre a casa. Non come è accaduto a me che con altre ruote son restato a 80 Km da casa.

 

2) se hai smontato il tutto sopra una bacinella, a meno che non ci sia stata una libecciata, devi ritrovare le tre molle.

 

3) il paragone con Shimano è improprio ( ho anche ruote Shimano su tre bici (mia figlia, mio genero e una mia) quindi parlo con cognizione di causa. Se uno fa una cosa sbagliata,è indipendente dalla casa costruttrice.

 

Comunque tieni conto che per rimontare bene il corpetto esisteva un attrezzino speciale Campagnolo che stringeva i "cani - si chiamano così" e ne permetteva il corretto rimontaggio. Oppure usi un laccetto di filo da pesca o filo di rame sottile

Scherzi a parte, vedi un pò da qualche ferramenta fornito bene o da qualche elettricista, se trovi delle mollette da spazzole per motori elettrici, tipo trapani  o avvitatori. Oppure fai come ho fatto io: "Filo armonico di acciaio inox e realizza la molla a mano" . Servono due bocchette di legno duro (faggio) da morze (morse? boh) e poi con una vite strizzata nel mezzo tra i due legni e facendola girare con intorno il filo armonico ben teso, realizzi la molla voluta.

Metodo empirico ma efficace sempre.,

Hai alle mani un oggetto di meccanica fine: in dieci anni di uso intensivo non ho mai avuto alcun problema.

Son passato ai 10 rapporti solo per rimodernarmi. Ma alla fine vado sempre di più con il fisso che altro.

 

"Chi va in fissa ha sempre una marcia in più."

 

Saluti sportivi e buon lavoro

M

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

Che ti devo dì.

Ho le stesse ruote anche io  dal 1997 o 1998 e le tengo come l' oro

 

1) la soluzione delle tre  molle è migliore perchè anche se se ne rompono due (cosa rara)  te ne resta sempre una. contrariamente a quei corpetti che hanno una molla circolare che lavora su tutti e tre i denti. Con questo tipo di corpetto torni sempre a casa. Non come è accaduto a me che con altre ruote son restato a 80 Km da casa.

 

2) se hai smontato il tutto sopra una bacinella, a meno che non ci sia stata una libecciata, devi ritrovare le tre molle.

 

3) il paragone con Shimano è improprio ( ho anche ruote Shimano su tre bici (mia figlia, mio genero e una mia) quindi parlo con cognizione di causa. Se uno fa una cosa sbagliata,è indipendente dalla casa costruttrice.

 

Comunque tieni conto che per rimontare bene il corpetto esisteva un attrezzino speciale Campagnolo che stringeva i "cani - si chiamano così" e ne permetteva il corretto rimontaggio. Oppure usi un laccetto di filo da pesca o filo di rame sottile

Scherzi a parte, vedi un pò da qualche ferramenta fornito bene o da qualche elettricista, se trovi delle mollette da spazzole per motori elettrici, tipo trapani  o avvitatori. Oppure fai come ho fatto io: "Filo armonico di acciaio inox e realizza la molla a mano" . Servono due bocchette di legno duro (faggio) da morze (morse? boh) e poi con una vite strizzata nel mezzo tra i due legni e facendola girare con intorno il filo armonico ben teso, realizzi la molla voluta.

Metodo empirico ma efficace sempre.,

Hai alle mani un oggetto di meccanica fine: in dieci anni di uso intensivo non ho mai avuto alcun problema.

Son passato ai 10 rapporti solo per rimodernarmi. Ma alla fine vado sempre di più con il fisso che altro.

 

"Chi va in fissa ha sempre una marcia in più."

 

Saluti sportivi e buon lavoro

M

ma quindi è normale che liberando il perno da una parte se ne viene via tutto e le molle partono in ogni dove?

di utilizzare un filo per il montaggio ci stano pensando pure io.

per il filo armonico non so

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

Si le molle sono libere come tutte le altre ruote libere di vecchia concezione (anche quelle monomarcia) e bisognava rimontarle con accorgimento. Essendo libere avevano meno attriti. La prova ne è che girano tutte molto meglio di quelle che hanno i cuscinetti nei corpetti.

Prima di cimentarti con il filo armonico vedi se trovi una molla da spazzole per trapani che hanno una buona tensione senza serrare troppo. Poi se è lunga la puoi sempre tagliare e sagomare opportunamente la estremità con una piccola fiamma butangas. (Si sa che il ciclista appassionato ha il garage pieno di attrezzi impensabili) Roba che i meccanici in genere non fanno: gettano e ricambiano.

Comunque girottolando tra i vari Hobby Center ho visto che negli scaffali spesso hanno dei blister con delle mollette. Non ho fatto attenzione alle dimensioni, ma forse puoi trovare ciò che ti serve.

Magari vedi un pò se trovi qualche vecchio pignone monomarcia smontabile con una molla adattabile. Alcuni avevano la molla piatta che la vorava in flessione, ma i più vecchi avevano la molla elicoidale . Non si sa mai...

Aribuon lavoro.

M

Allego una foto

post-4802-0-16442900-1417037909_thumb.jp

Edited by Maurando (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.