Cheeriolz

Domanda agli esperti.

13 posts in this topic

In questo inutile pomeriggio piovoso di domenica, mentre giocavo a smontare e rimontare la serie sterzo, mi è venuto in mente un dubbio che ho avuto un anno fa quando ho iniziato a pedalare in fissa di cui poi non mi ero più interessato; visto che non ho ancora trovato risposta lo condivido qui, dove certamente ne sapete più di me.

Due premesse:

-cercando nel forum prima di scrivere non ho trovato nulla a riguardo, se l'argomento era già uscito scusate.

-l'ho scritto qui perchè in consigli tecnici mi sembrava meno appropriato.

detto questo vado al dunque.

 

Ci sono alcuni rapporti che hanno gli stessi valori; ad esempio il 51-17, 48-16, 45-15, 42-14. Stesso sviluppo metrico, stesso gear ratio, gain ratio, etc etc. La domanda è: sulle gambe li sento uguali o no? Voglio dire, se io ho montato un 45-15 avrò una certa sensazione di fatica e di resistenza dei pedali sotto ai piedi; se cambio corona e pignone passando al 51-17, ho le stesse senzazioni considerato che i valori sono uguali? mi verrebbe da dire di sì, ma ho avuto la fortuna di fare questa domanda ad un professionista che ha avuto anche un passato pistarolo e invece mi parlava di diverse sensazioni di rotondità..rotolamento.. E' chiaro che ho perso il senso di quello che diceva insomma.

 

Voi che ne pensate?

 

Buona semana a tutti.

Edited by Cheeriolz (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più o meno si compensano gli effetti positivi, di una maggiore leva, dati da corone più grandi a quelli negativi di un maggiore attrito della catena e maggiore peso della trasmissione e viceversa

Se ne era già parlato qui sul forum qualche tempo fa e più o meno erano queste le conclusioni a cui si era giunti

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ue Ste' ciao!

scusa ma con corone più grandi la leva non diventa minore, cioè meno favorevole?

per caso sai indicarmi il topic in cui se ne parlava? so' curioso.

comunque grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No il topic non saprei dirtelo, ma come fa a diventare minore se la catena "aggrappa" in un punto più lontano dal suo centro di rotazione, cioè il raggio è maggiore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ue Ste' ciao!

scusa ma con corone più grandi la leva non diventa minore, cioè meno favorevole?

per caso sai indicarmi il topic in cui se ne parlava? so' curioso.

comunque grazie.

Ricorda che la corona è il punto in cui avviene la spinta.Se hai un bastone piu lungo, la leva sarà maggiore o minore?

Stesso discorso per la corona:piu la circonferenza è ampia, piu aumenta il raggio (ipotetico bastone di prima) perciò aumenta la leva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No il topic non saprei dirtelo, ma come fa a diventare minore se la catena "aggrappa" in un punto più lontano dal suo centro di rotazione, cioè il raggio è maggiore?

 

 

 

Ue Ste' ciao!

scusa ma con corone più grandi la leva non diventa minore, cioè meno favorevole?

per caso sai indicarmi il topic in cui se ne parlava? so' curioso.

comunque grazie.

Ricorda che la corona è il punto in cui avviene la spinta.Se hai un bastone piu lungo, la leva sarà maggiore o minore?

Stesso discorso per la corona:piu la circonferenza è ampia, piu aumenta il raggio (ipotetico bastone di prima) perciò aumenta la leva.

 

 

Se si parla della pedivella più è lontana dal movimento centrale e più la leva è favorevole, ma se parliamo della corona (che è l'oggetto "da trainare", quindi opponente) più il raggio è grande più è difficile muoverlo.

 

La misura da tenere in considerazione, secondo me dovrebbe essere la differenza tra la lunghezza della pedivella ed il raggio della guarnitura.

Pedivella lunga e corona piccola = molto favorevole

Pedivella corta e corona grande = poco favorevole

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è proprio quello che stai cercando, però magari ti interessa comunque :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora @Cri nessuno di noi due aveva ragione.Sono andato a ripassarmi le leve.

Quello che conta è il braccio, ovvero la distanza fra forza motrice (sviluppata sulla pedivella) e forza resistenza (sviluppata sul mozzo) dal fulcro (movimento centrale), in questo caso perciò leve del primo tipo.Siccome cambiando corone e pignoni la pedivella rimane lunga uguale e il mozzo rimane nello stesso identico punto, la leva è esattamente la stessa in tutti e due i casi.

C'è da dire però che rapporti piu grandi hanno meno attrito e perciò un minor consumo della trasmissione.

Sui rapporti piccoli invece, come insegna il buon Sheldon, la catena è più stressata a livello di tensione e questo porta ad un più probabile slittamento dell'asse del mozzo lungo il forcellino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora @Cri nessuno di noi due aveva ragione.Sono andato a ripassarmi le leve.

Quello che conta è il braccio, ovvero la distanza fra forza motrice (sviluppata sulla pedivella) e forza resistenza (sviluppata sul mozzo) dal fulcro (movimento centrale), in questo caso perciò leve del primo tipo.Siccome cambiando corone e pignoni la pedivella rimane lunga uguale e il mozzo rimane nello stesso identico punto, la leva è esattamente la stessa in tutti e due i casi.

C'è da dire però che rapporti piu grandi hanno meno attrito e perciò un minor consumo della trasmissione.

Sui rapporti piccoli invece, come insegna il buon Sheldon, la catena è più stressata a livello di tensione e questo porta ad un più probabile slittamento dell'asse del mozzo lungo il forcellino.

Ottimo! Adesso conosco una cosa in più.

Anche l'articolo di Sheldon Brown che hanno riportato è molto interessante

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi grazie a tutti. si anch'io sono andato a ripassarmi le leve perchè quello che era venuto fuori non mi convinceva troppo.

Grazie per il link all'altro topic e sopratutto alla pagina di Sheldon Brown, adesso ho un'idea molto più precisa sull'argomento.

 

buona serata!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono passato da un 50-18 a un 42-15 e pur avendo lo stesso sviluppo e lo stesso gear ratio (come trovato nelle solite tabelle), con il 42-15 mi trovo MOLTO meglio. Centra il discorso fatto da voi?Ma se ho capito bene non sarebbe stato il contrario causa la maggior circonferenza delle corona da 50?

Forse è solo una mia sensazione senza una vera ragione pratica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono passato da un 50-18 a un 42-15 e pur avendo lo stesso sviluppo e lo stesso gear ratio (come trovato nelle solite tabelle), con il 42-15 mi trovo MOLTO meglio. Centra il discorso fatto da voi?Ma se ho capito bene non sarebbe stato il contrario causa la maggior circonferenza delle corona da 50?

Forse è solo una mia sensazione senza una vera ragione pratica

No, leggi un paio di post sopra, la leva è la stessa.Se lo sviluppo metrico è lo stesso lo sentirai duro uguale, non si scampa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Io sono passato da un 50-18 a un 42-15 e pur avendo lo stesso sviluppo e lo stesso gear ratio (come trovato nelle solite tabelle), con il 42-15 mi trovo MOLTO meglio. Centra il discorso fatto da voi?Ma se ho capito bene non sarebbe stato il contrario causa la maggior circonferenza delle corona da 50?

Forse è solo una mia sensazione senza una vera ragione pratica

No, leggi un paio di post sopra, la leva è la stessa.Se lo sviluppo metrico è lo stesso lo sentirai duro uguale, non si scampa.

 

Grazie capito.

La mia sensazione di maggior leggerezza saranno i pochi grammi in meno guadagnati grazie alla riduzione delle dimensioni di corona e pignone :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.