robben

info x le alleycat in quota

9 posts in this topic

la verità è che son tutti timidoni a parlare di cose prettamente tecniche qui sul forum

pardon, tecniche, non volevo dire tecniche relativo alle bici o alla sua componentistica ma piuttosto al modo di utilizzarla, diciamo post sulla "tecnica", ecco, quella parta manca

su 7000 thread non ce n'è 1 relativo alla pedalata, all'alimentazione, a come si affronta una salita o un'alleycat

non mi stupisco che non ci siano post nella sezione trick, sinceramente non saprei neanche io dove cominciare, forse faccio parte anch'io dei timidoni

ora apro qualche thread niubbo, poi vediamo, magari la situazione si sblocca

ciao ragazzi vorrei fare la garibaldina, ma non so come si affronta una salita o ripetute salite, soprattutto se molto brusche, e tenendo presente che tanto piu dura sarà la salita, tanto piu dura sara la discesa..

sapete darmi qualche dritta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

la verità è che son tutti timidoni a parlare di cose prettamente tecniche qui sul forum

pardon, tecniche, non volevo dire tecniche relativo alle bici o alla sua componentistica ma piuttosto al modo di utilizzarla, diciamo post sulla "tecnica", ecco, quella parta manca

su 7000 thread non ce n'è 1 relativo alla pedalata, all'alimentazione, a come si affronta una salita o un'alleycat

non mi stupisco che non ci siano post nella sezione trick, sinceramente non saprei neanche io dove cominciare, forse faccio parte anch'io dei timidoni

ora apro qualche thread niubbo, poi vediamo, magari la situazione si sblocca

ciao ragazzi vorrei fare la garibaldina, ma non so come si affronta una salita o ripetute salite, soprattutto se molto brusche, e tenendo presente che tanto piu dura sarà la salita, tanto piu dura sara la discesa..

sapete darmi qualche dritta?

LOL

Share this post


Link to post
Share on other sites

scherzi a parte, sarebbe effettivamente da capire quanto sono ripide le salite e le discese di BG

anyway, ok le salite pese e i rapporti morbidi ma farsi un'alleycat frullando come un criceto è una di quelle cose che non auguro a nessuno in particolare nelle garette degli ultimi tempi che son sempre sopra i 35km.. in generale starei su un rapporto non troppo morbido che sicuro ti fa stancare sulle salite ma almeno quando devi scannare per 5km di seguito non diventi scemo a frullare.. poi dai, quante saranno mai ste salite?

la mia esperienza in fatto di alleycat con salite finisce qui

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel dubbio monta il freno anteriore!

tieni quel rapporto che hai! che se la salita e' dura fai prima a scendere e correre con la bici in spalla!

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel dubbio monta il freno anteriore!

tieni quel rapporto che hai! che se la salita e' dura fai prima a scendere e correre con la bici in spalla!

tipo così?

4925_1163635525125_1054962791_496474_3983003_n.jpg

:)

comunque concordo in pieno col garrison, alla peggio se la salita è troppo incazzata te la fai a piedi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vista la preoccupazione per le salite di bergamo vi do il mio punto di vista, anche se sono di parte..

Bergamo non è tutta salite e discese, le salite però ci sono e ce n’è un po’ per tutti i gusti.

In generale in città alta (che non è poi così in quota..) si sale e scende abbastanza bene, le principali strade che portano su sono abbastanza lunghe e salgono con regolarità..l’unica raccomandazione che farei, abbastanza generica mi rendo conto, è di fare attenzione a non sbagliare strada..ecco, magari certe ‘scorciatoie’ è bene evitarle (una su tutte la Boccola).

Ripeto però, sono di parte e per di più mi piace andare in salita, o meglio non mi dà noia.

(p.s.:io giro abitualmente con un 48/49-17..)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque, capisco i quesiti che si pone Robben, condivido il pensiero di Ciaba e allo stesso tempo vi dico che Garrison ha ragione.

Per quanto riguarda la realtà bergamasca, e quindi riferendomi di conseguenza anche alla GARIBALDINA, vi posso dire che fra noi non c è tutto questo timore diciamo, le salite che abitualmente affrontiamo sono si faticose, ma non impossibili, come dice appunto Pagha, sono costanti e con pochi gradi di pendenza, forse un paio di strappettini ma nulla di che. Di questo giudizio i partecipanti della LA GARIBALDINA dovranno tenere in considerazione. Ho letto di montare rapportini o di mollare alla prima salita, personalmente da organizzatore vi dico, mantenete il vostro rapporto, e montate un freno se la vostra pedalata è molto lunga, perchè la paura dovrebbe stare nelle discese e non nelle salite! Altra cosa, tenendo in considerazione tutto ciò abbiamo ipotizzato un percorso inferiore ai 50km.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a bergamo ci sono arrivato da milano in bdc... e ho affrontato le strade che portano in città alta abbastanza tranquillamente e senza mettere un rapporto troppo molle. c'è da dire che non l'ho fatta in modalità "gara" quindi me la sono presa un pò comoda e sono arrivato fino alla trattoria degli alpini. e non sono abituato a pedalare in salita.

quindi credo che si possa fare abbastanza tranquillamente.

al max si posta la bici in spalla a mo di ciclocross.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.