Dens

Buon venticinquesimo...

10 posts in this topic

Il giorno in cui i cittadini sono ritornati ad essere persone e non sudditi, il giorno in cui a queste persone è stata ridata una dignità che gli era stata negata per quasi 30 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio pensiero va a tutte quelle persone che hanno lottato, spesso sole, per la libertà di tutti.
A loro il mio ringraziamento e la mia ammirazione.
 

 

Volevo condividere il video dello spettacolare concerto di Waters a Berlino nel 90.
Bellissimo il crollo del muro sull'assolo di confortably numb.
Peccato che ci fosse un babbo che suona con la Gibson, quindi vi beccate la pelle d'oca con questo.

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dimentichiamo anche la protesta di Pechino.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla faccia del gusto scenografico...!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si dimentichino i/le Maueropfer, caduti ai piedi del Muro, per la Libertà.

Non si dimentichino i muri più pesanti, che continuano a dividere ed imperare. Dal muro di Nicosia, nell'isola di Cipro (del tutto simile a quello di Berlino, ma ancora in piedi) e quello più infame, che cinge, obbliga e reprime, la popolazione palestinese, galeotta e tumulata in patria.

 

 

http://www.antiwarsongs.org/canzone.php?id=1877&lang=it

9 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo si che é un bell' aniversario! Guardate cosa hanno fatto per ricordare il muro..

 

 

@Capiero non voglio rompere i cojones..ma c'andrei piano a  paragonare la divisione di cipro (in nord e sud) con conseguente confine in forma di "green line",rete metallica alta, vari "checkpoint" e il muro dentro nicosia con la Mauer  e la divisione di berlino e ancora meno con il muraglione israeliano..anche per le conseguenze che questi comporta(va)no. parlo perché a nicosia ci ho abitato per quattro anni quando ancora era piu difficile passare da un lato all'altro per chi non avesse permessi speciali-conosco persone nel nord e nel sud con relativi parenti nella parte opposta della città/isola e non posso paragonare i loro racconti con quelli di parenti berlinesi vissuti nell'est...per quanto si- anche l'invasione turca, la guerra e la divisione di cipro e le sofferenze per il popolo cipriota siano stati grevi. e inutile direi..

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@basco

Nel riferimento al muro di Nicosia, il paragone che volevo fare, con quello che fu, di Berlino, è la divisione di una capitale; per il resto hai ragione.

 

Anche quando non vi sono muri, ci pensano i confini, a dividere e separare.

 

Belfast

Muri-Belfast-385x580.jpg

 

 

Muro di confine Messico USA

dscn9363-resolucion-de-escritorio.jpg

6 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

il fatto che io me lo ricordi distintamente mi fa sentire anziano ;)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dimentichiamo i muri invisibili, più invalicabili di qualsiasi mattone o rete.

Edited by simosurfer (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.