ragazzocampagnolo

Pisa/Inferno

21 posts in this topic

cioè non so quanti di voi hanno avuto l'onore e il privilegio di inoltrarsi nel lussuoso retro della stazione di pisa ma è da brividi, a parte il fatto che da poco hanno montato telecamere ovunque però nessuno fa mai nulla! purtroppo era buio, non ho potuto fare foto e avendo la batteria scarica quel disgraziato di telefono non mi faceva usare il flash ma ho visto cose dell'altro mondo... una mtb con il tubo orizzontale tagliato via cioè proprio non aveva più un tubo orizzontale, selle, manubri, ruote, tutto rubato, transenne portabici letteralmente sradicate dall'alfalto, come se qualcuno avesse voluto portarsi via tutto con una gru, strisce di vernice a bomboletta date a casaccio su diverse bici tutte insieme, lucchetti tagliati dappertutto, boh... per un attimo mi son chiesto - ma ho varcato il cancello della stazione di pisa o dell'inferno? - poi aggiungi il fatto che alla stazione di Pisa ma anche in tutte le stazioni d'italia c'è la peggio feccia dell'universo... Io prima di parcheggiare la mia bici in una stazione ferroviaria voglio morire, almeno l'inferno sarà più accogliente. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

cioè non so quanti di voi hanno avuto l'onore e il privilegio di inoltrarsi nel lussuoso retro della stazione di pisa ma è da brividi, a parte il fatto che da poco hanno montato telecamere ovunque però nessuno fa mai nulla! purtroppo era buio, non ho potuto fare foto e avendo la batteria scarica quel disgraziato di telefono non mi faceva usare il flash ma ho visto cose dell'altro mondo... una mtb con il tubo orizzontale tagliato via cioè proprio non aveva più un tubo orizzontale, selle, manubri, ruote, tutto rubato, transenne portabici letteralmente sradicate dall'alfalto, come se qualcuno avesse voluto portarsi via tutto con una gru, strisce di vernice a bomboletta date a casaccio su diverse bici tutte insieme, lucchetti tagliati dappertutto, boh... per un attimo mi son chiesto - ma ho varcato il cancello della stazione di pisa o dell'inferno? - poi aggiungi il fatto che alla stazione di Pisa ma anche in tutte le stazioni d'italia c'è la peggio feccia dell'universo... Io prima di parcheggiare la mia bici in una stazione ferroviaria voglio morire, almeno l'inferno sarà più accogliente. 

 

Dovevi vedere fronte stazione dei treni di Padova fino al 2012.

Nel 2013 trovai la situazione letteralmente stravolta con il Comune che si aveva costruito il "BikePark" ma che ha di fatto imposto a quanti usavano la bicicletta+treno di lasciarla nel parcheggio pagando.

Nello spazio antistante la stazione FS di Padova, che io sappia poi un padovano mi può smentire, lasciare la bicicletta legata fuori è confiscata al volo dalla poli e/o saccheggiata.

Nel 2013 i parcheggi ancora di pubblico dominio erano spostati nel lato sinistro della stessa ma con molta poca fiducia perchè di notte è farwest.

 

 

A Bologna FS hanno poi costruito uno spazio per lasciare le bici o risulta solo la barriera di ferro fronte farmacia dove lasciare al suo destino le bighe?

Edited by Alb (see edit history)
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

stazione centrale di lato di Milano 

 

sembra il cimitero degli elefanti del re leone solo con le bici in più individui poco raccomandabili che scrutano tutte le bici

 

post-2163-0-47594600-1415202155.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio tardi che mai...vorrei ricordare che a Pisa ci fu una manifestazione contro la "militarizzazione" delle piazze (che ahimè ha anche avuto esito positivo) organizzata dai soliti benpensanti, quelli per cui tutto è lecito purché sia fatto col culo degli altri, perché i residenti osarono lamentarsi della merda che c'è in questa città, costringendo il sindaco ed il prefetto a mettere una pattuglia di carabinieri in ogni piazza. Ma siccome tutto ciò è sbagliato, siccome è giusto spacciare, prendersi a catenate, è giusto pisciare sui muri, è giusto imbrattare con gli spray edifici storici (tra i quali la torre del conte Ugolino e la chiesa della Spina), è giusto tirare le bottiglie di vetro in terra come ben potrete capire il degrado col tempo non ha fatto altro che aumentare. 
 

Edited by miniflò (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

cioè non so quanti di voi hanno avuto l'onore e il privilegio di inoltrarsi nel lussuoso retro della stazione di pisa ma è da brividi, a parte il fatto che da poco hanno montato telecamere ovunque però nessuno fa mai nulla! purtroppo era buio, non ho potuto fare foto e avendo la batteria scarica quel disgraziato di telefono non mi faceva usare il flash ma ho visto cose dell'altro mondo... una mtb con il tubo orizzontale tagliato via cioè proprio non aveva più un tubo orizzontale, selle, manubri, ruote, tutto rubato, transenne portabici letteralmente sradicate dall'alfalto, come se qualcuno avesse voluto portarsi via tutto con una gru, strisce di vernice a bomboletta date a casaccio su diverse bici tutte insieme, lucchetti tagliati dappertutto, boh... per un attimo mi son chiesto - ma ho varcato il cancello della stazione di pisa o dell'inferno? - poi aggiungi il fatto che alla stazione di Pisa ma anche in tutte le stazioni d'italia c'è la peggio feccia dell'universo... Io prima di parcheggiare la mia bici in una stazione ferroviaria voglio morire, almeno l'inferno sarà più accogliente. 

 

Dovevi vedere fronte stazione dei treni di Padova fino al 2012.

Nel 2013 trovai la situazione letteralmente stravolta con il Comune che si aveva costruito il "BikePark" ma che ha di fatto imposto a quanti usavano la bicicletta+treno di lasciarla nel parcheggio pagando.

Nello spazio antistante la stazione FS di Padova, che io sappia poi un padovano mi può smentire, lasciare la bicicletta legata fuori è confiscata al volo dalla poli e/o saccheggiata.

Nel 2013 i parcheggi ancora di pubblico dominio erano spostati nel lato sinistro della stessa ma con molta poca fiducia perchè di notte è farwest.

 

 

A Bologna FS hanno poi costruito uno spazio per lasciare le bici o risulta solo la barriera di ferro fronte farmacia dove lasciare al suo destino le bighe?

 

confermo che a padova la bici di fronte alla stazione non la si può legare....oltre a non esserci alcuna rastrelliera c'è proprio il divieto di legarle (la polizia la rimuove se per caso passa di la, prima dei ladri si intende). -_- tutto questo perchè secondo il comune le bici legate ai pali causano degrado e sono brutte da vedere....vabbè....e nel frattempo grazie al nuovo sindaco adesso si può passare in macchina e parcheggiare nell'atrio della stazione praticamente...un passo verso il futuro proprio!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

cioè non so quanti di voi hanno avuto l'onore e il privilegio di inoltrarsi nel lussuoso retro della stazione di pisa ma è da brividi, a parte il fatto che da poco hanno montato telecamere ovunque però nessuno fa mai nulla! purtroppo era buio, non ho potuto fare foto e avendo la batteria scarica quel disgraziato di telefono non mi faceva usare il flash ma ho visto cose dell'altro mondo... una mtb con il tubo orizzontale tagliato via cioè proprio non aveva più un tubo orizzontale, selle, manubri, ruote, tutto rubato, transenne portabici letteralmente sradicate dall'alfalto, come se qualcuno avesse voluto portarsi via tutto con una gru, strisce di vernice a bomboletta date a casaccio su diverse bici tutte insieme, lucchetti tagliati dappertutto, boh... per un attimo mi son chiesto - ma ho varcato il cancello della stazione di pisa o dell'inferno? - poi aggiungi il fatto che alla stazione di Pisa ma anche in tutte le stazioni d'italia c'è la peggio feccia dell'universo... Io prima di parcheggiare la mia bici in una stazione ferroviaria voglio morire, almeno l'inferno sarà più accogliente.

Dovevi vedere fronte stazione dei treni di Padova fino al 2012.

Nel 2013 trovai la situazione letteralmente stravolta con il Comune che si aveva costruito il "BikePark" ma che ha di fatto imposto a quanti usavano la bicicletta+treno di lasciarla nel parcheggio pagando.

Nello spazio antistante la stazione FS di Padova, che io sappia poi un padovano mi può smentire, lasciare la bicicletta legata fuori è confiscata al volo dalla poli e/o saccheggiata.

Nel 2013 i parcheggi ancora di pubblico dominio erano spostati nel lato sinistro della stessa ma con molta poca fiducia perchè di notte è farwest.

A Bologna FS hanno poi costruito uno spazio per lasciare le bici o risulta solo la barriera di ferro fronte farmacia dove lasciare al suo destino le bighe?

confermo che a padova la bici di fronte alla stazione non la si può legare....oltre a non esserci alcuna rastrelliera c'è proprio il divieto di legarle (la polizia la rimuove se per caso passa di la, prima dei ladri si intende). -_- tutto questo perchè secondo il comune le bici legate ai pali causano degrado e sono brutte da vedere....vabbè....e nel frattempo grazie al nuovo sindaco adesso si può passare in macchina e parcheggiare nell'atrio della stazione praticamente...un passo verso il futuro proprio!

A me la portarono via (una Leri passegiona) nel 2010 perché nel weekend tornavo per lavoro e famiglia a casa a Bologna in treno e non feci caso alle indicazioni poste nelle rastrelliere fuori (all'epoca si poteva parcheggiare nelle apposite rastrelliere oppure nel piccolo parcheggio a pagamento). Negli anni è successo che il piccolo parcheggio (nel 2010 stava a 13 euro al mese il posto ed era super sicuro ma sempre 13 fottuti euro) è diventato una struttura faraonica e il parcheggio pubblico bici si è convertito a parcheggio auto. Questo fu o è stata colpa già di Zanonato (PD) ed il sindaco attuale di Padova, che alcuni amici che vivono ancora in città considerano molto poco lucido, non credo che farà meglio.

Ok il piazzale fronte stazione è diventata come una piazza di cemento e lampioni ma l'utilità di una cosa come questa a Padova, quale è? Notare che Padova è città mal servita dai trasporti, pianeggiante e per cui densa di gente in bici.

credo Bologna ancora peggio cmq, li fronte stazione gli spazi non ci sono mai stati ed era frequente vedere cadaveri di latta legati ovunque...

alb

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

cioè non so quanti di voi hanno avuto l'onore e il privilegio di inoltrarsi nel lussuoso retro della stazione di pisa ma è da brividi, a parte il fatto che da poco hanno montato telecamere ovunque però nessuno fa mai nulla! purtroppo era buio, non ho potuto fare foto e avendo la batteria scarica quel disgraziato di telefono non mi faceva usare il flash ma ho visto cose dell'altro mondo... una mtb con il tubo orizzontale tagliato via cioè proprio non aveva più un tubo orizzontale, selle, manubri, ruote, tutto rubato, transenne portabici letteralmente sradicate dall'alfalto, come se qualcuno avesse voluto portarsi via tutto con una gru, strisce di vernice a bomboletta date a casaccio su diverse bici tutte insieme, lucchetti tagliati dappertutto, boh... per un attimo mi son chiesto - ma ho varcato il cancello della stazione di pisa o dell'inferno? - poi aggiungi il fatto che alla stazione di Pisa ma anche in tutte le stazioni d'italia c'è la peggio feccia dell'universo... Io prima di parcheggiare la mia bici in una stazione ferroviaria voglio morire, almeno l'inferno sarà più accogliente.

Dovevi vedere fronte stazione dei treni di Padova fino al 2012.

Nel 2013 trovai la situazione letteralmente stravolta con il Comune che si aveva costruito il "BikePark" ma che ha di fatto imposto a quanti usavano la bicicletta+treno di lasciarla nel parcheggio pagando.

Nello spazio antistante la stazione FS di Padova, che io sappia poi un padovano mi può smentire, lasciare la bicicletta legata fuori è confiscata al volo dalla poli e/o saccheggiata.

Nel 2013 i parcheggi ancora di pubblico dominio erano spostati nel lato sinistro della stessa ma con molta poca fiducia perchè di notte è farwest.

A Bologna FS hanno poi costruito uno spazio per lasciare le bici o risulta solo la barriera di ferro fronte farmacia dove lasciare al suo destino le bighe? confermo che a padova la bici di fronte alla stazione non la si può legare....oltre a non esserci alcuna rastrelliera c'è proprio il divieto di legarle (la polizia la rimuove se per caso passa di la, prima dei ladri si intende). -_- tutto questo perchè secondo il comune le bici legate ai pali causano degrado e sono brutte da vedere....vabbè....e nel frattempo grazie al nuovo sindaco adesso si può passare in macchina e parcheggiare nell'atrio della stazione praticamente...un passo verso il futuro proprio!

A me la portarono via (una Leri passegiona) nel 2010 perché nel weekend tornavo per lavoro e famiglia a casa a Bologna in treno e non feci caso alle indicazioni poste nelle rastrelliere fuori (all'epoca si poteva parcheggiare nelle apposite rastrelliere oppure nel piccolo parcheggio a pagamento). Negli anni è successo che il piccolo parcheggio (nel 2010 stava a 13 euro al mese il posto ed era super sicuro ma sempre 13 fottuti euro) è diventato una struttura faraonica e il parcheggio pubblico bici si è convertito a parcheggio auto. Questo fu o è stata colpa già di Zanonato (PD) ed il sindaco attuale di Padova, che alcuni amici che vivono ancora in città considerano molto poco lucido, non credo che farà meglio.

Ok il piazzale fronte stazione è diventata come una piazza di cemento e lampioni ma l'utilità di una cosa come questa a Padova, quale è? Notare che Padova è città mal servita dai trasporti, pianeggiante e per cui densa di gente in bici.

credo Bologna ancora peggio cmq, li fronte stazione gli spazi non ci sono mai stati ed era frequente vedere cadaveri di latta legati ovunque...

alb

 

esatto...il parcheggio a pagamento costa troppo secondo me per essere un parcheggio per bici.....non l'ho mai usato infatti e non ho mai avuto l'opportunità di vedere com'è....ho sempre preferito quando dovevo andare in stazione usare una bici abbastanza scassata o che non da nell'occhio e investire i soldi in un buon lucchetto.....

per quanto riguarda i sindaci di questa città, di destra o di sinistra, sono sempre stati pessimi e stanno rovinando la città uno dopo l'altro....e no...l'attuale non è proprio lucido e alle spalle a sua volta non ha una giunta di lucidi.....ha appunto fatto aprire la strada davanti alla stazione alle auto come dicevo...cioè a livelli di mobilità sostenibile stiamo tornando nel medioevo....in più padova sta diventando una città sempre più inquinata e sta affondando nelle varie classifiche di qualità dell'aria, mobilità sostenibile, traffico ecc ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites

cioè non so quanti di voi hanno avuto l'onore e il privilegio di inoltrarsi nel lussuoso retro della stazione di pisa ma è da brividi, a parte il fatto che da poco hanno montato telecamere ovunque però nessuno fa mai nulla! purtroppo era buio, non ho potuto fare foto e avendo la batteria scarica quel disgraziato di telefono non mi faceva usare il flash ma ho visto cose dell'altro mondo... una mtb con il tubo orizzontale tagliato via cioè proprio non aveva più un tubo orizzontale, selle, manubri, ruote, tutto rubato, transenne portabici letteralmente sradicate dall'alfalto, come se qualcuno avesse voluto portarsi via tutto con una gru, strisce di vernice a bomboletta date a casaccio su diverse bici tutte insieme, lucchetti tagliati dappertutto, boh... per un attimo mi son chiesto - ma ho varcato il cancello della stazione di pisa o dell'inferno? - poi aggiungi il fatto che alla stazione di Pisa ma anche in tutte le stazioni d'italia c'è la peggio feccia dell'universo... Io prima di parcheggiare la mia bici in una stazione ferroviaria voglio morire, almeno l'inferno sarà più accogliente.

Dovevi vedere fronte stazione dei treni di Padova fino al 2012.

Nel 2013 trovai la situazione letteralmente stravolta con il Comune che si aveva costruito il "BikePark" ma che ha di fatto imposto a quanti usavano la bicicletta+treno di lasciarla nel parcheggio pagando.

Nello spazio antistante la stazione FS di Padova, che io sappia poi un padovano mi può smentire, lasciare la bicicletta legata fuori è confiscata al volo dalla poli e/o saccheggiata.

Nel 2013 i parcheggi ancora di pubblico dominio erano spostati nel lato sinistro della stessa ma con molta poca fiducia perchè di notte è farwest.

A Bologna FS hanno poi costruito uno spazio per lasciare le bici o risulta solo la barriera di ferro fronte farmacia dove lasciare al suo destino le bighe?confermo che a padova la bici di fronte alla stazione non la si può legare....oltre a non esserci alcuna rastrelliera c'è proprio il divieto di legarle (la polizia la rimuove se per caso passa di la, prima dei ladri si intende). -_- tutto questo perchè secondo il comune le bici legate ai pali causano degrado e sono brutte da vedere....vabbè....e nel frattempo grazie al nuovo sindaco adesso si può passare in macchina e parcheggiare nell'atrio della stazione praticamente...un passo verso il futuro proprio! A me la portarono via (una Leri passegiona) nel 2010 perché nel weekend tornavo per lavoro e famiglia a casa a Bologna in treno e non feci caso alle indicazioni poste nelle rastrelliere fuori (all'epoca si poteva parcheggiare nelle apposite rastrelliere oppure nel piccolo parcheggio a pagamento). Negli anni è successo che il piccolo parcheggio (nel 2010 stava a 13 euro al mese il posto ed era super sicuro ma sempre 13 fottuti euro) è diventato una struttura faraonica e il parcheggio pubblico bici si è convertito a parcheggio auto. Questo fu o è stata colpa già di Zanonato (PD) ed il sindaco attuale di Padova, che alcuni amici che vivono ancora in città considerano molto poco lucido, non credo che farà meglio.

Ok il piazzale fronte stazione è diventata come una piazza di cemento e lampioni ma l'utilità di una cosa come questa a Padova, quale è? Notare che Padova è città mal servita dai trasporti, pianeggiante e per cui densa di gente in bici.

credo Bologna ancora peggio cmq, li fronte stazione gli spazi non ci sono mai stati ed era frequente vedere cadaveri di latta legati ovunque...

alb

esatto...il parcheggio a pagamento costa troppo secondo me per essere un parcheggio per bici.....non l'ho mai usato infatti e non ho mai avuto l'opportunità di vedere com'è....ho sempre preferito quando dovevo andare in stazione usare una bici abbastanza scassata o che non da nell'occhio e investire i soldi in un buon lucchetto.....

per quanto riguarda i sindaci di questa città, di destra o di sinistra, sono sempre stati pessimi e stanno rovinando la città uno dopo l'altro....e no...l'attuale non è proprio lucido e alle spalle a sua volta non ha una giunta di lucidi.....ha appunto fatto aprire la strada davanti alla stazione alle auto come dicevo...cioè a livelli di mobilità sostenibile stiamo tornando nel medioevo....in più padova sta diventando una città sempre più inquinata e sta affondando nelle varie classifiche di qualità dell'aria, mobilità sostenibile, traffico ecc ecc

Qualcuno mi smentisca ma ora come ora a Padova il Bikepark (che dal nome sembra una oasi per bici invece è il sopra esposto parcheggio a pagamento) dovrà costare almeno almeno 15 euro al mese...

Cioè ma stiamo scherzando?

Guarda Stefano sui lucchetti buoni cito @Pablohoney che sempre a proposito di lucchetti dice che sono dei mezzi al fine di ritardare il furto e io la penso come lui. Se tu la lasci di giorno posso capire ma sai bene che l'Universita di Padova vive di gente che viene da fuori, anche solo calcolando i veneti della bassa padovana, e che lascia le bici di notte dove capita li fuori.

Ora ci aggiungi sia la polizia che te li ritira più vari ladri... Insomma sei costretto ad accettare i 15 euro al mese (ripeto smentitemi se costa meno) e fare l'interesse del parking ma poi cedi e vieni in macchina e come dici te Stefano inquinamento a top!

Cioè mi sembra così logico non andare in queste direzione invece...

Che peccato.

alb

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Pisa a me hanno rubato 2 bici, una sotto casa di sera e l'altra zone stazione intorno alle ore 15-18!

 

E comunque questi parcheggi dovrebbero essere gratuiti come le biblioteche o i giardini, è un servizio che deve offrire il comune, non sono mica autobus dove devi pagare benzina, bus e autista... 4 rastrelliere e un custode, che ci vuole?!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Qualcuno mi smentisca ma ora come ora a Padova il Bikepark (che dal nome sembra una oasi per bici invece è il sopra esposto parcheggio a pagamento) dovrà costare almeno almeno 15 euro al mese...

Cioè ma stiamo scherzando?

Guarda Stefano sui lucchetti buoni cito @Pablohoney che sempre a proposito di lucchetti dice che sono dei mezzi al fine di ritardare il furto e io la penso come lui. Se tu la lasci di giorno posso capire ma sai bene che l'Universita di Padova vive di gente che viene da fuori, anche solo calcolando i veneti della bassa padovana, e che lascia le bici di notte dove capita li fuori.

Ora ci aggiungi sia la polizia che te li ritira più vari ladri... Insomma sei costretto ad accettare i 15 euro al mese (ripeto smentitemi se costa meno) e fare l'interesse del parking ma poi cedi e vieni in macchina e come dici te Stefano inquinamento a top!

Cioè mi sembra così logico non andare in queste direzione invece...

Che peccato.

alb

 

no no dici giusto....anzi no! costa anche di più! 16€....oppure 1.50€ al giorno.....non commento oltre....

http://www.metropark.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=88558dd9d9750210VgnVCM1000003f16f90aRCRD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno mi smentisca ma ora come ora a Padova il Bikepark (che dal nome sembra una oasi per bici invece è il sopra esposto parcheggio a pagamento) dovrà costare almeno almeno 15 euro al mese...

Cioè ma stiamo scherzando?

Guarda Stefano sui lucchetti buoni cito @Pablohoney che sempre a proposito di lucchetti dice che sono dei mezzi al fine di ritardare il furto e io la penso come lui. Se tu la lasci di giorno posso capire ma sai bene che l'Universita di Padova vive di gente che viene da fuori, anche solo calcolando i veneti della bassa padovana, e che lascia le bici di notte dove capita li fuori.

Ora ci aggiungi sia la polizia che te li ritira più vari ladri... Insomma sei costretto ad accettare i 15 euro al mese (ripeto smentitemi se costa meno) e fare l'interesse del parking ma poi cedi e vieni in macchina e come dici te Stefano inquinamento a top!

Cioè mi sembra così logico non andare in queste direzione invece...

Che peccato.

alb

no no dici giusto....anzi no! costa anche di più! 16€....oppure 1.50€ al giorno.....non commento oltre....

http://www.metropark.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=88558dd9d9750210VgnVCM1000003f16f90aRCRD

Fuori mercato x me...anzi fuori di melone!

alb

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Pisa come in tutte le stazioni penso che lasciare una bicicletta sia da kamikaze! O lascia un ferro a Firenze al binario 16.... idem! Salta via lucchetti paion unti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.