danieledp

Linea 3 bike friendly

11 posts in this topic

Questa mattina ho fatto caso a questo adesivo ad una fermata del 3, sono abbastanza sicuro che non c'era una settimana fà.

Magari per molti di noi è poco utile perché una volta che saliamo in bici non è che la ficchiamo nel tram peró mi viened pensare che ad esempio con la pioggia acuta può essere funzionale.

Ho chiesto sul tram a due tizi Atac (credo autisti) se era gratuito e dove ci si doveva mettere con le bici e mi hanno risposto: "nu o só, penzo che a quell'ora i controllori comunque nun passeno" "mettete nfondo ca bici che nte dice niente nissuno".

Bella

post-5104-0-79662200-1409816392_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmmmm bene bene...credo che per il costo sia come con la metro, la bici intera paga, gratis se hai abbonamento annuale.Pieghevoli senza limiti  e costi.

Certo potevano mettere una fascia in mezzo alla giornata più anpia...tipo 10-16

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come al solito la professionalitá dei dipendenti romani si esalta alle domande specifiche degli utenti. Credo che una risposta meno esaustiva l'avresti avuta chiedendogli spiegazioni sulla fisica quantistica.

Comunque sia, la solita figura di merda professional non si evita mai a Roma, l'annuncio di questa ridicola (almeno per me)iniziativa é stato dato verso luglio. Credo perché non ho aperto il link che hai postato che sia anche leggibile nel tuo secondo post.

Che dire? Bike friendly non mi sembra affatto, considerando che i mezzi sono ancora quelli degli anni 50/60 certe volte che gli spazi opportuni per le bici non ci sono, lo dimostra il fatto delle fasce orarie ridicole, e che a Roma come al solito gli amministratori locali, di qualunque colore politico, ci prendono per il culo a noi ciclisti urbani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le linee bike friendly dovrebbero essere quelle con le vetture più recenti, come il 3, su cui è facile salire. Tra l'altro proprio sul 3 ci sono salito un paio di volte anni fa, raramente lo trovi pieno, almeno fuori dagli orari di punta e può risultare comodo se come nel mio caso una volta ho evitato lo sgrullone torrenziale e un'altra volta mi avevano storto la ruota. Aldilà di ciò, a me, non serve...

Poi certo, va bene che l'operazione non svolta la vita a nessuno, ma regolarizza con indicazioni specifiche e allarga l'orario, va bene che il conducente si è espresso in maniera folcloristica (sappiate che la sua azienda non è che lo agevoli granchè....), però lamentasse sempre....... Che palle

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le linee bike friendly dovrebbero essere quelle con le vetture più recenti, come il 3, su cui è facile salire. Tra l'altro proprio sul 3 ci sono salito un paio di volte anni fa, raramente lo trovi pieno, almeno fuori dagli orari di punta e può risultare comodo se come nel mio caso una volta ho evitato lo sgrullone torrenziale e un'altra volta mi avevano storto la ruota. Aldilà di ciò, a me, non serve...

Poi certo, va bene che l'operazione non svolta la vita a nessuno, ma regolarizza con indicazioni specifiche e allarga l'orario, va bene che il conducente si è espresso in maniera folcloristica (sappiate che la sua azienda non è che lo agevoli granchè....), però lamentasse sempre....... Che palle

 Ma chi si è lamentato??!?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le linee bike friendly dovrebbero essere quelle con le vetture più recenti, come il 3, su cui è facile salire. Tra l'altro proprio sul 3 ci sono salito un paio di volte anni fa, raramente lo trovi pieno, almeno fuori dagli orari di punta e può risultare comodo se come nel mio caso una volta ho evitato lo sgrullone torrenziale e un'altra volta mi avevano storto la ruota. Aldilà di ciò, a me, non serve...

Poi certo, va bene che l'operazione non svolta la vita a nessuno, ma regolarizza con indicazioni specifiche e allarga l'orario, va bene che il conducente si è espresso in maniera folcloristica (sappiate che la sua azienda non è che lo agevoli granchè....), però lamentasse sempre....... Che palle

Non me lamento, pagando le tasse e pure care mi rompo i coglioni sentire e vedere palliativi per i cittadini.

Se non hai voglia di lavorare perché la tua azienda te paga poco, te ne vai in Danimarca, dove cercano autisti di autobus e prendi uno stipendio decente, altrimenti se un cittadino X ti chiede informazioni precise, rispondo con professionalitá perché indossi una divisa di una azienda e la rappresenti.

Poi, invece di fare proposte oscene - se dici che é una bella cosa questa, o ti muovi poco con i mezzi per Roma, oppure non usi tutti i giorni la bici - l'amministrazione con tutti i soldi che gli vengono versati, avrebbe potuto acquistare bus con i rack per il trasporto bici, oppure dipingere le strade per farne vere corsie ciclabili. Ed invece danno queste briciole per.........non lamentarsi!

Se te sta bene, allora sei complice del sistema e credimi pure se vai a Bolzano, non necessariamente in Olanda piuttosto che in America, trovi piú AGEVOLAZIONI per i ciclisti. Ed io non intendo essere complice di questi buffoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Le linee bike friendly dovrebbero essere quelle con le vetture più recenti, come il 3, su cui è facile salire. Tra l'altro proprio sul 3 ci sono salito un paio di volte anni fa, raramente lo trovi pieno, almeno fuori dagli orari di punta e può risultare comodo se come nel mio caso una volta ho evitato lo sgrullone torrenziale e un'altra volta mi avevano storto la ruota. Aldilà di ciò, a me, non serve...

Poi certo, va bene che l'operazione non svolta la vita a nessuno, ma regolarizza con indicazioni specifiche e allarga l'orario, va bene che il conducente si è espresso in maniera folcloristica (sappiate che la sua azienda non è che lo agevoli granchè....), però lamentasse sempre....... Che palle

Non me lamento, pagando le tasse e pure care mi rompo i coglioni sentire e vedere palliativi per i cittadini.

Se non hai voglia di lavorare perché la tua azienda te paga poco, te ne vai in Danimarca, dove cercano autisti di autobus e prendi uno stipendio decente, altrimenti se un cittadino X ti chiede informazioni precise, rispondo con professionalitá perché indossi una divisa di una azienda e la rappresenti.

Poi, invece di fare proposte oscene - se dici che é una bella cosa questa, o ti muovi poco con i mezzi per Roma, oppure non usi tutti i giorni la bici - l'amministrazione con tutti i soldi che gli vengono versati, avrebbe potuto acquistare bus con i rack per il trasporto bici, oppure dipingere le strade per farne vere corsie ciclabili. Ed invece danno queste briciole per.........non lamentarsi!

Se te sta bene, allora sei complice del sistema e credimi pure se vai a Bolzano, non necessariamente in Olanda piuttosto che in America, trovi piú AGEVOLAZIONI per i ciclisti. Ed io non intendo essere complice di questi buffoni.

 

MAMMA MIA! te rode proprio eh?

no, sono ben pagati, ma non ben trattati, fidate.

perfettamente d'accordo

a Romaaaaa????!!! scherzi? impossibile da gestire? cazzata

perfettamente d'accordo

siamo tutti complici, anche mentre scriviamo qui con un bel abbonamento al web

sicuro di usarla bene la parola?

 

a me non piacciono le lamentele, perchè sono sempre le stesse e le sento ovunque, qualunquismo. ok valutare, giudicare ecc. specialmente se la cosa ci riguarda, ma che nulla vada mai bene no. io uso la bici tutti i giorni, credo di dare il mio contributo, mi sono ritagliato i miei usi e costumi e non ho grosse esigenze ne aspettative, perchè, come dici tu, resto a roma e non vado altrove.

se devo giudicare aspramente e lamentarmi, penso piuttosto alle maniere delle persone che trovo in giro, alla cultura dura da cambiare e sradicare, cosa con cui (innegabile) si deve scontrare anche "l'amministrazione" coi suoi "buffoni".

 

con una biretta possiamo anche riparlarne....

Share this post


Link to post
Share on other sites

me rode?

può darsi, forse perche tornato da 25 giorni tra Canada e USA avendo visto come vivono i cilisti in quelle zone ed in quelle città ti prende lo sconforto guardando roma e sapendo che il sindaco dice di essere ciclista.

può darsi, perché dopo aver visto i ciclisti a Copenanghen muoversi a gennaio in tranquillita su strade perfettamente integrate con le corsie ciclabili, e guardando chi dice di fare ciclabili a Roma, me viene da piagne............se me rode? a te non te roderebbe? 

 

 

PS la parola "piuttosto che", può essere usata in diverse maniere, ti suggerisco di fare un salto nel sito della Treccani o l'accademia della crusca. Ti spiegano bene l'uso duale del "piuttosto che" e non solo del "piuttosto". Ed è chiaro che sono sicuro di averla usata bene, ma perché fondamentalmente ignoro ed imparo, non insegno e non competo con nessuno.

 

PPS.............vada per la birra, chi di Roma ha avuto modo di conoscermi e lo trovi sul forum, ha visto anche che ho pagato io, senza problemi. Finchè mi pagano chiaramente.........poi vi farò sapere!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.