TheNathan

Ruote a Razze Thread Ufficiale...

58 posts in this topic

io posso solo confermare che sia le hed3 che le corima 4spoke hanno la razza con un leggero profilo alare, e girano sempre lasciando la "coda" della sezione dietro.

 

attachicon.gif94071-largest_GT3CrossSectionBlade_IMG_0003.jpg

 

poi che io a volte le monto alla cazzo perché sono di corsa o sbronzo questo è un'altro discorso... tanto non supero mai i 35 in fissa, lol.

Beato te che arrivi a 35. Comunque dopo aver visto che li dentro c'è davvero polistirolo non so se la userò ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

io posso solo confermare che sia le hed3 che le corima 4spoke hanno la razza con un leggero profilo alare, e girano sempre lasciando la "coda" della sezione dietro.

 

attachicon.gif94071-largest_GT3CrossSectionBlade_IMG_0003.jpg

 

poi che io a volte le monto alla cazzo perché sono di corsa o sbronzo questo è un'altro discorso... tanto non supero mai i 35 in fissa, lol.

Beato te che arrivi a 35. Comunque dopo aver visto che li dentro c'è davvero polistirolo non so se la userò ancora

 

magari mettono il polistirolo solo quando le sezionano per far vedere meglio la forma? o magari la tua è carbonio pieno, vai sereno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il polistirolo o il poliuretano sono semplici riempitivi, per dar forma, una sorta di "manichino" da vestire con la fibra composita... Non ha alcuna altra funzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il polistirolo o il poliuretano sono semplici riempitivi, per dar forma, una sorta di "manichino" da vestire con la fibra composita... Non ha alcuna altra funzione.

ma se le ruote a razze le fanno da due stampi in carbonio uniti già sagomati e rigidi che utilità ha mettere il polistirolo?

sono solo gr inutili in più no?

e poi in quella famosa foto della hed troncata non ricordo di aver visto polistirolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

una discussione costruttiva che finisce a tarallucci e vino questo è FixedForum

Sinceramente penso che più di quello che abbiamo detto, non possiamo dire, a meno di avere una galleria del vento, e la possibilità di costruire varie ruote.

Stiamo calcolando solo il problema aerodinamico e non quello strutturale, che forse è il vero motivo per cui, in fir, hanno costruito la ruota con le razze in quel modo.

Per capire qual è la giusta direzione, secondo me, basta vedere in che senso è andata l'evoluzione e come sono le ruote a razze realizzate ora: al 99% hanno le razze dritte, non curvate, solo leggermente "decentrate" nel punto in cui si attaccano al mozzo (probabilmente per motivi strutturali) e mi sembrano avere stesso profilo su entrambi i bordi (per quello che si può capire dalle foto, non avendole toccate tutte con mano).

Quelli della FIR e delle altre marche dell'epoca erano esperimenti dettati più dall'intuizione e dalle sensazioni, che non da reali studi aerodinamici, e secondo me vanno considerati come tali senza stare a ricamarci troppo intorno.

 

intuizione?

figa negli anni 80 esistevano già voli di linea con boeing grossi come palazzi, solo perché non avevano i computer non significa che non si conoscessero bene le leggi dell'aerodinamica eh

 

Conoscere una legge è una cosa: saperla applicare al meglio è un'altra. E senza la galleria del vento tutte queste cose non si potevano fare. 

Guarda caso la FIR ha fatto tantissimi modelli, dalle forme più disparate: erano anni di sperimentazione.

Il 747 ha fatto il primo volo nel 1967 (mi pare), quindi so benissimo che facevano già volare di tutto

Una vettura di F1 di fine 80 è aerodinamicamente equivalente a una attuale?

 

esistevano già anche le gallerie del vento ai tempi delle fir

 

e cmq le macchine moderne di f1 sono tutta aerodinamica rispetto alle precedenti per tanti motivi, uno dei quali è anche compensare alle regole vigenti che esigono motori sempre più piccoli e dimensioni degli pneumatici standardizzate rispetto al passato, ma non significa che vanno più veloci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il polistirolo o il poliuretano sono semplici riempitivi, per dar forma, una sorta di "manichino" da vestire con la fibra composita... Non ha alcuna altra funzione.

ma se le ruote a razze le fanno da due stampi in carbonio uniti già sagomati e rigidi che utilità ha mettere il polistirolo?

sono solo gr inutili in più no?

e poi in quella famosa foto della hed troncata non ricordo di aver visto polistirolo Se sono "monoscocca" non sono due stampi sagomati uniti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Il polistirolo o il poliuretano sono semplici riempitivi, per dar forma, una sorta di "manichino" da vestire con la fibra composita... Non ha alcuna altra funzione.

ma se le ruote a razze le fanno da due stampi in carbonio uniti già sagomati e rigidi che utilità ha mettere il polistirolo?

sono solo gr inutili in più no?

e poi in quella famosa foto della hed troncata non ricordo di aver visto polistirolo Se sono "monoscocca" non sono due stampi sagomati uniti.

 

non credo esistano molte ruote monoscocca, almeno la hed non "hed" una di quelle

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Il polistirolo o il poliuretano sono semplici riempitivi, per dar forma, una sorta di "manichino" da vestire con la fibra composita... Non ha alcuna altra funzione.

ma se le ruote a razze le fanno da due stampi in carbonio uniti già sagomati e rigidi che utilità ha mettere il polistirolo?

sono solo gr inutili in più no?

e poi in quella famosa foto della hed troncata non ricordo di aver visto polistirolo Se sono "monoscocca" non sono due stampi sagomati uniti.

 

non credo esistano molte ruote monoscocca, almeno la hed non "hed" una di quelle

 

la hed è monoscocca bos.. il polistirolo viene wrappato, resinato e messo in autoclave.

la hed3d invece è vuota

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

io ho due fir trispoke come quelle che avete postato (ad esempio quella rossa della prima foto del 3d).

I tubolari che avevano quando le ho prese sono andati tutti e due a puttane.

Ora 700x19 con la valvola da 3 cm l'ho ancora trovato, ma il 26 x19 con valvola da 3 non lo sto trovando da nessuna parte e non posso neppure ripararlo.

Qualcuno di voi sa dove posso trovarne uno o ne ha uno da vendermi?

 

Grazie!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti consiglio di rinominare il titolo della discussione come "Ruote a Razze thread ufficiale".

 

 

Poi più che la forma delle razze bisogna vedere la sezione di ogni razza, se è la tipica sezione alare tipo naca

cp8ps.jpg

 

il profilo sinistro va sempre davanti e la "punta dietro", per mera questione fisica.

In caso contrario il profilo stondato crea delle turbolenze da vincere e quindi resistenza.

Io ho fatto fisica alle superiori, spiegazione da bar, ma insomma spero sia chiaro.

 

Basta guardare la sezione delle razze

 

 

La ruota a razze NON deve creare portanza, l'ala sì, quindi il paragone con una sezione alare per me non ci sta

 

 

oh ma dacci una spiegazione seria invece di stare sempre a smontare le tesi degli altri!!! :-) il tuo approccio al forum è l'attacco frontale!

COmunque tutte l e ruote a razze che ho toccato con mano hanno il profilo delle razze siffatto, tranne le gpm tecno, alcune hed, e quelle tre razze corsa "a diamante". E tutte vanno montate con la punta che accompagna il flusso d'aria.

 

Ho dato la mia spiegazione dettagliata nel post da cui questo è nato ;)

 

 

pensavo che chi legge qua, avesse già letto anche di là

 

 

Touché :-)

​un profilo non è detto che debba per forza generare portanza. Se è simmetrico e investito ad incidenza nulla non genera portanza. Poi la realtà è che il manubrio 5 gradi a destra e a sinistra li fai sempre anche quando vai dritto e allora si che c'è portanza (che vedi più come rsistenza). Le ruote si differenziano soprattutto per la prestazione in yaw

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

 

 

una discussione costruttiva che finisce a tarallucci e vino questo è FixedForum

 

Sinceramente penso che più di quello che abbiamo detto, non possiamo dire, a meno di avere una galleria del vento, e la possibilità di costruire varie ruote.

Stiamo calcolando solo il problema aerodinamico e non quello strutturale, che forse è il vero motivo per cui, in fir, hanno costruito la ruota con le razze in quel modo.

 

Per capire qual è la giusta direzione, secondo me, basta vedere in che senso è andata l'evoluzione e come sono le ruote a razze realizzate ora: al 99% hanno le razze dritte, non curvate, solo leggermente "decentrate" nel punto in cui si attaccano al mozzo (probabilmente per motivi strutturali) e mi sembrano avere stesso profilo su entrambi i bordi (per quello che si può capire dalle foto, non avendole toccate tutte con mano).

Quelli della FIR e delle altre marche dell'epoca erano esperimenti dettati più dall'intuizione e dalle sensazioni, che non da reali studi aerodinamici, e secondo me vanno considerati come tali senza stare a ricamarci troppo intorno.

 

 

intuizione?

figa negli anni 80 esistevano già voli di linea con boeing grossi come palazzi, solo perché non avevano i computer non significa che non si conoscessero bene le leggi dell'aerodinamica eh

 

Conoscere una legge è una cosa: saperla applicare al meglio è un'altra. E senza la galleria del vento tutte queste cose non si potevano fare. 

Guarda caso la FIR ha fatto tantissimi modelli, dalle forme più disparate: erano anni di sperimentazione.

 

Il 747 ha fatto il primo volo nel 1967 (mi pare), quindi so benissimo che facevano già volare di tutto

 

Una vettura di F1 di fine 80 è aerodinamicamente equivalente a una attuale?

 

 

esistevano già anche le gallerie del vento ai tempi delle fir

 

e cmq le macchine moderne di f1 sono tutta aerodinamica rispetto alle precedenti per tanti motivi, uno dei quali è anche compensare alle regole vigenti che esigono motori sempre più piccoli e dimensioni degli pneumatici standardizzate rispetto al passato, ma non significa che vanno più veloci.

​Boston sient'amme.

Stefano ha ragione. Quelli erano anni di sperimentazioni fantasiose nel ciclismo. Vero, la Boeing, le gallerie e tutto quello che vuoi ma era l'industria aerospaziale, non del ciclismo.  Non crederti che tutto quello che portavano sul mercato era roba di cui sapevano tutto e cazzate ne facevano tante. L'aerodinamica è sempre quella ma il progresso vero è arrivato con la cfd evoluta e allora le cose sono cambiate. Oggi Moser non l'avrebbero più fatto correre con quella ruota lenticolare così grossa che gli arrivava sotto il sellino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.