Toril

Bici in metro

17 posts in this topic

civiltà un giorno arriverà anche da noi 

 

post-2163-0-38071000-1405585519.jpg

post-2163-0-90383000-1405585523.jpg

post-2163-0-87018200-1405585531.jpg

post-2163-0-83078200-1405585536.jpg

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh. Devi augurarti che sia vuota.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io volevo già andarci domenica, ma poi non sono riuscito, la prossima domenica però andrò sicuramente...

anzi, andiamoci un po tutti almeno si vede che NOI ciclisti vogliamo la possibilità di portare la bici in metro...

 

http://www.ecodallecitta.it/notizie.php?id=379854

http://www.bikeitalia.it/2014/07/17/torino-apre-la-metropolitana-alle-biciclette/

 

 

e soprattutto...

http://torino.repubblica.it/cronaca/2014/07/21/news/in_bicicletta_sul_metr_la_domenica_mattina_vittoria_inutile_per_i_ciclisti-92052755/?ref=fbpr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

non credo sia inutile... 

se pensi a un ragazzo di 20/30 che esce per andare a fare un giretto allora può essere poco utile, ma se già si pensa a una signora/ un signore di qualche anno in più che devono andare a lavorare dall'altra parte di torino in una zona dove esiste la metro, allora si può andare in metro più bici (invece di usare la macchina)...

 

io stesso andavo a lavorare in un paesino a 5 km da alpignano e partivo da zona valentino (se conosci torino, il capolinea della metro è a pochi km da alpignano e vicino al valentino passa la metro) avrei potuto fare la prima metà del tragitto in metro e poi solo gli ultimi km in bici, invece facevo tutti i km in bici...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

non credo sia inutile... 

se pensi a un ragazzo di 20/30 che esce per andare a fare un giretto allora può essere poco utile, ma se già si pensa a una signora/ un signore di qualche anno in più che devono andare a lavorare dall'altra parte di torino in una zona dove esiste la metro, allora si può andare in metro più bici (invece di usare la macchina)...

 

io stesso andavo a lavorare in un paesino a 5 km da alpignano e partivo da zona valentino (se conosci torino, il capolinea della metro è a pochi km da alpignano e vicino al valentino passa la metro) avrei potuto fare la prima metà del tragitto in metro e poi solo gli ultimi km in bici, invece facevo tutti i km in bici...

 

Si la conosco, sono anche io di Torino. E' vero che recentemente la bici a Torino e' stata rivalutata ma sono convito che sia inutile finche la metro sia cosi povera di linee e finche' le persone che vanno in bici in Torino sono ancora troppo poche. La cultura della bici in Torino e' piu' predisposta per l'utilizzo domenicale che non giornaliero come nelle grandi citta', quindi il comune non vuole spendere una lira per fare piste ciclabili decenti, fare le strade come si deve, figuriamoci un'installazione adibita alle bici sulle metro! Prediligono l'installazione di "lettiere" enormi che costeggiano il po'. Lo sai meglio di me che sei a Torino ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

non credo sia inutile... 

se pensi a un ragazzo di 20/30 che esce per andare a fare un giretto allora può essere poco utile, ma se già si pensa a una signora/ un signore di qualche anno in più che devono andare a lavorare dall'altra parte di torino in una zona dove esiste la metro, allora si può andare in metro più bici (invece di usare la macchina)...

 

io stesso andavo a lavorare in un paesino a 5 km da alpignano e partivo da zona valentino (se conosci torino, il capolinea della metro è a pochi km da alpignano e vicino al valentino passa la metro) avrei potuto fare la prima metà del tragitto in metro e poi solo gli ultimi km in bici, invece facevo tutti i km in bici...

 

Si la conosco, sono anche io di Torino. E' vero che recentemente la bici a Torino e' stata rivalutata ma sono convito che sia inutile finche la metro sia cosi povera di linee e finche' le persone che vanno in bici in Torino sono ancora troppo poche. La cultura della bici in Torino e' piu' predisposta per l'utilizzo domenicale che non giornaliero come nelle grandi citta', quindi il comune non vuole spendere una lira per fare piste ciclabili decenti, fare le strade come si deve, figuriamoci un'installazione adibita alle bici sulle metro! Prediligono l'installazione di "lettiere" enormi che costeggiano il po'. Lo sai meglio di me che sei a Torino ...

 

invece negli ultimi anni il numero di persone in bici per torino è aumentato parecchio...anche in inverno, è vero che non ci sono infrastrutture fatte come si deve, però a parer mio l'apertura della metro alle bici, potrebbe aumentare ulteriormente il numero di ciclisti che arrivano da fuori città (poi è in programma la linea due della metro, chissà quando ma prima o poi si farà) inoltre non ci vorrebbe nulla per attuare questa "rivoluzione", a parer mio non si devono cambiare le carrozze o quant'altro...se poi le persone non la prendono tutti i giorni poco importa, l'importante è dare la possibilità di prenderla...se poi uno ci vuole andare a lavoro bene, altrimenti cazzi loro, però se ne dai la possibilità può tornare utili a tutti...

 

inoltre basta vedere le stazioni del tobike che ci sono davanti a porta nuova, sono quasi sempre vuote nelle ore di punta al mattino...quindi qualcuno che arriva da fuori e poi prende la bici c'è...diamogli la possibilità di usare una bici propria...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

non credo sia inutile... 

se pensi a un ragazzo di 20/30 che esce per andare a fare un giretto allora può essere poco utile, ma se già si pensa a una signora/ un signore di qualche anno in più che devono andare a lavorare dall'altra parte di torino in una zona dove esiste la metro, allora si può andare in metro più bici (invece di usare la macchina)...

 

io stesso andavo a lavorare in un paesino a 5 km da alpignano e partivo da zona valentino (se conosci torino, il capolinea della metro è a pochi km da alpignano e vicino al valentino passa la metro) avrei potuto fare la prima metà del tragitto in metro e poi solo gli ultimi km in bici, invece facevo tutti i km in bici...

 

Si la conosco, sono anche io di Torino. E' vero che recentemente la bici a Torino e' stata rivalutata ma sono convito che sia inutile finche la metro sia cosi povera di linee e finche' le persone che vanno in bici in Torino sono ancora troppo poche. La cultura della bici in Torino e' piu' predisposta per l'utilizzo domenicale che non giornaliero come nelle grandi citta', quindi il comune non vuole spendere una lira per fare piste ciclabili decenti, fare le strade come si deve, figuriamoci un'installazione adibita alle bici sulle metro! Prediligono l'installazione di "lettiere" enormi che costeggiano il po'. Lo sai meglio di me che sei a Torino ...

 

invece negli ultimi anni il numero di persone in bici per torino è aumentato parecchio...anche in inverno, è vero che non ci sono infrastrutture fatte come si deve, però a parer mio l'apertura della metro alle bici, potrebbe aumentare ulteriormente il numero di ciclisti che arrivano da fuori città (poi è in programma la linea due della metro, chissà quando ma prima o poi si farà) inoltre non ci vorrebbe nulla per attuare questa "rivoluzione", a parer mio non si devono cambiare le carrozze o quant'altro...se poi le persone non la prendono tutti i giorni poco importa, l'importante è dare la possibilità di prenderla...se poi uno ci vuole andare a lavoro bene, altrimenti cazzi loro, però se ne dai la possibilità può tornare utili a tutti...

 

inoltre basta vedere le stazioni del tobike che ci sono davanti a porta nuova, sono quasi sempre vuote nelle ore di punta al mattino...quindi qualcuno che arriva da fuori e poi prende la bici c'è...diamogli la possibilità di usare una bici propria...

 

Ma scusa nelle ore di punta quante persone viaggiano in metro? Se vai nelle ore di punta in metro ti accorgerai che le bici nelle carrozze attuali non ci entrano. Quindi qualche modifichina alle carrozze dovrebbero esser fatte = cash. Poi fondamentalmente a Torino le persone sono troppo legate all'utilizzo della macchina, per quanto la bici stia aumentando ci sono persone (tante, molte, troppe) che non abbandoneranno mai l'abitudine del motore purtroppo. Insomma se fossi il comune e avessi di fronte a me il preventivo del costo a cui andrei in contro non lo farei, questo e' il motivo per cui non l'hanno fatto fin'ora. Sarebbe un passo avanti e sarei d'accordo con te se fosse consentito solo l'utilizzo di bici pieghevoli, quello si ... Non coinvolgerebbe costi di modifiche alle carrozze e occuperebbero meno spazio

PS: Quante persone pero' abbandonerebbero la loro MTB o passeggiona o graziella per passare ad una bici pieghevole da troppi soldi? :S Non troppe

Edited by oofabryoo (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

non credo sia inutile... 

se pensi a un ragazzo di 20/30 che esce per andare a fare un giretto allora può essere poco utile, ma se già si pensa a una signora/ un signore di qualche anno in più che devono andare a lavorare dall'altra parte di torino in una zona dove esiste la metro, allora si può andare in metro più bici (invece di usare la macchina)...

 

io stesso andavo a lavorare in un paesino a 5 km da alpignano e partivo da zona valentino (se conosci torino, il capolinea della metro è a pochi km da alpignano e vicino al valentino passa la metro) avrei potuto fare la prima metà del tragitto in metro e poi solo gli ultimi km in bici, invece facevo tutti i km in bici...

 

Si la conosco, sono anche io di Torino. E' vero che recentemente la bici a Torino e' stata rivalutata ma sono convito che sia inutile finche la metro sia cosi povera di linee e finche' le persone che vanno in bici in Torino sono ancora troppo poche. La cultura della bici in Torino e' piu' predisposta per l'utilizzo domenicale che non giornaliero come nelle grandi citta', quindi il comune non vuole spendere una lira per fare piste ciclabili decenti, fare le strade come si deve, figuriamoci un'installazione adibita alle bici sulle metro! Prediligono l'installazione di "lettiere" enormi che costeggiano il po'. Lo sai meglio di me che sei a Torino ...

 

invece negli ultimi anni il numero di persone in bici per torino è aumentato parecchio...anche in inverno, è vero che non ci sono infrastrutture fatte come si deve, però a parer mio l'apertura della metro alle bici, potrebbe aumentare ulteriormente il numero di ciclisti che arrivano da fuori città (poi è in programma la linea due della metro, chissà quando ma prima o poi si farà) inoltre non ci vorrebbe nulla per attuare questa "rivoluzione", a parer mio non si devono cambiare le carrozze o quant'altro...se poi le persone non la prendono tutti i giorni poco importa, l'importante è dare la possibilità di prenderla...se poi uno ci vuole andare a lavoro bene, altrimenti cazzi loro, però se ne dai la possibilità può tornare utili a tutti...

 

inoltre basta vedere le stazioni del tobike che ci sono davanti a porta nuova, sono quasi sempre vuote nelle ore di punta al mattino...quindi qualcuno che arriva da fuori e poi prende la bici c'è...diamogli la possibilità di usare una bici propria...

 

Ma scusa nelle ore di punta quante persone viaggiano in metro? Se vai nelle ore di punta in metro ti accorgerai che le bici nelle carrozze attuali non ci entrano. Quindi qualche modifichina alle carrozze dovrebbero esser fatte = cash. Poi fondamentalmente a Torino le persone sono troppo legate all'utilizzo della macchina, per quanto la bici stia aumentando ci sono persone (tante, molte, troppe) che non abbandoneranno mai l'abitudine del motore purtroppo. Insomma se fossi il comune e avessi di fronte a me il preventivo del costo a cui andrei in contro non lo farei, questo e' il motivo per cui non l'hanno fatto fin'ora. Sarebbe un passo avanti e sarei d'accordo con te se fosse consentito solo l'utilizzo di bici pieghevoli, quello si ... Non coinvolgerebbe costi di modifiche alle carrozze e occuperebbero meno spazio

PS: Quante persone pero' abbandonerebbero la loro MTB o passeggiona o graziella per passare ad una bici pieghevole da troppi soldi? :S Non troppe

 

bhe da quello che vedo te adesso sei a londra giusto? io sono stato a londra più volte e anche per un po' di tempo, li le bici le vedi salire sulla metro, non sono 100 bici a metro ma se capita ce ne sono 2/3... 

a torino si pensa di mettere a disposizione solo una carrozza, quella finale, se ci sale una bici non occupa più spazio di una grossa valigia o di una carrozzina per bambini...bo io la vedo così, magari sbaglio, ma secondo me non ci vogliono grosse rivoluzioni...solo la voglia di farlo...provare non costa nulla, infatti per il momento stanno provando, magari funzionerà magari no, ma finche non si prova per bene (e per bene intendo non solo la domenica mattina nel mese di agosto) non si potrà mai dire...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

non credo sia inutile... 

se pensi a un ragazzo di 20/30 che esce per andare a fare un giretto allora può essere poco utile, ma se già si pensa a una signora/ un signore di qualche anno in più che devono andare a lavorare dall'altra parte di torino in una zona dove esiste la metro, allora si può andare in metro più bici (invece di usare la macchina)...

 

io stesso andavo a lavorare in un paesino a 5 km da alpignano e partivo da zona valentino (se conosci torino, il capolinea della metro è a pochi km da alpignano e vicino al valentino passa la metro) avrei potuto fare la prima metà del tragitto in metro e poi solo gli ultimi km in bici, invece facevo tutti i km in bici...

 

Si la conosco, sono anche io di Torino. E' vero che recentemente la bici a Torino e' stata rivalutata ma sono convito che sia inutile finche la metro sia cosi povera di linee e finche' le persone che vanno in bici in Torino sono ancora troppo poche. La cultura della bici in Torino e' piu' predisposta per l'utilizzo domenicale che non giornaliero come nelle grandi citta', quindi il comune non vuole spendere una lira per fare piste ciclabili decenti, fare le strade come si deve, figuriamoci un'installazione adibita alle bici sulle metro! Prediligono l'installazione di "lettiere" enormi che costeggiano il po'. Lo sai meglio di me che sei a Torino ...

 

invece negli ultimi anni il numero di persone in bici per torino è aumentato parecchio...anche in inverno, è vero che non ci sono infrastrutture fatte come si deve, però a parer mio l'apertura della metro alle bici, potrebbe aumentare ulteriormente il numero di ciclisti che arrivano da fuori città (poi è in programma la linea due della metro, chissà quando ma prima o poi si farà) inoltre non ci vorrebbe nulla per attuare questa "rivoluzione", a parer mio non si devono cambiare le carrozze o quant'altro...se poi le persone non la prendono tutti i giorni poco importa, l'importante è dare la possibilità di prenderla...se poi uno ci vuole andare a lavoro bene, altrimenti cazzi loro, però se ne dai la possibilità può tornare utili a tutti...

 

inoltre basta vedere le stazioni del tobike che ci sono davanti a porta nuova, sono quasi sempre vuote nelle ore di punta al mattino...quindi qualcuno che arriva da fuori e poi prende la bici c'è...diamogli la possibilità di usare una bici propria...

 

Ma scusa nelle ore di punta quante persone viaggiano in metro? Se vai nelle ore di punta in metro ti accorgerai che le bici nelle carrozze attuali non ci entrano. Quindi qualche modifichina alle carrozze dovrebbero esser fatte = cash. Poi fondamentalmente a Torino le persone sono troppo legate all'utilizzo della macchina, per quanto la bici stia aumentando ci sono persone (tante, molte, troppe) che non abbandoneranno mai l'abitudine del motore purtroppo. Insomma se fossi il comune e avessi di fronte a me il preventivo del costo a cui andrei in contro non lo farei, questo e' il motivo per cui non l'hanno fatto fin'ora. Sarebbe un passo avanti e sarei d'accordo con te se fosse consentito solo l'utilizzo di bici pieghevoli, quello si ... Non coinvolgerebbe costi di modifiche alle carrozze e occuperebbero meno spazio

PS: Quante persone pero' abbandonerebbero la loro MTB o passeggiona o graziella per passare ad una bici pieghevole da troppi soldi? :S Non troppe

 

bhe da quello che vedo te adesso sei a londra giusto? io sono stato a londra più volte e anche per un po' di tempo, li le bici le vedi salire sulla metro, non sono 100 bici a metro ma se capita ce ne sono 2/3... 

a torino si pensa di mettere a disposizione solo una carrozza, quella finale, se ci sale una bici non occupa più spazio di una grossa valigia o di una carrozzina per bambini...bo io la vedo così, magari sbaglio, ma secondo me non ci vogliono grosse rivoluzioni...solo la voglia di farlo...provare non costa nulla, infatti per il momento stanno provando, magari funzionerà magari no, ma finche non si prova per bene (e per bene intendo non solo la domenica mattina nel mese di agosto) non si potrà mai dire...

 

Si sono a Londra da 1 annetto, qui le bici possono salire sulla metro ma solo quelle pieghevoli e solo in alcuni vagoni e solo in orari specifici perche' sono talmente piene le carrozze che sarebbe impossibile far salire bici piu grandi. Qui le si possono portare in treno quelle grandi ma non negli orari di punta. Ma ti dico qui succede perche 8.500.000 di persone devono muoversi tutti i giorni e ti assicuro che il livello di bici e pari a 3/4 degli abitanti. Senza contare che in metro e in treno qui ci sono persone che guidano e sanno quando tutti sono saliti (anche se ogni tanto qualcuno lo perdiamo nel GAP). Poi il fatto che possa occupare quanto una carrozzina purtroppo non conta nulla, per il semplice fatto che nella carrozzina c'e' un bambino e se non vengono privilegiati loro e le mamme beh saremmo dei gran figli de na ... Comunque qui la gente in bici pedala e fa anche 15 km tutti i giorni e se una signora non lo puo' fare per motivi di salute o simili prende treno, tube, bus senza portarsi la bici ... Quindi mi auguro per voi che possiate un giorno portarle su ma continuo ad essere dell'idea che per il momento sia insensato e che si debba priva provvedere ad altro tipo di spese come ti ho gia detto. (piste, carreggiate che costeggiano la strada ben delimitate da segnaletica orizzontale)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

 

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

non credo sia inutile... 

se pensi a un ragazzo di 20/30 che esce per andare a fare un giretto allora può essere poco utile, ma se già si pensa a una signora/ un signore di qualche anno in più che devono andare a lavorare dall'altra parte di torino in una zona dove esiste la metro, allora si può andare in metro più bici (invece di usare la macchina)...

 

io stesso andavo a lavorare in un paesino a 5 km da alpignano e partivo da zona valentino (se conosci torino, il capolinea della metro è a pochi km da alpignano e vicino al valentino passa la metro) avrei potuto fare la prima metà del tragitto in metro e poi solo gli ultimi km in bici, invece facevo tutti i km in bici...

 

Si la conosco, sono anche io di Torino. E' vero che recentemente la bici a Torino e' stata rivalutata ma sono convito che sia inutile finche la metro sia cosi povera di linee e finche' le persone che vanno in bici in Torino sono ancora troppo poche. La cultura della bici in Torino e' piu' predisposta per l'utilizzo domenicale che non giornaliero come nelle grandi citta', quindi il comune non vuole spendere una lira per fare piste ciclabili decenti, fare le strade come si deve, figuriamoci un'installazione adibita alle bici sulle metro! Prediligono l'installazione di "lettiere" enormi che costeggiano il po'. Lo sai meglio di me che sei a Torino ...

 

invece negli ultimi anni il numero di persone in bici per torino è aumentato parecchio...anche in inverno, è vero che non ci sono infrastrutture fatte come si deve, però a parer mio l'apertura della metro alle bici, potrebbe aumentare ulteriormente il numero di ciclisti che arrivano da fuori città (poi è in programma la linea due della metro, chissà quando ma prima o poi si farà) inoltre non ci vorrebbe nulla per attuare questa "rivoluzione", a parer mio non si devono cambiare le carrozze o quant'altro...se poi le persone non la prendono tutti i giorni poco importa, l'importante è dare la possibilità di prenderla...se poi uno ci vuole andare a lavoro bene, altrimenti cazzi loro, però se ne dai la possibilità può tornare utili a tutti...

 

inoltre basta vedere le stazioni del tobike che ci sono davanti a porta nuova, sono quasi sempre vuote nelle ore di punta al mattino...quindi qualcuno che arriva da fuori e poi prende la bici c'è...diamogli la possibilità di usare una bici propria...

 

Ma scusa nelle ore di punta quante persone viaggiano in metro? Se vai nelle ore di punta in metro ti accorgerai che le bici nelle carrozze attuali non ci entrano. Quindi qualche modifichina alle carrozze dovrebbero esser fatte = cash. Poi fondamentalmente a Torino le persone sono troppo legate all'utilizzo della macchina, per quanto la bici stia aumentando ci sono persone (tante, molte, troppe) che non abbandoneranno mai l'abitudine del motore purtroppo. Insomma se fossi il comune e avessi di fronte a me il preventivo del costo a cui andrei in contro non lo farei, questo e' il motivo per cui non l'hanno fatto fin'ora. Sarebbe un passo avanti e sarei d'accordo con te se fosse consentito solo l'utilizzo di bici pieghevoli, quello si ... Non coinvolgerebbe costi di modifiche alle carrozze e occuperebbero meno spazio

PS: Quante persone pero' abbandonerebbero la loro MTB o passeggiona o graziella per passare ad una bici pieghevole da troppi soldi? :S Non troppe

 

bhe da quello che vedo te adesso sei a londra giusto? io sono stato a londra più volte e anche per un po' di tempo, li le bici le vedi salire sulla metro, non sono 100 bici a metro ma se capita ce ne sono 2/3... 

a torino si pensa di mettere a disposizione solo una carrozza, quella finale, se ci sale una bici non occupa più spazio di una grossa valigia o di una carrozzina per bambini...bo io la vedo così, magari sbaglio, ma secondo me non ci vogliono grosse rivoluzioni...solo la voglia di farlo...provare non costa nulla, infatti per il momento stanno provando, magari funzionerà magari no, ma finche non si prova per bene (e per bene intendo non solo la domenica mattina nel mese di agosto) non si potrà mai dire...

 

Si sono a Londra da 1 annetto, qui le bici possono salire sulla metro ma solo quelle pieghevoli e solo in alcuni vagoni e solo in orari specifici perche' sono talmente piene le carrozze che sarebbe impossibile far salire bici piu grandi. Qui le si possono portare in treno quelle grandi ma non negli orari di punta. Ma ti dico qui succede perche 8.500.000 di persone devono muoversi tutti i giorni e ti assicuro che il livello di bici e pari a 3/4 degli abitanti. Senza contare che in metro e in treno qui ci sono persone che guidano e sanno quando tutti sono saliti (anche se ogni tanto qualcuno lo perdiamo nel GAP). Poi il fatto che possa occupare quanto una carrozzina purtroppo non conta nulla, per il semplice fatto che nella carrozzina c'e' un bambino e se non vengono privilegiati loro e le mamme beh saremmo dei gran figli de na ... Comunque qui la gente in bici pedala e fa anche 15 km tutti i giorni e se una signora non lo puo' fare per motivi di salute o simili prende treno, tube, bus senza portarsi la bici ... Quindi mi auguro per voi che possiate un giorno portarle su ma continuo ad essere dell'idea che per il momento sia insensato e che si debba priva provvedere ad altro tipo di spese come ti ho gia detto. (piste, carreggiate che costeggiano la strada ben delimitate da segnaletica orizzontale)

 

guarda, quello che dici te è sicuramente vero, però io sinceramente non sono così propenso alle piste ciclabili, per diversi motivi: sia perchè quelle che vengono fatte fanno cagare, ma soprattutto perchè non puoi riempire una città di ciclabili, non puoi metterle in tutte le vie, ci vorrebbe una diversa mentalità da parte di tutti, zone a km 30 e multe severe a chi sgarra mettendo la macchina in doppia/terza fila, magari eliminare dei parcheggi a discapito di maggior spazio per tutti, pedoni compresi. 

 

Detto questo, penso proprio per questi motivi, che dare la possibilità alle bici di salire sulla metro possa essere un inizio concreto di un qualcosa di nuovo... magari qualcuno potrà iniziare a usare la bici e lasciare la macchina, pochi per volta, poi magari dopo un mesetto smettono anche di usare la metro e pedalano di più...Qualche mese fa mi ero informato per andare tutti i giorni a santena (per un lavoro che poi fortunatamente è sfumato) in treno costavo circa 50 euro al mese di abbonamento, però non si poteva portare la bici, se volevi portate la bici dovevi pagare 3.50euro al giorno...quindi 3.50 x5giorni x 4settimane sono 70 euro più i 50... con 120 euro ci vado in macchina tutti i giorni... ed è quello che la gente pensa, questa è la mentalità ma la mentalità è data dal fatto che non esistono alternative...devono cambiare le regole per ottenere un cambiamento vero...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

 

 

Secondo me e' inutile in una citta' come Torino. A parte il fatto che abbiamo una sola linea ma anche se dovessi andare da una parte all'altra della citta' non e' poi cosi tragica da fare in bici :S

Robe del genere le hanno in citta' ben piu grosse di sicuro non da 1milione di abitanti.

non credo sia inutile... 

se pensi a un ragazzo di 20/30 che esce per andare a fare un giretto allora può essere poco utile, ma se già si pensa a una signora/ un signore di qualche anno in più che devono andare a lavorare dall'altra parte di torino in una zona dove esiste la metro, allora si può andare in metro più bici (invece di usare la macchina)...

 

io stesso andavo a lavorare in un paesino a 5 km da alpignano e partivo da zona valentino (se conosci torino, il capolinea della metro è a pochi km da alpignano e vicino al valentino passa la metro) avrei potuto fare la prima metà del tragitto in metro e poi solo gli ultimi km in bici, invece facevo tutti i km in bici...

 

Si la conosco, sono anche io di Torino. E' vero che recentemente la bici a Torino e' stata rivalutata ma sono convito che sia inutile finche la metro sia cosi povera di linee e finche' le persone che vanno in bici in Torino sono ancora troppo poche. La cultura della bici in Torino e' piu' predisposta per l'utilizzo domenicale che non giornaliero come nelle grandi citta', quindi il comune non vuole spendere una lira per fare piste ciclabili decenti, fare le strade come si deve, figuriamoci un'installazione adibita alle bici sulle metro! Prediligono l'installazione di "lettiere" enormi che costeggiano il po'. Lo sai meglio di me che sei a Torino ...

 

invece negli ultimi anni il numero di persone in bici per torino è aumentato parecchio...anche in inverno, è vero che non ci sono infrastrutture fatte come si deve, però a parer mio l'apertura della metro alle bici, potrebbe aumentare ulteriormente il numero di ciclisti che arrivano da fuori città (poi è in programma la linea due della metro, chissà quando ma prima o poi si farà) inoltre non ci vorrebbe nulla per attuare questa "rivoluzione", a parer mio non si devono cambiare le carrozze o quant'altro...se poi le persone non la prendono tutti i giorni poco importa, l'importante è dare la possibilità di prenderla...se poi uno ci vuole andare a lavoro bene, altrimenti cazzi loro, però se ne dai la possibilità può tornare utili a tutti...

 

inoltre basta vedere le stazioni del tobike che ci sono davanti a porta nuova, sono quasi sempre vuote nelle ore di punta al mattino...quindi qualcuno che arriva da fuori e poi prende la bici c'è...diamogli la possibilità di usare una bici propria...

 

Ma scusa nelle ore di punta quante persone viaggiano in metro? Se vai nelle ore di punta in metro ti accorgerai che le bici nelle carrozze attuali non ci entrano. Quindi qualche modifichina alle carrozze dovrebbero esser fatte = cash. Poi fondamentalmente a Torino le persone sono troppo legate all'utilizzo della macchina, per quanto la bici stia aumentando ci sono persone (tante, molte, troppe) che non abbandoneranno mai l'abitudine del motore purtroppo. Insomma se fossi il comune e avessi di fronte a me il preventivo del costo a cui andrei in contro non lo farei, questo e' il motivo per cui non l'hanno fatto fin'ora. Sarebbe un passo avanti e sarei d'accordo con te se fosse consentito solo l'utilizzo di bici pieghevoli, quello si ... Non coinvolgerebbe costi di modifiche alle carrozze e occuperebbero meno spazio

PS: Quante persone pero' abbandonerebbero la loro MTB o passeggiona o graziella per passare ad una bici pieghevole da troppi soldi? :S Non troppe

 

bhe da quello che vedo te adesso sei a londra giusto? io sono stato a londra più volte e anche per un po' di tempo, li le bici le vedi salire sulla metro, non sono 100 bici a metro ma se capita ce ne sono 2/3... 

a torino si pensa di mettere a disposizione solo una carrozza, quella finale, se ci sale una bici non occupa più spazio di una grossa valigia o di una carrozzina per bambini...bo io la vedo così, magari sbaglio, ma secondo me non ci vogliono grosse rivoluzioni...solo la voglia di farlo...provare non costa nulla, infatti per il momento stanno provando, magari funzionerà magari no, ma finche non si prova per bene (e per bene intendo non solo la domenica mattina nel mese di agosto) non si potrà mai dire...

 

Si sono a Londra da 1 annetto, qui le bici possono salire sulla metro ma solo quelle pieghevoli e solo in alcuni vagoni e solo in orari specifici perche' sono talmente piene le carrozze che sarebbe impossibile far salire bici piu grandi. Qui le si possono portare in treno quelle grandi ma non negli orari di punta. Ma ti dico qui succede perche 8.500.000 di persone devono muoversi tutti i giorni e ti assicuro che il livello di bici e pari a 3/4 degli abitanti. Senza contare che in metro e in treno qui ci sono persone che guidano e sanno quando tutti sono saliti (anche se ogni tanto qualcuno lo perdiamo nel GAP). Poi il fatto che possa occupare quanto una carrozzina purtroppo non conta nulla, per il semplice fatto che nella carrozzina c'e' un bambino e se non vengono privilegiati loro e le mamme beh saremmo dei gran figli de na ... Comunque qui la gente in bici pedala e fa anche 15 km tutti i giorni e se una signora non lo puo' fare per motivi di salute o simili prende treno, tube, bus senza portarsi la bici ... Quindi mi auguro per voi che possiate un giorno portarle su ma continuo ad essere dell'idea che per il momento sia insensato e che si debba priva provvedere ad altro tipo di spese come ti ho gia detto. (piste, carreggiate che costeggiano la strada ben delimitate da segnaletica orizzontale)

 

guarda, quello che dici te è sicuramente vero, però io sinceramente non sono così propenso alle piste ciclabili, per diversi motivi: sia perchè quelle che vengono fatte fanno cagare, ma soprattutto perchè non puoi riempire una città di ciclabili, non puoi metterle in tutte le vie, ci vorrebbe una diversa mentalità da parte di tutti, zone a km 30 e multe severe a chi sgarra mettendo la macchina in doppia/terza fila, magari eliminare dei parcheggi a discapito di maggior spazio per tutti, pedoni compresi. 

 

Detto questo, penso proprio per questi motivi, che dare la possibilità alle bici di salire sulla metro possa essere un inizio concreto di un qualcosa di nuovo... magari qualcuno potrà iniziare a usare la bici e lasciare la macchina, pochi per volta, poi magari dopo un mesetto smettono anche di usare la metro e pedalano di più...Qualche mese fa mi ero informato per andare tutti i giorni a santena (per un lavoro che poi fortunatamente è sfumato) in treno costavo circa 50 euro al mese di abbonamento, però non si poteva portare la bici, se volevi portate la bici dovevi pagare 3.50euro al giorno...quindi 3.50 x5giorni x 4settimane sono 70 euro più i 50... con 120 euro ci vado in macchina tutti i giorni... ed è quello che la gente pensa, questa è la mentalità ma la mentalità è data dal fatto che non esistono alternative...devono cambiare le regole per ottenere un cambiamento vero...

 

Su quest'ultimo ragionamento che hai fatto sono piu' che d'accordo con te. Il problema e' che ormai siamo entrati a far parte di un circolo vizioso. Dire "Non si puo' fare nulla per cambiare le cose" e' diventato ormai vero, perche' se non esistono alternative e' perche' qualcuno si e' messo a tavolino per fare in modo che le alternative siano spendere 100 oppure 100, non vorrei fare quello che dice "In Italia e' una merda, le regole non esistono" ma purtroppo e' vero anche questo. Se in paesi come quello in cui vivo le cose funzionano e' perche' c'e' gente che paga le tasse, gente che investe e gente che da servizi. In Italia il primo punto manca, e' una cazzo di catena e se manca una "maglia" tanto per rimanere in tema ciclistico, quella catena e' inutile. Cmq sono andato fuori tema, il fatto che le ciclabili siano troppo ingombranti e' vero ma ti assicuro che una rba del genere funzionerebbe e non costerebbe quanto le ciclabili e noi ne abbiamo una ogni morto di papa magari fuori citta' ... 3%2BFebruary%2B16%2B2011%2B090.JPG

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me 'ste bike line sono una bella soluzione...

 

 

Ma che non sia utile aprire la metro alle bici mi sembra un po' una sciocchezza... Penso che molti che arrivano da fuori torino farebbero macchina/treno/bus+ metro+ bici piuttosto che un'altra volta bus...

 

Il fatto è che non ci stanno provando, cristo. Metterla solo la domenica è decisamente inutile... Sarebbe una soluzione da gente da ufficio, non da famigliola della domenica...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me 'ste bike line sono una bella soluzione...

 

 

Ma che non sia utile aprire la metro alle bici mi sembra un po' una sciocchezza... Penso che molti che arrivano da fuori torino farebbero macchina/treno/bus+ metro+ bici piuttosto che un'altra volta bus...

 

Il fatto è che non ci stanno provando, cristo. Metterla solo la domenica è decisamente inutile... Sarebbe una soluzione da gente da ufficio, non da famigliola della domenica...

Ma si io sono d'accordo pero' come sapete il Comune fa "bilanci". Questo vuol dire che prevede quante persone ne farebbero utilizzo, guarda quanti soldi deve tirar fuori e poi dice va be lasciamo stare. Forse con un po' di manifestazioni la cosa si puo ottenere ma finche' a Torino una cosa non diventa primaria il "Comune" dice: "Si si poi vediamo". Se l'utilizzo di bici a Torino fosse di gran lunga maggiore, sicuramente aumentera' ancora, lo spero, non fraintendermi; ma finche' non saranno almeno 1/3 delle persone ad utilizzare quotidianamente la bici e questo 1/3 non si lamenta con manifeste, la cosa non accadra' mai ... come dici tu la domenica e' inutile 

 

Cmq si ti assicuro che le bike lane sono una goduria, sono di una comodita'/organizzazione totale ...

Edited by oofabryoo (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.