Sign in to follow this  
Mork

Il genio che cambiò la bici.

8 posts in this topic

Trovato un articolo sul sito del sole 24 ore, e pure bello, che in teoria è lontano mille anni luce da come la vediamo noi.

Comunque eccolo:

Dedicato al grande Tullio C. scritto da Gianni Brera

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLi ... rera.shtml

Se è già stato postato o se i moderatori ritengono giusto farlo spostatelo nella sezione corretta che non sapevo quale fosse. Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la segnalazione Mork. Articolo bellissimo, scritto con un eleganza davvero di altri tempi.

Fosse così anche oggi la cronaca sportiva, non mi staccherei dalla gazzetta,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a voi per la condivisione di una passione.

Comunque non dovete ringraziare, dovete solo condividere con altri le vostre conoscenze e gli altri faranno lo stesso con voi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, Gianni Brera! Ero bambino, ma ho avuto la fortuna di conoscerlo per un po' prima che ci lasciasse.

Scusatemi la parentesi calcistica, ma del "mio" Vicenza, del Real Vicenza (quello che nel '78 da neopromosso con Paolo Rossi riuscì a far tremare un po' la Juve arrivando secondo) disse: "Non avrei mai creduto che una squadra di provincia potesse giocare al calcio come giocò il Lanerossi Vicenza".

Comunque Tullio Campagnolo fu corridore, meccanico, genio, inventore, imprenditore ed infine industriale come solo forse Ernesto Colnago ha saputo essere nel mondo del ciclismo.

Ogni tanto parlo di questo con altri ciclisti e faccio presente come negli anni '60 Colnago fosse ai livelli di Pogliaghi, Galmozzi, Masi, Picchio, Marnati ecc. ecc. e sorrido quando si rendono conto di non conoscere nessuno (o quasi...) di questi nomi, mentre tutti conoscono Colnago.

Colnago come Campagnolo ha saputo essere sia umile e geniale uomo d'officina sia lungimirante imprenditore: è questa la loro vera grandezza.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

...e non dimentichiamo che ha anche inventato il cavatappi più bello del mondo...che da queste parti di cavar tappi c'è sempre bisogno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.