furax88

Help calotte incastrate nella cassetta del movimento centrale

28 posts in this topic

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

su5yse9u.jpgeme9eged.jpggybuzahu.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

su5yse9u.jpgeme9eged.jpggybuzahu.jpg

 

certo che ci sono, questo è uno

 

http://www.piubici.org/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora se hai la chiave per il movimento centrale come quella nella mia foto vai da un gommista e con la chiave pneumatica ti fai cavare le calotte. Ricorda che se il movimento è passo inglese si svita a sinistra cioè verso la forcella se è italiano si svita a destra. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora se hai la chiave per il movimento centrale come quella nella mia foto vai da un gommista e con la chiave pneumatica ti fai cavare le calotte. Ricorda che se il movimento è passo inglese si svita a sinistra cioè verso la forcella se è italiano si svita a destra.

Come vedi dalla foto della chiave ho quello che ne è rimasto...per il verso io ho tentato di svitare la calotta sinistra ruotandola in senso antiorario (spero sia giusto), la cassetta comunque è a passo inglese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

su5yse9u.jpgeme9eged.jpggybuzahu.jpg

certo che ci sono, questo è uno

http://www.piubici.org/Grazie, questa domenica provo a passare alla ciclofficina ponte giallo che è più vicina a dove sono io...se non riesco a risolvere lì la stecca sarà la prossima meta.

Edited by furax88 (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Metodo migliore è avere un cannello ossidrico anche piccolino!! Scaldi un pò la scatola e poi vedi se si sblocca!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto per comprare una chiave della stessa specie, se mi dici di che marca è la evito.

Comunque un qualunque ciclomeccanico te lo fa in due minuti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

 

domanda banale, ma un bel bagno di wd40 l'hai dato?

 

comunque penso ci siano anche estrattori con un perno in grado di avvitarsi in quello del mc, in modo che l'estrattore vada bene in battuta e sia tutto bloccato. credo sia una cosa del genere (nell'immagine lo usano per togliere la parte fissa, ma lo stesso discorso dovrebbe valere per quella di regolazione). comunque si parte sempre dalla calotta sx e si svita in senso anti-orario, quella che cambia è la calotta destra.

 

MCrimozioneA2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

domanda banale, ma un bel bagno di wd40 l'hai dato?

comunque penso ci siano anche estrattori con un perno in grado di avvitarsi in quello del mc, in modo che l'estrattore vada bene in battuta e sia tutto bloccato. credo sia una cosa del genere (nell'immagine lo usano per togliere la parte fissa, ma lo stesso discorso dovrebbe valere per quella di regolazione). comunque si parte sempre dalla calotta sx e si svita in senso anti-orario, quella che cambia è la calotta destra.

MCrimozioneA2.jpg Stavo giusto cercando un posto dove avessero uno di questi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto per comprare una chiave della stessa specie, se mi dici di che marca è la evito.

Comunque un qualunque ciclomeccanico te lo fa in due minuti.

La marca non la so, l'ho trovata in garage qualche anno fa.

Sapresti consigliarmi un ciclomeccanico nella zona est di Milano?

Io abito fuori Milano e quello del mio paese è capace di chiedermi 20€ solo per questa operazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Metodo migliore è avere un cannello ossidrico anche piccolino!! Scaldi un pò la scatola e poi vedi se si sblocca!!

Il cannello non ce l'ho e comunque rischio di rovinare il telaio.

Nel caso proverò con un fohn.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

domanda banale, ma un bel bagno di wd40 l'hai dato?

comunque penso ci siano anche estrattori con un perno in grado di avvitarsi in quello del mc, in modo che l'estrattore vada bene in battuta e sia tutto bloccato. credo sia una cosa del genere (nell'immagine lo usano per togliere la parte fissa, ma lo stesso discorso dovrebbe valere per quella di regolazione). comunque si parte sempre dalla calotta sx e si svita in senso anti-orario, quella che cambia è la calotta destra. Stavo giusto cercando un posto dove avessero uno di questi

 

in stecca dovrebbero averlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

domanda banale, ma un bel bagno di wd40 l'hai dato?

comunque penso ci siano anche estrattori con un perno in grado di avvitarsi in quello del mc, in modo che l'estrattore vada bene in battuta e sia tutto bloccato. credo sia una cosa del genere (nell'immagine lo usano per togliere la parte fissa, ma lo stesso discorso dovrebbe valere per quella di regolazione). comunque si parte sempre dalla calotta sx e si svita in senso anti-orario, quella che cambia è la calotta destra.Stavo giusto cercando un posto dove avessero uno di questi

in stecca dovrebbero averlo Grazie mille, allora proverò li.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

domanda banale, ma un bel bagno di wd40 l'hai dato?

comunque penso ci siano anche estrattori con un perno in grado di avvitarsi in quello del mc, in modo che l'estrattore vada bene in battuta e sia tutto bloccato. credo sia una cosa del genere (nell'immagine lo usano per togliere la parte fissa, ma lo stesso discorso dovrebbe valere per quella di regolazione). comunque si parte sempre dalla calotta sx e si svita in senso anti-orario, quella che cambia è la calotta destra.Stavo giusto cercando un posto dove avessero uno di questi

in stecca dovrebbero averloGrazie mille, allora proverò li.

Io ho preso da poco una chiave mc con asse filettato che si avvita sulla filettatura del perno quadro, da girare con chiave da 32 mm... Altro pianeta! Non esce mai e si riesce ad applicare una coppia altissima con l'aiuto di una chiave inglese grande.

La trovi sul catalogo di bernardi ma l'ho vista anche su altri siti, te la consiglio!

Domani ti posto una foto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sto cercando di rimuovere il movimento centrale da un telaio che vorrei recuperare.

Il problema è che le calotte sembrano incastrate, nel tentativo di svitarle ho fatto saltare via un po di vernice e ho notato che c'è qualche segno di ossidazione vicino alla filettatura.

Ho provato a smontare le calotte con l'utensile apposito (nulla di professionale) ma questo, dopo averlo inserito in morsa e fatto leva con tutto il mio peso sul telaio, si è spaccato.

La ghiera ha subito solo qualche segno, ma nulla di particolarmente grave, mentre tutti i denti dell'utensile sono saltati via.

Mi appello a voi nel caso conosciate qualche trucco per rendere più facile la rimozione delle calotte quando sono incastrate o se ci sono posti nel milanese dove e possibile effettuare questa operazione.

Grazie a tutti anticipatamente

domanda banale, ma un bel bagno di wd40 l'hai dato?

comunque penso ci siano anche estrattori con un perno in grado di avvitarsi in quello del mc, in modo che l'estrattore vada bene in battuta e sia tutto bloccato. credo sia una cosa del genere (nell'immagine lo usano per togliere la parte fissa, ma lo stesso discorso dovrebbe valere per quella di regolazione). comunque si parte sempre dalla calotta sx e si svita in senso anti-orario, quella che cambia è la calotta destra.Stavo giusto cercando un posto dove avessero uno di questi

in stecca dovrebbero averloGrazie mille, allora proverò li. Io ho preso da poco una chiave mc con asse filettato che si avvita sulla filettatura del perno quadro, da girare con chiave da 32 mm... Altro pianeta! Non esce mai e si riesce ad applicare una coppia altissima con l'aiuto di una chiave inglese grande.

La trovi sul catalogo di bernardi ma l'ho vista anche su altri siti, te la consiglio!

Domani ti posto una foto Grazie, in realtà io ho fatto una cosa simile anche se artigianale, purtroppo la chiave che ho usato era vecchia o di pessima qualità e non ha retto.

Sapresti dirmi qual'è il prezzo della chiave che hai preso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.