teomalchio

Non MCCatemi! Per turismo: info cambio Ultegra oppure vintage

35 posts in this topic

Ciao,

se ho proprio cagato fuori dal vaso spostatemi in caffetteria... ;-)

 

Quest'estate ho pensato di tirarmi dietro la bici in montagna, mi servirebbe il cambio (non ho bisogno di prestazioni, farò cicloturismo con la moglie). Il telaio è a forcellini corti, predisposto per deragliatore a saldare.

 

Ho due opzioni:

- il ciclista sotto casa mi ha proposto un Ultegra moderno usato (gruppo completo meno le ruote) a 220€ (per 300€ me lo monta... servono chiavi particolari o posso farmelo da solo senza comprare attrezzi costosi?). Mi monterebbe un nuovo MC (attualmente ho perno quadro), non so quanto costi un MC moderno.

oppure

- Cercare qua sul mercatino un gruppo da spender poco (andrebbe benissimo con manettini al tubo obliquo, sono abituato) ma il mio dubbio è: posso montare Shimano perno quadro con passo ita? I vecchi Campagnolo (victory, ecc) li trovo tutti col deragliatore a fascetta, andrebbe bene mi pare un Veloce (qualcuno ha da proporre?)

 

Delle due la 1a sarebbe la via più facile ma costosa, mi chiedo se non sia troppo figo un Ultegra (rimarrebbe poi montato, è una bici da città, la manutenzione è impegnativa?)

La 2a mi farebbe risparmiare penso...

 

Un Ultegra (penso 10v) vale 220€?

(non so proprio un cazzo di bdc, scusatemi...)

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi monterebbe un nuovo MC (attualmente ho perno quadro), non so quanto costi un MC moderno.

 

E' un Ultegra moderno, quindi Hollowtech, devi andare su un MC a cuscinetti esterni. Costano 12 euro da Lordgun o anche meno se ti rivolgi all'estero (Tiagra, 105, vanno ovviamente benissimo).

 

servono chiavi particolari o posso farmelo da solo senza comprare attrezzi costosi?

Ti serve la chiave per MC Hollowtech/FSA, una dinamometrica per il serraggio della pedivella SX e la ghiera con profilo stellare per mandare in batutta il tutto.

 

Il telaio è a forcellini corti, predisposto per deragliatore a saldare.

 

Per il braze-on non è un problema, piuttosto verifica il drop posteriore (sono abbastanza sicuro che sia 130mm).

 

la manutenzione è impegnativa?

Se ben regolato, pulito e trattato con cura la manutenzione non è assolutamente impegnativa. Dipende come tutte le cose dall'utilizzo che ne fai, e da quanto lo maltratti.

Edited by Rockarollas (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

se ho proprio cagato fuori dal vaso spostatemi in caffetteria... ;-)

 

Quest'estate ho pensato di tirarmi dietro la bici in montagna, mi servirebbe il cambio (non ho bisogno di prestazioni, farò cicloturismo con la moglie). Il telaio è a forcellini corti, predisposto per deragliatore a saldare.

 

Ho due opzioni:

- il ciclista sotto casa mi ha proposto un Ultegra moderno usato (gruppo completo meno le ruote) a 220€ (per 300€ me lo monta... servono chiavi particolari o posso farmelo da solo senza comprare attrezzi costosi?). Mi monterebbe un nuovo MC (attualmente ho perno quadro), non so quanto costi un MC moderno.

oppure

- Cercare qua sul mercatino un gruppo da spender poco (andrebbe benissimo con manettini al tubo obliquo, sono abituato) ma il mio dubbio è: posso montare Shimano perno quadro con passo ita? I vecchi Campagnolo (victory, ecc) li trovo tutti col deragliatore a fascetta, andrebbe bene mi pare un Veloce (qualcuno ha da proporre?)

 

Delle due la 1a sarebbe la via più facile ma costosa, mi chiedo se non sia troppo figo un Ultegra (rimarrebbe poi montato, è una bici da città, la manutenzione è impegnativa?)

La 2a mi farebbe risparmiare penso...

 

Un Ultegra (penso 10v) vale 220€?

(non so proprio un cazzo di bdc, scusatemi...)

innanzitutto: che tipo di ultegra è: 6600, 6700 o 6800?

in linea di massima un Ultegra completo (guarnitura con mc, comandi, freni, deragliatori, catena e pacco pignoni) a 220 euro è sicuramente un prezzo onesto, anche ammesso che sia il più vecchio dei tre che ti ho citato sopra (6600). Ovviamente bisogna vedere le condizioni.

Però 80 euro per il montaggio del solo gruppo mi sembra molto

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so se li vale....ma per andarci a fare le scampagnate secondo me è troppo.

Un cambio moderno ha il  vantaggio di avere, al contrario dei cambi vintage, l'indicizzato, non è una cosa fondamentale, ma è una comodità.

Che poi, 10v, ti entrano nel carro? 

Se devi fare cicloturismo, quindi portarti dietro valige, zaini e macinare km, io ti consiglio di mettere 3corone, che tra peso e salite può tornare utile. Al posteriore 7-8v bastano

In quanto al gruppo da consigliarti non so.....vedi le bici da cicloturismo cosa montano..comunque shimano

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Carlo Alberto il 6800 non è solo 11v?

 

@TheSnatch a meno che tu non abbia una bici di centomila anni fa, se il carro è 130mm ci va il 10v, il 9v, l'8v e ti dirò che potresti pure montare un 11v....

 

un Ultegra a quella cifra è preso bene, io ho avuto il 9v, ora ho un 6600 10v e un 6700 10v nuovo ancora da montare (ho scelto 10v solo per avere compatibilità totale tra le due bdc)

 

non posso che parlarne bene, non richiede grossa manutenzione, regolazioni o chi sa cosa, e considerando il tempo che un meccanico impiega per montare tutto, 80 euro non sono una cifra folle, due ore tra una sega e l'altra ci vogliono tutte tutte tutte....

 

se monti ultegra con comandi integrati, devi tenere la piega corsa, su una bici da città pensi che la troverai comoda?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Carlo Alberto il 6800 non è solo 11v?

 

@TheSnatch a meno che tu non abbia una bici di centomila anni fa, se il carro è 130mm ci va il 10v, il 9v, l'8v e ti dirò che potresti pure montare un 11v....

 

un Ultegra a quella cifra è preso bene, io ho avuto il 9v, ora ho un 6600 10v e un 6700 10v nuovo ancora da montare (ho scelto 10v solo per avere compatibilità totale tra le due bdc)

 

non posso che parlarne bene, non richiede grossa manutenzione, regolazioni o chi sa cosa, e considerando il tempo che un meccanico impiega per montare tutto, 80 euro non sono una cifra folle, due ore tra una sega e l'altra ci vogliono tutte tutte tutte....

 

se monti ultegra con comandi integrati, devi tenere la piega corsa, su una bici da città pensi che la troverai comoda?

hai ragione, 6800 è 11v

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Carlo Alberto il 6800 non è solo 11v?

 

@TheSnatch a meno che tu non abbia una bici di centomila anni fa, se il carro è 130mm ci va il 10v, il 9v, l'8v e ti dirò che potresti pure montare un 11v....

 

un Ultegra a quella cifra è preso bene, io ho avuto il 9v, ora ho un 6600 10v e un 6700 10v nuovo ancora da montare (ho scelto 10v solo per avere compatibilità totale tra le due bdc)

 

non posso che parlarne bene, non richiede grossa manutenzione, regolazioni o chi sa cosa, e considerando il tempo che un meccanico impiega per montare tutto, 80 euro non sono una cifra folle, due ore tra una sega e l'altra ci vogliono tutte tutte tutte....

 

se monti ultegra con comandi integrati, devi tenere la piega corsa, su una bici da città pensi che la troverai comoda?

 

intanto grazie a tutti

La piega già la uso, e per di più con due freni TRP RRL (chi li ha provati sa che figata sono) quindi sono abituato a stare "on the hoods".

Il telaio l'ho preso sul forum, acciaio saldato TIG, tubi Columbus Brain, non è vecchio (è spaziato 120 mi pare, perchè è stato usato come fisso, ma penso che l'acciaio si possa piegare fino a 130... no?) ma halo sterzo da 1" (bello ma rompe il cazzo, vorrei la piega compact ma non posso...)

Edited by teomalchio (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

intanto grazie a tutti

La piega già la uso, e per di più con due freni TRP RRL (chi li ha provati sa che figata sono) quindi sono abituato a stare "on the hoods".

Il telaio l'ho preso sul forum, acciaio saldato TIG, tubi Columbus Brain, non è vecchio (è spaziato 120 mi pare, perchè è stato usato come fisso, ma penso che l'acciaio si possa piegare fino a 130... no?) ma halo sterzo da 1" (bello ma rompe il cazzo, vorrei la piega compact ma non posso...)

 

no, io andrei max di 126, cioè 7 o 8v, non ricordo.

TRP RRL che figata sono? doppio arco??

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

intanto grazie a tutti

La piega già la uso, e per di più con due freni TRP RRL (chi li ha provati sa che figata sono) quindi sono abituato a stare "on the hoods".

Il telaio l'ho preso sul forum, acciaio saldato TIG, tubi Columbus Brain, non è vecchio (è spaziato 120 mi pare, perchè è stato usato come fisso, ma penso che l'acciaio si possa piegare fino a 130... no?) ma halo sterzo da 1" (bello ma rompe il cazzo, vorrei la piega compact ma non posso...)

 

no, io andrei max di 126, cioè 7 o 8v, non ricordo.

TRP RRL che figata sono? doppio arco??

 

 

(quelli neri) SOC2011-TRP-RRL-SL-retro-carbon-singlesp

 

doppio arco non so cosa voglia dire... adesso ho un freno anteriore shimano dual pivot.. non so se intendevi quello

 

 

edit: guardando la foto penso di aver capito che per doppio arco intendessi la forma della leva?

Edited by teomalchio (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

1 cm lo puoi guadagnare, mi pare strano però che un telaio con forcellini verticali nasca spaziato 120mm... di solito i telaio strada sono 130mm e chi non ha voglia di rispaziare il mozzo, stringe brutalmente i dadi fino a serrarli completamente e stringe così il carro di 1cm... io farei l'operazione contraria senza troppi problemi (ovvio che poi valuterai toccando con mano, e questo solo te puoi farlo)

 

in ogni caso verifica la misura del carro...

 

l'ultegra completo, con guarnitura compact o standard? tra una sega e l'altra, gruppo, ruote, camere, gomme, bla bla bla, rischi di andare a spendere quasi 500 euro... non potrebbe essere più conveniente comprare una bici da corsa di qualche anno fa e rivenderla a fine giro oppure alla fine tenerla?

 

così tanto per dire... poi se vuoi puoi continuare all'infinito....

Pinarello 380 euro http://www.subito.it/biciclette/pinarello-stelvio-piacenza-94058343.htm

Cinelli 400 euro http://www.subito.it/biciclette/bicicletta-da-corsa-cinelli-piacenza-93545851.htm

Fondriest 190 euro (prendila e spediscimela :DDD ) http://www.subito.it/biciclette/bici-corsa-fondriest-piacenza-93523107.htm

 

 

 

@TheSnatch 126mm invece di 130mm perchè? la differenza è davvero poca poca... poi 126mm è una misura un pelo vecchia, ci stanno 6-7v

la spaziatura da 120mm mi fa pensare ad un carro pista oppure roba da strada vecchia vecchia, tipo 5v, però questa cosa cozza con i forcellini verticali che sono molto più recenti e solitamente 130mm

 

@teomalchio penso Snatch si riferisse al corpo del freno e non alla leva

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, penso che alla fine con un telaio d'acciaio rigato e da palo, non valga la pena di spenderci troppo... grazie a tutti, andrò di opzione B, oppure andrà a finire che rimetterò in sesto a costo 0 la vecchia mtb e buonanotte, tanto a pensarci su mi sa che con la mugliera passerò il tempo ad aspettarla...  :dry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

1 cm lo puoi guadagnare, mi pare strano però che un telaio con forcellini verticali nasca spaziato 120mm... di solito i telaio strada sono 130mm e chi non ha voglia di rispaziare il mozzo, stringe brutalmente i dadi fino a serrarli completamente e stringe così il carro di 1cm... io farei l'operazione contraria senza troppi problemi (ovvio che poi valuterai toccando con mano, e questo solo te puoi farlo)

 

@TheSnatch 126mm invece di 130mm perchè? la differenza è davvero poca poca... poi 126mm è una misura un pelo vecchia, ci stanno 6-7v

la spaziatura da 120mm mi fa pensare ad un carro pista oppure roba da strada vecchia vecchia, tipo 5v, però questa cosa cozza con i forcellini verticali che sono molto più recenti e solitamente 130mm

 

@teomalchio penso Snatch si riferisse al corpo del freno e non alla leva

si, la differenza è davvero poca, ma per me è troppa :-) .... la mia bici è spaziata 120, è un acciaio corsa anni 70, credo 5v, riesco a farci stare il 126mm, ma il 130 è troppo, forse potrebbe anche entrare, ma a me non piace forzare troppo. inoltre con 3 corone davanti e 7 pignoni dietro credo vada abbastanza bene anche per il cicloturismo.

Io andrei di un gruppo da viaggio, meno costosi e credo anche più adatti.

Oppure un bel 105..sora...tiagra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@teomalchio

La compact la puoi montare anche con lo sterzo da 1". Se ti preoccupa l'attacco oversize pensa che potresti mettere un adattatore.

Controlla i rapporti se vuoi usare il gruppo per fare turismo, in modo da avere qualcosa tra i pignoni che ti agevoli le salite.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Breaking news! Per vari motivi mi sono appena ritrovato con un gruppo Shimano 105 (mancano solo i manettini) aggratis...

 

Devo solo smontarlo da un Colnago che un criminale ha sbombolettato di bianco...  :dry:

 

ThatsAll-724485.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.