Choucka7

Prima fissa: consigli su lunghezza pedivelle e rapporto

8 posts in this topic

Sono alla prese con la mia prima fissa e sono un po' spaesato.

 

La bici sarebbe per girare in città (Milano, quindi salite praticamente assenti e di pendenze irrisorie).

Il percorso base che farei ogni giorno è di circa 6 km, però con continue frenate dato che rispetto rossi, stop, strisce e quant'altro con molta precisione. Ho un po' di gamba, ma non ho mai corso.

Questo era per fare una piccola introduzione, ora verrei ai miei due dubbi:

 

1. Avevo pensato di comprare la corona con il più alto numero di denti che trovo e poi di regolare il pignone di conseguenza, così la variazione tra un rapporto e quello subito dopo è inferiore (chessò, devo vedere se si trova, ma avevo ipotizzato di partire con un 53-20 e di scendere poi sempre di più coi denti dietro).

Può aver senso come cosa?

 

2. La lunghezza delle pedivelle. Ho provato a fare ricerche, ma non mi sono schiarito molto le idee. Usando delle tabelle o un tool che lo calcolasse tempo fa avevo trovato che la mia misura ideale sarebbe stata 175 mm, max 177,5 (sono alto 182/183 cm e ho un cavallo sugli 83/84 cm).

Il telaio che ho preso () non è da pista però, e sono in para per il rischio di toccar giù in curva quindi sarei per andare sulle 165 mm.

E' una cavolata? Soprattutto, rischio di riportare guai fisici?

 

Grazie per l'attenzione.

Edited by Choucka7 (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho una convertita, cavallo 96cm e pedivelle 170mm. Nessun problema con le gambe e nessun problema in curva. Ovviamente per curvare contano parecchio anche i pedali e in ogni caso io piego un po' meno rispetto alla bici da corsa.

Il discorso del rapporto non fa una piega, ma anche con corone più piccole non è impossibile trovare il rapporto giusto. Tanto con un solo rapporto il giorno che sei stanco vorresti un dente in più e il giorno che sei in forma ne vorresti uno in meno. É solo questione di abitudine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la disponibilità e per la pronta risposta. 

Se con un cavallo così alto tu non hai problemi con le 170, io dovrei stare tranquillo con le 165, immagino.

Per i pedali intendi che devono essere meno larghi possibili, vero?

Rispetto al piegare io non sono mai andato con la bdc, però con la bici da crosscountry solitamente tendo a buttarmi in fuori prima della curva e poi andare giù il più possibile. E l'abitudine mi rimane anche quando uso bici da città.

 

Sul rapporto capisco la tua obiezione, forse mi sono fatto prendere da un'eccessiva pignoleria un po' fuori dalla realtà. Diciamo allora che cercherò di stare su un alto numero di denti, ma senza intestardirmi eccessivamente.

 

Grazie ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i pedali intendi che devono essere meno larghi possibili, vero?

Esatto, io ho iniziato usando i pedali a sgancio rapido ed era tutto okay. Poi volendo usare la bici in città ho provato i classici pedali flat da mtb con degli strap ed era proprio fastidioso, praticamente ad ogni curva avevo il timore di toccare (poi in realtà toccavo poco, ma perchè piegavo poco). Da un annetto e mezzo sono passato a dei pedali da corsa con gabbiette e vado proprio bene!

Ovviamente c'è anche tanta gente che coi pedaloni larghi e gli strap si trova bene, che te li consiglierebbe ad occhi chiusi eccetera, eh! Se ne hai la possibilità provali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma qua c'è qualcosa che mi sfugge; cosa centra avere la corona grande davanti??

Il salto di un dente dietro è lo stesso sia che hai una corona da 60 sia che ne hai una da 40!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma qua c'è qualcosa che mi sfugge; cosa centra avere la corona grande davanti??

Il salto di un dente dietro è lo stesso sia che hai una corona da 60 sia che ne hai una da 40!!

Più è grande la corona e minore sarà la differenza di rapporto togliendo o aggiungendo un dente, comunque sono piccole differenze.

TAD

Sent from my iPad using Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma qua c'è qualcosa che mi sfugge; cosa centra avere la corona grande davanti??

Il salto di un dente dietro è lo stesso sia che hai una corona da 60 sia che ne hai una da 40!!

Più è grande la corona e minore sarà la differenza di rapporto togliendo o aggiungendo un dente, comunque sono piccole differenze.

TAD

Sent from my iPad using Tapatalk

Usando il calcolatore,da 53/20 a 53/19 lo sviluppo metrico cambia di 0.15 mentre da 47/18 a 47/17 lo sviluppo metrico cambia di 0.14.

A me sembra praticamente identico!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma qua c'è qualcosa che mi sfugge; cosa centra avere la corona grande davanti??

Il salto di un dente dietro è lo stesso sia che hai una corona da 60 sia che ne hai una da 40!!

Più è grande la corona e minore sarà la differenza di rapporto togliendo o aggiungendo un dente, comunque sono piccole differenze.

TAD

Sent from my iPad using Tapatalk

Usando il calcolatore,da 53/20 a 53/19 lo sviluppo metrico cambia di 0.15 mentre da 47/18 a 47/17 lo sviluppo metrico cambia di 0.14.

A me sembra praticamente identico!!!

ho scritto che sono variazioni piccole!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.