Mdriu

Austria

16 posts in this topic

Ciao (:

Avevo intenzione di andare a farmi un giro in fissa in Austria.. Qualcuno saprebbe dirmi se ci sono belle città per un giretto e con magari qualche negozio/café?

Grazie in anticipo

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vienna merita ... mangi stinco e bevi birra come se non ci fosse un domani

Share this post


Link to post
Share on other sites

Merita anche solo per un gironi giornata?

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Merita anche solo per un giro in giornata?

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Merita anche solo per un giro in giornata?

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

assolutamente si

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perfetto grazie (:

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche la vicina Carinzia Merita.

Piste ciclabili, automobilisti rispettosi, bellissimi panorami, gnokka (in bici), birrE e cucina tipica locale (hanno una grande attenzione per la qualità, ergo qui si mangia molto bene, sapendo cosa scegliere).

Vicina all'italia e decentemente collegata con treni e bus a Friul e Veneto (per un una fruizione turistica).

Negozi di bici si, ma davvero poche fisse (in compenso MTB, corsa anche vintage, e bici elettriche come se piovesse).

Ottimo il clima per rilassarsi nei caffé.

 

ave.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie del consiglio..mi sa che mi ci farò una capatina (;

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

@enter ti vedo preparato sull'argomento.. mi servono dritte per questa estate.

Io e la mia ragazza abbiamo prenotato 10 giorni a Sankt Kanzian poco distante dal Kloipener See.

Vorremmo fare giretti giornalieri attorno ai laghi ma anche semplici pedalate tranquille.

Io vorrei andarci con la fissa e mi chiedevo se fosse adatta o meno. Non ho una grande preparazione ma ormai son 3/4 mesi che giro con un 52/18 e mi trovo abbastanza bene. Ho letto che è consigliata a famiglie quindi ho dedotto che siano tragitti piuttosto semplici e prevalentemente in pianura. Mi puoi dare conferma? qualche tratto di "salitina" la metto in conto basta che non ci sia da scalare un monte ;)

 

Altra domanda: il casco in Austria è obbligatorio?

 

Mi sapresti consigliare (secondo tua esperienza magari) quali tragitti fare/meritano?

 

In alternativa alla fissa avrei una corsa che però devo ancora sistemare e fare un check-up ma preferirei la fissa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Linz. Bella città, pulita, ciclabilissima, con begli skate park e bike park lungo il danubio.

tante possibilità di fare sport, arte e chilling

 

attraversata dal danubio, si allaccia alla sua ciclabile che ti porta dritto dritto fino a vienna

 

ci sono anche bike messangers e ciclisti fissi: hanno la tradizione di misurarsi sulla tratta Linz-Vienna (200km circa); pare che il più figo ce l'abbia fatta in poco poù di 5 ore.

 

se nella BDC ti ci stanno gomme "spesse" mi sentirei di consigliartele, visto che ci sono anche allettanti sentierini e strade non asfaltate nelle vicinanze della citta

 

In città ci vive mio fratello, se hai bisogno di info chiedi pure

 

 

EDIT: il caso non è necessario, ma credo sia obbligatorio un impianto frenante per ciascuna ruota, e no, il poliziotto asburgico non è supercazzolabile sul fatto che il pignone fisso fa da impianto frenante

Edited by ciqz (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

 

Io sto ad una settantina di km da lì, ma penso sia uguale la situazione dalle volte che ci son stato. C'è parecchio da pedalare, soprattutto lungo i fiumi (la Drava) e da/per la miriade di laghi.A me piace molto Klagenfurt, e se avete tempo e voglia potrebbe essere simpatico pedalare lungo il Woertersee per il panorama,a me piace specialmente sulla riva meridionale, per poi ritornare in treno o in traghetto... (tieni presente che i treni qui costano decisamente più che in Italia per orari e tariffe guarda su http://www.oebb.at/en/index.jsp o su bahn.de)

Io giro con un 50-17/18 e a volte col 42-16 (chiaro, per me skid vietati...) se prevedo/pianifico salite. O con la BDC se faccio parecchia strada.

Se sei già abituato a pedalare spesso e non solo per un paio di km la fissa funziona, ma ti consiglierei un rapporto un pò "rilassato" perchè è sempre "quasi" piano ma c'è sempre qualche leggero strappetto, spesso corto ma intenso, tipo "scavallo dell'argine" o se un poco più lungo di solito è roba easy (hey, la gente si deve poter spostare anche in bici, senza essere un pro) . I falsipiani di solito non sono un problema. Il problema potrebbe essere che di strada veramente in piano non ce n'è molta, è sempre un poco saliscendi, ma al massimo accorci il tiro e moderi la velocità.O pedali un poco più spesso prima delle ferie. Per dire: secondo me questa zona dell'austria si presta bene a far venir voglia di pedalare, basta prenderla con un minimo di calma.

 

Ruote: io ho dei copertoncini leggermente scolpiti da 28 sulla "stadt schlampe", mentre su "quella buona" ho tubolari del 22. con la prima vado ovunque (talvolta le ciclabili son su sterrato), con la seconda solo su percorsi "selezionati" (qui l'asfalto delle strade secondarie generalmente fa pena o peggio).

La femmina gira con copertoncini da corsa da 25, a volte sullo sterrato bagnato fa fatica perchè tende a piantarsi.

Se devi cambiare copertoni, prevedi qualcosa adatto ad asfalto con buche, brecciolino e roba così, magari antiforatura, un 28 leggermente scolpitolo vedo bene per l'uso.

 

Per la circolazione prevedi il campanello funzionante (che userai spesso sulle ciclabili per allontanare le orde di pensionati a velocità lumaca), luci e catarifrangenti anche sulle ruote (di sera o nei tunnel), doppio freno.

Ovvio che c'è gente che gira senza, ma magari quei venti euro meglio lasciarglieli in birre che in multe.

Figurati che ho preso una multa per eccesso di velocità (in una discesa...).

 

Qui i bambini fanno una sorta di patente per la bici con tanto di esame con la Polizei, che pretende che la bici sia in ordine, motivo per il quale praticamente ogni negozio/meccanico ha in listino un "kleine service" che garantisce che la bici alla fine sia in ordine, in caso di contestazioni. Anche se in realtà non c'è scritto da nessuna parte che sia cosa accettata dalle forze dell'ordine, questo basta per lavarsene le mani ("il mio meccanico dice che così funziona, ergo lasciami in pace"). Questo significa che di solito la gente gira con bici "in ordine standard", ed è cosi che "loro" son abituati a veder le bici.

 

Di solito la Polizei non è stronza, ma fa il suo dovere senza troppe eccezioni (per es. gruppo di ciclisti italici multati perchè transitavano in un tunnel vietato alle bici-c'era il percorso ciclabile all'esterno-e senza luci, a nulla è valso il "ma non abibam visto/capito/blahblahblah, ma multati "in gruppo" la multa è risultata decisamente leggera. Al tunnel sucessivo lo stesso poliziotto ha aspettato il gruppo ed ha indicato il percorso alternativo).Quando abitavo in zona pedonale, non ho mai avuto problemi a transitare in sella, anche se un paio di volte mi han fatto scendere (chiedendolo in maniera cortese e gentile) quando c'era tanta gente. So però di gente che si è presa una signora multa (per ogni capello fuori posto sulla bici e sul comportamento ciclistico), nello stessa piazza, perchè  ha ignorato le indicazioni.

 

In che periodo sarete in Austria? Magari sarò già libero per birrette...

Boh, chiedimi pure altro se mi son dimenticato qualcosa.

 

Ave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@enter ti ringrazio per le info... allora io per ora ho una passeggiona convertita fissa e giro con 35c (so che sono grandi ma mi trovo bene per andarci sia su asfalto che su sterratini leggeri)...

 

Direi che per non incorrere in possibili multe potrei optare per montare il freno anche al posteriore. So che su una fissa è una boiata ma vorrei tentare l'avventura... tengo come ultima scelta la BDC ma non vorrei intestardirmi troppo

 

Per il resto stavo guardando un pò di tragitti su bikemap.net e mi sembrano prettamente piani tipo questo http://alpregio.outdooractive.com/ar-klopeinersee/de/alpregio.jsp#i=4028950&tab=TourTab

 

Noi saremo li dal 11 al 21 di Agosto.

C'è un sito con la mappa delle ciclabili della zona? Che sò, qualcosa di stampabile che posso tenermi sempre dietro e consultare giorno per giorno. Sono ancora alla vecchia maniere e preferisco le mappe stampate al cell... 

Oppure una volta li un ufficio del turismo a cui posso chiederle?

 

Mi sapresti dare indicativamente dei punti che vale la pena vedere (a parte Wortersee e Klagenfurt che gia mi hai detto), paesini, panorami.... ma anche feste/sagre se ci sono... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda molto lontano da Vienna, praticamente in Austria Ovest c'e' Innsbruck. Io sono stato li qualche anno fa ed e' davvero una bella citta molto colorata con tanti negozi, tanto visitata e turistica che merita di essere vista! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

Scusate il ritardo.

 

Guarda, secondo me non è una boiata girare qui con la fissa. Io ci ho girato fino a quando mi si è infiammato il ginocchio (la settimana scorsa) e tornerò a girare fisso a breve.

Le ruote da 35 non sono eccessive, soprattutto se vuoi comfort.

Infine, sarà la mia impressione, ma qui la pianura non è come quela a cui sono abituato (la verde pianura veneta), c'è sempre qualche metro in su o in giù, poca roba, ma per le mie gambe e peso fa la differenza. Tant'è che quando torno "a casa" mi rendo conto che la bici "vola". Ma non è assolutamente un problema (diciamo che è un po' come la pianura francese, che è sempre un falso piano...)

 

in quasi ogni città c'è un ufficio del turismo, e le piste ciclabili son tutte segnate con cartelli verdi con il relativo codice cheidentifica ogni pista ciclabile. Con un minimo di attenzione a non perdere i cartelli segnaletici (a volte non perfettamente disposti),non ti serve nessuna mappa, guardi prima di partire quale sarà il codice della ciclabile  lo segui. facile no? :)

In caso è sempre segnata anche la direzione e il paese successivo. sono tutte riportate nelle normali carte geografiche per escursionisti (Kompass, acquistabili in posto).

Infine praticamente ogni lago ha una ciclabile che lo circonda.

Interessanti in questo periodo sono i vari Kirchtag (feste paesane, tipo il nostro santo patrono)  a base di birra e specialità alimentari, tra cui la Kirchtagsuppe (qui le zuppe la fanno da padrone) che è diversa in ogni singolo paesino, Ackern (idem, ma in un campo di girasoli; a Klagenfurt dovrebbe iniziare la prossima settimana) e Buschenschenken ("osmizze" praticamente il contadino per un limitato periodo di tempo diventa osteria, ottima occasione per gustare i prodotti tipici e le specialità. non smpre c'è birra, spesso succhi di frutta, sidro e roba simile, tonnellate di speck e salamini essicati etc..).

 

il mio consiglio è di "navigare a vista" e lasciarti condurre dalle insegne o chiedere per strada (a volte i migliori non son segnalati, perchè troppo piccoli o perchè non necessitano di pubblicità).

 

un paio di siti possono esserti utili

 

http://www.carinzia.at/it/channel/rad

 

http://www.buschenschank.at/ (seleziona la regione "Kärnten").

 

Occhio che gli orari austriaci son diversi: tutto è anticipato di un poco, e durante i w.e. praticamente dalle 10 alle 18 ogni momento è buono per mangiare, alla faccia dei canonici pranzi e cena nostrani. La domenica (e il sabato pomeriggio nei centri abitati) i negozi son chiusi, eccetto attorno alle stazioni turistiche e nei distributori.

 

Infine tieni presente che dall'Italia (Lignano) arrivi via cliclabile in austria, e in austria vai praticamente ovunque in bicicletta.

 

man mano che mi verranno in mente altre destinazioni aggiornerò.

 

ave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ottime info!!! grazie mille @enter

tu continua a buttare info che non fanno mai male... nel frattempo ti faccio qualche domanda a caso...

 

situazione lingua? comprendono/parlano inglese? so che fuori dall'Italia la situazione è piuttosto diversa, ma non essendoci mai stato meglio chiedere ;)

 

mi hanno detto del bollino per l'autostrada... info costi? durata? dove si fa?

 

ecco gli orari per le cene è una cosa che ho imparato a controllare ;) rimanere senza cena una sera ti fa diventare come una bestia

 

Penso proprio che alla fine opterò per la fissa. Per la BDC dovrei trovare 2 cerchi per copertoncino altrimenti ho solo i tubolari e non mi sembra il caso.

 

 

Grazie per i link... ci do un occhiata con calma!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.