Tommy11

In bici in biblioteca? "E io chiamo i vigili!"

65 posts in this topic

Ragazzi vi pongo una domanda: Cosa posso fare per far mettere una sbarra/palo in un luogo pubblico dove posso stare tranquillo che la mia bici col lock non venga toccata?

 

 

Mi spiego...

 

 

Io essendo studente all'università quando non ho lezione, uso spesso andare nella biblioteca civica della mia città (Vigevano) a studiare, ovviamente il 90% delle volte ci vado o con il Vicini o col Tigra e se mi permettete non ho voglia di scendere ogni 30 minuti per controllare che la bici sia sempre al suo posto. Se la mettessi nella normale "rastrelliera" dove oltre a rovinare i cerchi( che può essere solo un mio problema) non c'è alcun modo in cui fissarla col Krypto a nulla, quindi chiunque potrebbe prenderla, alzarla e andarse allegro e felice!

 

Ovviamente ovviavo a tutto questo fissando il telaio ad una sbarra, che divideva un bassorilievo della facciata interna del cortile, io come altri ci siamo sempre trovati bene senza recare danno o disturbo a nulla.

 

Morale? Sbarra tolta perchè degli addetti dei beni culturali si sono lamentati che il bassorilievo veniva oscurato dalle biciclette...Eh vabè...

 

Ora nel cortile è rimasto quello che viene chiamato "Totem" dove c'è tutta la descrizione della storia della biblioteca bla bla bla...ottimo per lockkare la bici! E così ho fatto per tutto l'inverno in santa pace!

 

L'altro mattina, esco per andare a pranzo e mi trovo la classica bibliotecaria acida e mestruata ad aspettarmi di fianco alla bici, io facendo finta di niente e pensando a cosa mangiare, slego, faccio per salire e sento " Reputati fortunato, ragazzo! Stavo giusto per chiamare i vigili a farti sequestrare il mezzo perchè qui è veramente da maleducati e menefreghesti legare la bicicletta". Alchè io rimasto abbastanza basito mi scuso e chiedo spiegazioni di quale poteva essere l'alternativa al "totem" dove potevo salvaguardare la mia bicicletta. Ovviamente mi ha indicato la bellissima rastrelliera nella quale manca giusto giusto solo un cartello con scritto "Rubami! E' Gratis" e facendole capire come li la mia bicicletta durerebbe ben poco la sua risposta ancora una volta piena di cultura e intelligenza è stata "NON E' UN PROBLEMA DELLA BIBLIOTECA PIUTTOSTO VIENI IN MACCHINA!"

 

Belle cose...

Edited by Tommy11 (see edit history)
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mannavi affanculo sottolinenadone l'acidità e la mentalità antistorica. 

fine della questione.

mo ce manca pure che se dovemo mette a gesti i pruriti di dipendenti insoddisfatti.

alla faccia della cultura. cose belle 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

stessa cosa la pensano i 4/5 dei portinai milanesi,

che ne sò devi andare dal dottore o da un parente o sa il cazzo e devi sempre, SEMPRE, metterti a discutere;

il fatto che succeda anche in una biblioteca non è bello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo non puoi fare niente... perché come da regolamento regionale un posto per assicurare le bici la biblioteca lo fornisce. 

Puoi avanzare dei dubbi sulla sicurezza di quest'ultimo, ma anche una volta che l'avrai fatto, non avrai molti altri modi per far cambiare le cose. Dovresti munirti di un sistema che ti permetta di assicurare il telaio alla rastrelliera... io a volte faccio i numeri con le rastrelliere, di solito comunque riesco ad assicurare almeno il carro post.

 

In ogni caso la risposta della bibliotecaria è da sberle.

Edited by MrHarp (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Belle cose...

 

bisogna contattare l'assessore alla mobilita, i vigili ecc e fare richiesta affinché vengano poste delle barre metalliche degne di questo nome per legare le bici all'esterno in sicurezza.

Inutile prendersela con una bibliotecaria che probabilmente ha preso cazziatoni tutta la mattina per via delle bici parcheggiate a cazzo.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vendetta sulla bibliotecaria. Seguila, e appena commette un'infrazione chiama i vigili. Dai una che ti dice vieni in auto si merita cinque multe al giorno. Peccato non esistano multe per le cazzate che dice la gente.

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Visconte Cobram

 

 

Dubito si sia presa dei cazziatoni, tanto meno avevo tempo e voglia di star li a discutere con una donna che non ha nessuna intenzione di capire quello che la persona che ha di fronte sta cercando di farti capire. Vorrei solo trovare un modo per mandarla a cagare in modo diplomatico ma la vedo una mission impossible!

Share this post


Link to post
Share on other sites

"stai zitta povera puttana, con quello che guadagni al mese non puoi permetterti nemmeno di riprendere uno zingara. quindi muta o compro il tuo appartamento e ti do lo sfratto solo per il semplice gusto di vederti sotto un ponte"

oppure

"sappi che conosco dei tizi io..potresti trovarteli a casa"

oppure

"le donne come te le manderei in africa ad essere violentate e mutilate"

oppure prendi un cavo in acciaio per legare l'u lock alla rastrelliera passando per telaio e ruote!

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Visconte Cobram

 

 

Dubito si sia presa dei cazziatoni, tanto meno avevo tempo e voglia di star li a discutere con una donna che non ha nessuna intenzione di capire quello che la persona che ha di fronte sta cercando di farti capire. Vorrei solo trovare un modo per mandarla a cagare in modo diplomatico ma la vedo una mission impossible!

 

vabbe e una volta che l'hai mandata a cagare che risolvi? Le starai sempre più sul cazzo e la prossima volta ti tara' portare via la bici. Invece di fare la guerra fra poveracci cerca di migliorare la situazione tua e degli altri, raccogli le firme delle persone che vanno in bici in biblioteca, informati se ci sono stati furti di bici dalla rastrelliera. 

 

Datti da fare e non fare il poverino, forza! ;-)

  • Like 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

"stai zitta povera puttana, con quello che guadagni al mese non puoi permetterti nemmeno di riprendere uno zingara. quindi muta o compro il tuo appartamento e ti do lo sfratto solo per il semplice gusto di vederti sotto un ponte"

oppure

"sappi che conosco dei tizi io..potresti trovarteli a casa"

oppure

"le donne come te le manderei in africa ad essere violentate e mutilate"

oppure prendi un cavo in acciaio per legare l'u lock alla rastrelliera passando per telaio e ruote!

 

cazzo spero tu sia scherzando.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non è' troppo brutta: SCOPALA !!!!

Vedrai che poi la bici te la custodirà' nel suo ufficio ;)

  • Like 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.