erminio ottone

Colnago c60

19 posts in this topic

a me non dispiace per nulla, ma per nulla davvero. Le forme spigolose han sempre avuto il loro fascino.
Parlo d'estetica, perchè d'altro non son in grado.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok il profilo spigoloso,o stellare,ma quel megatubo da 66 che nasce dal movimentro centrale oversized,ed il piantone a sviluppo piramidale tipo De rosa protos,a me non piacciono.

bello,invece,il carro posteriore ed i forcellini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io dico solo in minima parte peccato, mi sarebbe piaciuto con una geometria tradizionale modello c40. Ma se questo andasse a discapito delle prestazioni, ben venga lo sloping e tutto il resto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due persone amiche che l'hanno provato alla presentazione di Pisa ne hanno riportato impressioni più che favorevoli.

E non son certo due aficionados del marchio di Cavenago B.za.

 

Dal quel che per ora è dato vedere, questo telaio mi piace, spero che la colorazione di prima pagina sia solo un esperimento o poco più. Non amo i ghirigori, preferisco disegni e colorazioni sobrie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io dico solo in minima parte peccato, mi sarebbe piaciuto con una geometria tradizionale modello c40. Ma se questo andasse a discapito delle prestazioni, ben venga lo sloping e tutto il resto!

 

Penso la faranno anche in geometria tradizionale come il C59 (gran telaio che ho avuto e venduto da poco). Personalmente trovo snervante il fatto che ogni casa ormai proponga il proprio standard di movimento centrale... visto che siete gli ultimi arrivati con il press-fit dopo aver difeso strenuamente per anni il filetto tradizionale, prendete su il miglior standard (secondo voi) in circolazione ed evitate di creare ancora confusione in merito...

Però conosco chi l'ha tirata fuori dal cilindro con tanto lavoro e penso che avrà avuto i suoi buoni motivi, tuttavia davvero non se ne può più di standard nuovi!

 

Per il resto mi piacerebbe anche provarla, ma ormai ho salutato le bici del buon Ernesto

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me "innovazioni" come la forma discutibile delle tubazioni sono un azzardo da premiare, perchè non si sforzano di fare un prodotto che piaccia commercialmente, bensì di fare qualcosa di singolare.

 

riguardo gli standard di movimento centrale però devo dar ragione a @Lanerossi: uno non può cambiare gli attrezzi per ogni bici che compra!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.