Anjin

Da mtb a strada

12 posts in this topic

Buongiorno a tutti, ho scoperto oggi il forum e gia' pongo la prima domanda.

Pratico mtb single speed da tre anni e trovo che il monomarcia sia il modo migliore di pedalare, tanto che attualmente uso la mtb single speed anche su asfalto.

Vorrei quindi farmi una single speed per i giri su strada, ma ho grandi dubbi sui rapporti da mettere visto che i miei giri sono prevalentemente in forte salita.

So che nel forum ci saranno svariate discussioni a riguardo, e sfogliandolo effettivamente ne ho trovate, ma erano tutte relative ad un utilizzo urban della bici, mentre io sono rivolto piu ad un uso "ricreativo" su veri percorsi di salita.

Attendo vostri consigli, grazie in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E mi sa che vale lo stesso consiglio scritto su tutte le altre discussioni. Il tuo rapporto lo puoi trovare solo tu... no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Anjin

Ciao, occhio che singlespeed e fissa sono due cose molto diverse

Io giro in tutti e due i modi ma non girerei mai in ss in strada, mentre ci giro molto bene in mtb

Ss in strada lo trovo estremamente riduttivo e inutile, le ruote scorrono troppo facilmente e ti trovi troppo spesso a non pedalare, in sterrato é molto molto diverso.

Qui siamo su fixedforum (bici a scatto fisso) quindi credo ti convenga cercare in forum di ss o in ad esempio in sezioni di qualche forum di bdc o mtb perché li credo riuscirai a trovare risposte più concrete

Visto che usi giá l'mtb ss su strada, calcola lo sviluppo metrico del rapporto che giá usi, e monta sulla single speed che vuoi assemblare lo stesso sviluppo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che usi giá l'mtb ss su strada, calcola lo sviluppo metrico del rapporto che giá usi, e monta sulla single speed che vuoi assemblare lo stesso sviluppo :)

non ne so un cazzo ma mediamente su mtb per salire su asfalto ho un rapporto molto piu agile che con la bdc.

è vero che ho un endurona che mi costringe a pedalare agile e rotondo per evitare di buttare metà della spinta nelle sospensioni e bobbare come un matto,

è vero che ho delle gomme da 2.4 e2.2 con la relativa rolling resistance che rispetto a un copertoncino da 23mm è qualcosa di infinito,

è vero quel che vuoi ma questo assunto non mi sembra corretto.

Se vuoi la mia, fatti prestare da un'amico una bdc, fai un percorso tuo abituale cambiando poco e mantenendo un rapporto singolo (che ti sembra furbo ai piedi della salita). Dopo pochi tentativi avrai trovato il tuo rapporto.

Per quanto mi riguarda ss è idiota, non so che cavolo abbia in piu di una bdc, certamente ha molto in meno. Fixed è già n'altra roba, che ha piu senso, e in molti usano il 47/17 per le salite. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E mi sa che vale lo stesso consiglio scritto su tutte le altre discussioni. Il tuo rapporto lo puoi trovare solo tu... no?

Si ok, ma l'esperienza di qualcun' altro potrebbe evitarmi di spendere un patrimonio in pignoni...

Se vuoi la mia, fatti prestare da un'amico una bdc, fai un percorso tuo abituale cambiando poco e mantenendo un rapporto singolo (che ti sembra furbo ai piedi della salita). Dopo pochi tentativi avrai trovato il tuo rapporto.

Per quanto mi riguarda ss è idiota, non so che cavolo abbia in piu di una bdc, certamente ha molto in meno. Fixed è già n'altra roba, che ha piu senso, e in molti usano il 47/17 per le salite.

Mi sembra un buon consiglio, provero' cosi'. Come mai ss no e fixed si' per te?!

@AnjinCiao, occhio che singlespeed e fissa sono due cose molto diverseIo giro in tutti e due i modi ma non girerei mai in ss in strada, mentre ci giro molto bene in mtbSs in strada lo trovo estremamente riduttivo e inutile, le ruote scorrono troppo facilmente e ti trovi troppo spesso a non pedalare, in sterrato é molto molto diverso.Qui siamo su fixedforum (bici a scatto fisso) quindi credo ti convenga cercare in forum di ss o in ad esempio in sezioni di qualche forum di bdc o mtb perché li credo riuscirai a trovare risposte più concreteVisto che usi giá l'mtb ss su strada, calcola lo sviluppo metrico del rapporto che giá usi, e monta sulla single speed che vuoi assemblare lo stesso sviluppo :)

Come mai questa differenza tra mtb e strada secondo te?

Poi stessa domanda anche a te come mai ss no e fixed si'?!

Innanzitutto vi ringrazio per gli interventi. In effetti, nel primo post mi sono espresso in modo generico, ma la mia curiosita' principale e' rivolto verso la fixed, non pensavo comunque che le due configurazioni ( scatto fisso o ruota libera) trovassero valutazioni cosi diverse... Devo provare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché la ss è una bdc con un solo cambio. Cioè gli manca la flessibilità di velocità intorno alla cadenza ottimale propria della bdc, che è l'unica cosa che mi fa usare la bdc sopra i 50km.

La fissa è un'altro modo di pedalare, dove quella mancanzadi flessibilità è ben ripagata da tutta una serie di fattori che boh non ti saprei spiegare, sono piu sensazioni, é una trasmissione davvero diversa.

In definitiva, si possono scegliere i vantaggi di una o dell'altra ma la ss non ha, nella mia esperienza, nessun vantaggio sulla bdc..

Edited by BobsHaero (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bho completamente diverse, nell'ss sostanzialmente impari ad usare bene la velocità che hai preso, senza frenare troppo e a rilanciare

In fissa la goduria è che la pedalata cambia totalmente, io salita la faccio normalmente in fissa anche lunghe, ovvio che 10km di salita al 15% iniziano ad essere un po impegnativi, la cosa interessante è che in fissa ti bastano veramente pochissimi metri per divertirti

Impara a stare in surplace con la fissa e poi vedi come vai nei singletrack in sterrato e nelle discese tecniche!

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel giro di pochi mesi sono partito con

 

- MTB ant ammo 21 marce poi monocorona anteriore portandola a 7 marce

 

- vecchia bici da strada 4 marce portata a 5 marce per averne una un po' più corta

 

- tandem 14 marce poi monocorona anteriore portandolo a 7 marce

 

- MTB full ammo 21 marce poi monocorona portandola a 7 marce

 

- MTB (quella di prima) forca rigida singlespeed con ruote da 28 sottili

 

- vecchia bici da strada (quella di prima) fissa

 

morale della favola: ci ho provato in tutti i modi a non farmi una fissa ma odio il deragliatore anteriore e le triple (anche se presto ne userò una ;) ) le ruote da 26 le ho relegate in cantina dopo aver prelevato i mozzi con attacco disco e 7/8 marce sono più che sufficienti per i dislivelli che devo affrontare, quotidianamente uso la fissa perchè in un modo o nell'altro mi diverte di più

Share this post


Link to post
Share on other sites

la ss ha il vantaggio che non devi registrare/aggiustare il cambio :-)

 

Su questo concordo in pieno.

Soprattutto se uno usa quotidianamente la bici per andare a lavoro e macina molti km,alla fine è un bel vantaggio.

 

Infatti io stò valutando se convertire in SS la mia MTB che uso tutti i giorni per andare a lavoro.Credo che il 95% dei km percorsi,sono stati fatti con il 42-17 (tratti sterrati e strade bianche) e il 42-15 (tratti asfaltati).Il restante 5% che ancora non mi fa fare il passo,riguarda casi particolari...come giorni di vento contrario...e tratti fangosi.

E siccome uso così poco il cambio e il deragliatore,quando devo pulire,lubrificare,registrare mi scazza ancora di più.Oltre il fatto che ormai avendo piallato 2 pignoni su 10 (8 sono praticamente nuovi) devo ugualmente cambiare tutto il pacco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

48-13, alla grande!

Buongiorno a tutti, ho scoperto oggi il forum e gia' pongo la prima domanda.
Pratico mtb single speed da tre anni e trovo che il monomarcia sia il modo migliore di pedalare, tanto che attualmente uso la mtb single speed anche su asfalto.
Vorrei quindi farmi una single speed per i giri su strada, ma ho grandi dubbi sui rapporti da mettere visto che i miei giri sono prevalentemente in forte salita.
So che nel forum ci saranno svariate discussioni a riguardo, e sfogliandolo effettivamente ne ho trovate, ma erano tutte relative ad un utilizzo urban della bici, mentre io sono rivolto piu ad un uso "ricreativo" su veri percorsi di salita.
Attendo vostri consigli, grazie in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.