Andreacod

[CURIOSITA'] Bici da turismo su base telaio da corsa in acciaio

19 posts in this topic

Buongiorno a tutti!

 

Parto mettendo un piede avanti e vorrei far presente che io son buono solo a pedalare e di meccanica, tecnica ecc. di bicicletta non ne capisco un granché...quindi se sto per dire una boiata fatemelo presente!

 

Il fatto è che da tempo mi frulla quest'idea malsana per la testa: mi piacerebbe realizzare una bicicletta da turismo (quindi con portapacchi, parafanghi, borse, manubrio cazzuto, e chi più ne ha più ne metta...) partendo dal telaio di una vecchia bici da corsa tipo columbus diciamo...

 

Qualcuno ha consigli, info, accorgimenti, curiosità, fattibilità del progetto?

 

A me viene da pensare soprattutto:

 

1) allo sforzo a cui il telaio verrebbe sottoposto: secondo voi regge?

2) su un telaio da corsa è possibile installare in qualche modo portapacchi e parafanghi?

 

Ok, per oggi la mia cazzata l'ho detta, quindi se qualcuno pensa sia il caso di offendermi in modo gratuito fate pure! Ovviamente sono bene accetti anche i consigli eh... :)

 

In caso sia un progetto fattibile mi piacerebbe sentire già da qui se qualcuno possiede telai che si confanno alle mie esigenze e sono in vendita a prezzi accettabili (per il momento mi interessa solo capire se c'è un pò di mercato...purtroppo al momento non tiengo dinero!) Da tenere presente che sono un bel ragazzone di 1.91 per 87 kili più o meno...dipende da quanto devo stare ingobbito per parlare con le fighe...

 

Grazie in anticipo e buona giornata!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

questa è la mia bici da corsa anni 90 adattata per il cicloturismo (viaggio in francia di circa 650 km d'estate...)

 

 

post-6084-0-22945200-1389528640_thumb.jp

 

 

ho comprato un portapacchi posteriore che si attacca con delle fascietta (è fatto apposta per le bici da corsa) che tiene fino a 15 kg, ho messo le borse del decatlhon posteriori e un borsello da manubrio.  pipa positiva, riser e manopole morbide... 

 

mi sono trovato benissimo!

5 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Prezzi bassi su FF...

Inizia dal telaio, poi scegli il gruppo, infine monti ciò che vuoi...

L'acciaio è per sempre come i diamanti...

 

Bici da turismo su telaio corsa? Si, si può.

 

 

Mi pare che il vincitore avesse una bici cannondale da corsa con tutti gli ammennicoli vari montati sopra.

Edited by s41m0n fvg (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

si è possibile! rispondendo alle tue domande:

1) il telaio regge

2) il modo per installare portapacchi e parafanghi si trova sempre anche con interventi poco invasivi

 

l'unica cosa ti consiglio di vedere le tolleranze del telaio, devi montare minimo un 28c e se riesci a metterci anche i parafanghi sarebbe meglio... a differenza di andbike io mi trovo meglio con una piega da randonnee ma questi sono gusti... 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@AndBike Moolto interessante! Anche io punto su un telaio Bianchi in effetti...al momento possiedo una Bianchi Camaleonte 3 presa l'anno scorso e sono abbastanza innamorato...come copertoni cosa usi? Ci riesci a fare un minimo di sterrato oppure ti caghi addosso al minimo sassolino?

 

Ah altra cosa: con carichi e tutto quanto ti viene a pesare?

 

Grande bici comunque!

Edited by Andreacod (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Grazie per le info, una domanda bella ignorante: su un telaio diciamo tipo quello di Andbike poi ci posso montare il cambio che voglio oppure devo attenermi a cambi dell'epoca o ancora devo tenere conto di misure, forma del telaio ecc.?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Xero Grazie per la risposta! Penso che anche io andrò su un manubrio più turistico comunque...al momento sulla mia Camaleonte monto un manubrio semidritto con pipa regolabile in altezza e trovo che sia maledettamente comodo (perdonate il gergo poco ciclistico!).

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Xero Grazie per la risposta! Penso che anche io andrò su un manubrio più turistico comunque...al momento sulla mia Camaleonte monto un manubrio semidritto con pipa regolabile in altezza e trovo che sia maledettamente comodo (perdonate il gergo poco ciclistico!).

certo è questioni di gusti... è che con una piega hai diversi punti di appoggio che su viaggi lunghi secondo me fanno la differenza...

 

se posso permettermi di rispondere anche alle domande degli altri copertoni userei gli schwalbe marathon e vai sul sicuro anche in sterrato, per il cambio puoi montarci quello che vuoi... io prima avevo una vecchia bici da corsa in acciaio adattata a cicloturismo e ci avevo montato un 9v, adesso ho cambiato telaio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Xero Grazie! Apprezzo le risposte! Non avevo considerato che con la piega hai più appoggi...per ora ho sempre visto che le bici da turismo montano manubri più o meno dritti o addirittura con forme curiose (vedi koga miyata) e pensavo che fosse la via migliore...però è anche vero che che mi son trovato alcune volte a voler una posizione più distesa e impossibilitato a farlo! Installando dei corni centrali credi che sia un buon compromesso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@AndBike Moolto interessante! Anche io punto su un telaio Bianchi in effetti...al momento possiedo una Bianchi Camaleonte 3 presa l'anno scorso e sono abbastanza innamorato...come copertoni cosa usi? Ci riesci a fare un minimo di sterrato oppure ti caghi addosso al minimo sassolino?

 

Ah altra cosa: con carichi e tutto quanto ti viene a pesare?

 

Grande bici comunque!

allora, come copertoni avevo i vittoria zaffiro pro dietro e i vittoria zaffiro davanti (ma dietro avevo il pro perchè avevo quello già montato), cmq entrambi 700x23. sterrato ne ho fatto un po su un isola nella quale siamo passati, con tutta la roba ma non ho avuto nessun problema, però conta che non andavamo veloci.

 

il peso che supporta il portapacchi è di 15 kg, alla fine tra roba che avevo nelle borse e la tenda la bici intera pesava circa 25 kg... 

 

 

per quel che riguarda il manubrio io ho optato per un riser tagliato non troppo stretto in modo da poter comunque mettere le mani in più posizioni inoltre con il riser rialzato hai la possibilità di stare con la schiena dritta tutto il viaggio, e ti assicuro che il giorno dopo quando ti svegli e devi ripartire il fatto di non essere stato piegato tutto il giorno è solo un beneficio..., mi sono trovato bene, però bo io ho anche fatto la gara milano-torino con il riser stretto sulla fissa, e lo uso anche per i giri fuori città...

Edited by AndBike (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.