Gian1993

6061 vs 7005

11 posts in this topic

Ciao!! Sto valutando l'acquisto di un telaio in lega 6061; ci sono molte differenze rispetto ad uno in 7005? (entrambi avrebbero le forche carbo). Qualcuno sa dirmi delle differenze? Tipo: rigidità, durata nel tempo, peso ecc. Grazie in anticipo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il gruppo 7000 dovrebbe essere quello più idoneo per i telai, avendo caratteristiche meccaniche ben superiori a quelle del gruppo 6000, questo in teoria (infatti ho sempre visto "pubblicizzati" telai in 7XXX). Però non sono affatto un esperto, dunque magari meglio attendere pareri autorevoli

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Gian1993

 

@Pinkus

 

 

 

Serie 6000: (nome commerciale Anticorodal); i principali elementi di lega sono Silicio e Magnesio. Si tratta di leghe da trattamento termico; dopo trattamento termico sviluppano caratteristiche meccaniche intermedie, in generali inferiori a quelle delle leghe della serie 2000.

Presentano buona formabilità, lavorabilità, truciolabilità e saldabilità. Vengono utilizzate per applicazioni architettoniche, telai motociclistici e ciclistici, strutture saldate in genere. Questo sistema costituisce la classe principale di leghe per i pezzi lavorati a caldo e per quelli ricavati da fusione. Esse riescono a combinare alcune caratteristiche favorevoli: buone resistenze meccaniche, sensibilità relativamente bassa alla tempra, buona resistenza alla corrosione. L’indurimento avviene soprattutto per precipitazione del composto Mg2Si. Per ottenere prodotti estrusi con questa lega normalmente si mantengono Mg e Si al di sotto dell’1.5% in peso. Il Silicio, infine, aumenta la fluidità del fuso e riduce il coefficiente di dilatazione, come già detto anche per le leghe Al-Si; inoltre aumenta la resistenza alla corrosione intergranulare tipica di questa lega.

 

Serie 7000: (nome commerciale Ergal); Il principale elemento di lega è lo Zinco, l’elemento che ha la solubilità più elevata nell’alluminio, e con esso forma un eutettico ad una concentrazione del 95% in peso di Zn alla temperatura di 382 °C: così, per quasi tutte le composizioni, si ha solidificazione di una soluzione solida primaria; al calare della temperatura il suo campo di stabilità crolla e si ha precipitazione di Zinco. Generalmente le leghe binari Al-Zn non vengono usate, ma vengono preferite leghe Al-Zn-Mg. Si tratta di leghe da trattamento termico; queste leghe sviluppano le caratteristiche meccaniche più elevate tra le leghe d’Alluminio; lo Zinco aumenta la resistenza e la durezza, oltre a favorire l’autotemprabilità della lega. Le leghe Al-Zn-Mg, trattate termicamente, hanno la più elevata resistenza a trazione di tutte le leghe di alluminio.

Le leghe con le caratteristiche meccaniche più elevate possono presentare sensibilità a tensocorrosione; per questo motivo sono stati sviluppati trattamenti "stabilizzanti" specifici.

Presentano buona lavorabilità alle macchine utensili e, nella maggior parte dei casi, scarsa saldabilità per fusione. Vengono utilizzate per strutture aeronautiche e di mezzi di trasporto, ed in generale per parti molto sollecitate.

 

 

Una volta il 6061 t6 era una lega "preziosa" ci facevano i cannondale. Le industrie italiane hanno sempre usato le leghe 7000. Il 7075 credo sia quello che ha la maggior resistenza meccanica a trazione, ma vado a ricordi e potrei dire castronerie.

 

In internet si trovano telai simili nelle forme sia in 6061 sia in leghe 7000, visp e altro. Credo siano simili. Se invece hai tra le mani un cannondale parlane che ti diciamo cosa fare e dove guardare, pellizzoli, vetta, faggin non so che tubi utilizzino però presumo roba buona di columbus o deda.

Share this post


Link to post
Share on other sites
@Gian1993 @Pinkus
Serie 6000:
(nome commerciale Anticorodal); i principali elementi di lega sono Silicio e Magnesio. Si tratta di leghe da trattamento termico; dopo trattamento termico sviluppano caratteristiche meccaniche intermedie, in generali inferiori a quelle delle leghe della serie 2000.
Presentano buona formabilità, lavorabilità, truciolabilità e saldabilità. Vengono utilizzate per applicazioni architettoniche, telai motociclistici e ciclistici, strutture saldate in genere. Questo sistema costituisce la classe principale di leghe per i pezzi lavorati a caldo e per quelli ricavati da fusione. Esse riescono a combinare alcune caratteristiche favorevoli: buone resistenze meccaniche, sensibilità relativamente bassa alla tempra, buona resistenza alla corrosione. L’indurimento avviene soprattutto per precipitazione del composto Mg
2
Si. Per ottenere prodotti estrusi con questa lega normalmente si mantengono Mg e Si al di sotto dell’1.5% in peso. Il Silicio, infine, aumenta la fluidità del fuso e riduce il coefficiente di dilatazione, come già detto anche per le leghe Al-Si; inoltre aumenta la resistenza alla corrosione intergranulare tipica di questa lega.
Serie 7000:
(nome commerciale Ergal); Il principale elemento di lega è lo Zinco, l’elemento che ha la solubilità più elevata nell’alluminio, e con esso forma un eutettico ad una concentrazione del 95% in peso di Zn alla temperatura di 382 °C: così, per quasi tutte le composizioni, si ha solidificazione di una soluzione solida primaria; al calare della temperatura il suo campo di stabilità crolla e si ha precipitazione di Zinco. Generalmente le leghe binari Al-Zn non vengono usate, ma vengono preferite leghe Al-Zn-Mg. Si tratta di leghe da trattamento termico; queste leghe sviluppano le caratteristiche meccaniche più elevate tra le leghe d’Alluminio; lo Zinco aumenta la resistenza e la durezza, oltre a favorire l’autotemprabilità della lega. Le leghe Al-Zn-Mg, trattate termicamente, hanno la più elevata resistenza a trazione di tutte le leghe di alluminio.
Le leghe con le caratteristiche meccaniche più elevate possono presentare sensibilità a tensocorrosione; per questo motivo sono stati sviluppati trattamenti "stabilizzanti" specifici.
Presentano buona lavorabilità alle macchine utensili e, nella maggior parte dei casi, scarsa saldabilità per fusione. Vengono utilizzate per strutture aeronautiche e di mezzi di trasporto, ed in generale per parti molto sollecitate.
Una volta il 6061 t6 era una lega "preziosa" ci facevano i cannondale. Le industrie italiane hanno sempre usato le leghe 7000. Il 7075 credo sia quello che ha la maggior resistenza meccanica a trazione, ma vado a ricordi e potrei dire castronerie. In internet si trovano telai simili nelle forme sia in 6061 sia in leghe 7000, visp e altro. Credo siano simili. Se invece hai tra le mani un cannondale parlane che ti diciamo cosa fare e dove guardare, pellizzoli, vetta, faggin non so che tubi utilizzino però presumo roba buona di columbus o deda.
se avessi ub cannondale tra le mani i tubi sarebbero l'ultima cosa che andrei a guardare ahahah comunque grazie della spiegazione! Quindi le differenze sono praticamente minime o sbaglio? Magari solo chi vive di pane e bici riesce a sentire la differenza!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda, molto probabilmente pedalando io non distinguerei un telaio in alluminio da uno in marzapane, però da quello che leggo sul web (in parte già citato sopra) sulla carta mi pare ci sia una bella differenza. L'anticorodal ha dalla sua una buona lavorabilità, però sinceramente io lo sento menzionato più per gli infissi che per i telai, ma ripeto... non sono un esperto. Magari ci sono fior fiore di telai in 6061 Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guarda, molto probabilmente pedalando io non distinguerei un telaio in alluminio da uno in marzapane, però da quello che leggo sul web (in parte già citato sopra) sulla carta mi pare ci sia una bella differenza. L'anticorodal ha dalla sua una buona lavorabilità, però sinceramente io lo sento menzionato più per gli infissi che per i telai, ma ripeto... non sono un esperto. Magari ci sono fior fiore di telai in 6061Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2
i telai della colossi (specificatamente a quello a cui sono interessato io il Low Pro Special) è in 6061 infatti! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

@Gian1993 

 

http://www.makeitfrom.com/compare-materials/?A=7005-AlZn4.5Mg1.5Mn-Aluminum&B=Aluminum-Magnesium-Silicon-Wrought-Alloy-6000-Series

 

 

poi dipende sempre dai tubi... trafilatura e idroformatura.. etc 

Grazie dell'info! penso, quindi, che non me ne accorgerei mai della differenza! ;)

 

 

Io di sicuro!

 

Seguo comunque con attenzione/curiosità la discussione, dal momento che sto meditando di farmi fare un telaio su misura, che mi è stato detto sarebbe in 7003 (dedacciai)

 

Sull'onda di questo topic, interessante se non altro dal punto di vista culturale, ho trovato un altro topic simile su un bdc forum http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=88409

 

Effettivamente confermano che alcuni telaisti tipo Cannondale utilizzano (utilizzavano) il 6000

 

Ho anche trovato questo interessantissimo link http://www.ing.unitn.it/~colombo/telai/Frame.htm

Edited by Pinkus (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Upp, uppo questa vecchia discussione per chiedere: quali sono i tubi in alluminio piú usati e quali sono le loro caratteristiche principali?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io metto questo link a babbo morto...
http://bike-advisor.com/bicycle-guides/aluminum-frames-6061-vs-7005-which-is-the-best.html
 

Il 15/2/2017 at 12:15 , Swarli97 ha scritto:

Upp, uppo questa vecchia discussione per chiedere: quali sono i tubi in alluminio piú usati e quali sono le loro caratteristiche principali?

Dico la mia....qui in Italia abbiamo:

Dedacciai FIRE/ AEGIS http://www.dedacciai.com/website2016/index.php/it/serie-tubi/alluminio
Columbus Airplane http://www.columbustubi.com/eng/4_3_2.htm

Costi dei tubi variano in base alle forme, chiaramente forme complesse hanno costi notevolmente più altri (vedi quando si usano tubi obliqui stretti, molto aerodinamici)
Per sentito dire (leggi: voce di corridoio, io non ci capisco un cazzo di ste robe ma me lo ha detto mio cuggino) pare che Deda faccia molta più ricerca&sviluppo sull'alu rispetto a Columbus

Più utilizzati non saprei....bisognerebbe chiederlo ai telaisti o ai loro clienti ;-)

Edited by Trizio (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.