jonnylamb

il miglior negozio di bici nella capitale

91 posts in this topic

tl;dr: dimmi un buon negozio per un servizio di una bdc, preferibilmente vicino alla zona Re di Roma

 

Ho portato la mia bdc quando mi sono trasferito a Roma. Qualche mese fa l'ho portata da Olmo (Via Alghero, vicino a Pigneto) per un servizio- c'era un rumore che proveniva guarnitura. Sembrava che non fosse andato bene ma in effetti non avevano lo strumento per rimuovere il movimento centrale per aggiustare il rumore della guarnitura. Apparentemente SRAM è una marca troppo oscura per avere gli strumenti basici.

 

Ora devo fare un altro servizio e vorrei portarla a un negozio dove sarà aggiustata completamente. Quindi, dove suggerite?

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

prova da Bbike, sempre al pigneto, via ettore giovenale oppure Lazzaretti  piazza fiume. Strano che da Olmo non abbiamo un attrezzo comunque.

Edited by frafisso (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pigneto..beh...direi Zio Bici. Provalo e ti accorgerai del perché è tanto stimato. Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

Proverei Ziobici come hanno detto altri oppure prova Cicliliberati facendo la Tuscolana direzione "Lucio Sestio".

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente qui su ziobici ci mettiamo tutti la mano sul fuoco, me compreso, poi visto che chiedi zona re di roma ti dico anche Bacco a via Assisi 20. L' officina è attrezzata poi boh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende quanto vuoi spendere per la stessa operazione,

direi ziobici e passa la gastrite

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ziobici confermato. Ma anche Olmo, il ragazzo che fa il tecnico è bravo, preparato e gentile. Io alterno questi due, mi sono entrambi molto simpatici. Anche bbike sembra ottimo, e ha componenti più esclusivi diciamo, pare 'na buticche Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Collalti via del pellegrino, azienda storica e con l'ultimo erede, Cristiano che costruisce delle fisse da paura. Sperimentano nuove tendenze e poi lavorano con cura!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Collalti via del pellegrino, azienda storica e con l'ultimo erede, Cristiano che costruisce delle fisse da paura. Sperimentano nuove tendenze e poi lavorano con cura!

sei ironico ve'?

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Collalti via del pellegrino, azienda storica e con l'ultimo erede, Cristiano che costruisce delle fisse da paura. Sperimentano nuove tendenze e poi lavorano con cura!

sei ironico ve'?

 

 

 

no assolutamente.

IO li giro un po tutti quando posso e devoi dirti che Collalti mi ha fatto una buona impressione. Una bella vetrina con oggettistica ed accessori particolari - le monkey lights le ho comprate da loro - sia per fissa che per bici normali, poi ci sono alcune creazioni fatte dal giovane che mi piacciono . fisse con ruote fat, bici con cambio al mozzo - ed io come più volte detto ammiro chi sperimenta.

Poi è fornito di molte maglie vintage che non è detto che devi prendere ma solo a vederle fa la sua bella scena, magari è un po' stretto come negozio, ma è un negozio storico, non per niente è stato invitato al centenario delle imprese di Roma, unico negozio di bici. E questo non è poco perché l'esperienza è un valore aggiunto nel mondo dell'imprenditoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ok va bene tutto e posso anche aggiungere che ci affittavo la bici quand'ero piccolo, quindi ne conosco un po' la storia, ma l'impressione attuale è di una boutique del centro storico che cerca di attirare con oggetti particolari non certo gli appassionati. E per dirti un episodio una volta non è stato in grado di smontarmi le boccole della guarnitura (dovevo farlo al volo e non avevo chiavi) , anche perchè non ci ha neanche provato.

Questo mi sembra uno che fa finta di avere la voglia.

Comunque i prezzi com'erano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ok va bene tutto e posso anche aggiungere che ci affittavo la bici quand'ero piccolo, quindi ne conosco un po' la storia, ma l'impressione attuale è di una boutique del centro storico che cerca di attirare con oggetti particolari non certo gli appassionati. E per dirti un episodio una volta non è stato in grado di smontarmi le boccole della guarnitura (dovevo farlo al volo e non avevo chiavi) , anche perchè non ci ha neanche provato.

Questo mi sembra uno che fa finta di avere la voglia.

Comunque i prezzi com'erano?

magari non gli andava :)

tipo il ciclista dove andavo fino ad un annetto fa, tale Messina a viale Spartaco, penso erede fratello cugino cazzonesò del Messina di cui si vedono alcune bici vintage anche qua.

dicevo, andavo, oltre perché 4 volte su 5 non gli andava proprio de lavorà e perlopiù di lasciava soprassedere dalla mole industriale di lavoro arretrato, da un annetto appunto ha venduto tutto ma proprio quello che aveva in magazzino (ora lavora solo con robaccia cinese) e credetemi NE AVEVA.

andavo là solo per sbirciare i telai appesi o le scatole di cianfrusaglia vintage, ma mai una volta che mi ha fatto entrare nel retrobottega per una ricerca seria, st'infame :)

 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avete qualche info su "Ciclodiffusione" prima che vado a sbirciare là? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.