BobsHaero

Malattia Ingegneristica e cannelli

145 posts in this topic

Ieri mi son trovato in una situazione nuova per me, ovvero ho assistito a un assaggino di quella che è la saldatura di un telaio.
Era la prima volta che vedevo dal vivo qualcuno usare un cannello, mi son sentito sverginato.

Però.

Però quei bastardi al politecnico mi han tolto un po della magia con la loro forma mentis, inculcata da anni di ingegneria. Mi son trovato a chiedermi, davanti a pendini del carro saldati in maniera "peculiare"..ok, belli, ma come fai a dire che tengono, poi?

↨il buon @indio mi ha spiegato che è piu occhio, esperienza, aver visto quel che succede con gli altri. Che la scelta è quindi basata piu su un discorso di "empirica certezza data dai pregressi" che non da un calcolo strutturale vero e proprio, per ogni singolo telaio.

La cosa mi ha affascinato non poco, ma mi trovo a chiedermi: è sempre così?
Tralasciamo le sperimentazioni con materiali "nuovi" (che poi il carbonio non è così nuovo, ma vabbè)..un telaio in acciaio viene sempre fatto così? chi, nella vostra sapienza, ha provato a far calcoli seri per vedere dove e come poter alleggerire, tirare, portare al limite?

Se so che reggerà anche per un 150kg giu da dei gradini, e quindi va bene, quanto posso togliere, prima che non regga piu, o che perda la rigidità necessaria, eccetera?


So che nella trafilazione dei tubi si son sempre cercati nuovi metodi e nuovi materiali (mi viene in mente il master, stellare per aumentare la rigidità, o il fatto che un set di spirit keirin pesi un cazzo rispetto a altri)..anche per le conformazioni delle saldature e i pendini, o i nodi sella, o vattelapesca, è stato fatto mai un lavoro del genere?

 

7 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

voglio un telaio in adamantio.

 

con tre artigli ai pendini che escono dal telaio quando skiddi

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante,si,non saprei,forse,ma dico forse,in epoca recente Gary Klein.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi la tallbike pursuit monoscocca full carbon che aspetto potrebbe diventare realtà?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ad esempio, il Colnago tecnos, un fratello evoluto del master, era all'inizio fatto con tubi el-os, poi (dal 94 se rimembro correttamente) con i tubi 'tecnos', stellari di derivazione master ma con gole meno pronunciate(del quale conserva le geometrie e altri tratti).

Si era creata una certa credenza che ci fosse un peso limite del ciclista per questo telaio, proprio perché molto alleggerito (piu leggero del master x light). Ne ho uno, 55, cromato e verniciato, che arriva a 1.788grammi.

Questa diceria diffusa piu che altro oltreoceano non fu mai confermata ma da quanto ne ho potuto capire mai neanche smentita.

Il sciur ernesto era uno sperimentatore.. Ora che ci penso potrebbe anche essere un indiziato per questa ricerca..srdai un limite di peso vuol dire che hai oottimizzato il telaio riducendone il peso stesso.. Boh..

Non lo so eh, sta storiella p'ho imparata quando cercavo info per l'acquisto di sto tecnos..

Edited by BobsHaero (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi la tallbike pursuit monoscocca full carbon che aspetto potrebbe diventare realtà?

Il carbonio é buono solo per fare la cacca senza congelarsi le chiappe sull'asse freddissima in plasticaccia.
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

quindi la tallbike pursuit monoscocca full carbon che aspetto potrebbe diventare realtà?

Il carbonio é buono solo per fare la cacca senza congelarsi le chiappe sull'asse freddissima in plasticaccia.

 

 

"il miglior carbonio è l'alluminio verniciato di nero"  -cit.-

6 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ad esempio, il Colnago tecnos, un fratello evoluto del master, era all'inizio fatto con tubi el-os, poi (dal 94 se rimembro correttamente) con i tubi 'tecnos', stellari di derivazione master ma con gole meno pronunciate(del quale conserva le geometrie e altri tratti).

Si era creata una certa credenza che ci fosse un peso limite del ciclista per questo telaio, proprio perché molto alleggerito (piu leggero del master x light). Ne ho uno, 55, cromato e verniciato, che arriva a 1.788grammi.

Questa diceria diffusa piu che altro oltreoceano non fu mai confermata ma da quanto ne ho potuto capire mai neanche smentita.

Il sciur ernesto era uno sperimentatore.. Ora che ci penso potrebbe anche essere un indiziato per questa ricerca..srdai un limite di peso vuol dire che hai oottimizzato il telaio riducendone il peso stesso.. Boh..

Non lo so eh, sta storiella p'ho imparata quando cercavo info per l'acquisto di sto tecnos..

diciamo che il tecnos è un modello ed il master un altro,al limite il piu' evoluto è il master,in quanto ha i tubi trafilati e non schiacciati come quelli del tecnos.

sarebbe come di re che l'extreme c è piu' evoluto dell'extreme power,non è così,sono due modelli differenti per due tipologie sia d'impiego che di atleti.

parlando del cavaliere,poi,non si può non ricordare l'apporto degli ingegneri della Ferrari per lo sviluppo del carbonio.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ad esempio, il Colnago tecnos, un fratello evoluto del master, era all'inizio fatto con tubi el-os, poi (dal 94 se rimembro correttamente) con i tubi 'tecnos', stellari di derivazione master ma con gole meno pronunciate(del quale conserva le geometrie e altri tratti).

Si era creata una certa credenza che ci fosse un peso limite del ciclista per questo telaio, proprio perché molto alleggerito (piu leggero del master x light). Ne ho uno, 55, cromato e verniciato, che arriva a 1.788grammi.

Questa diceria diffusa piu che altro oltreoceano non fu mai confermata ma da quanto ne ho potuto capire mai neanche smentita.

Il sciur ernesto era uno sperimentatore.. Ora che ci penso potrebbe anche essere un indiziato per questa ricerca..srdai un limite di peso vuol dire che hai oottimizzato il telaio riducendone il peso stesso.. Boh..

Non lo so eh, sta storiella p'ho imparata quando cercavo info per l'acquisto di sto tecnos..

diciamo che il tecnos è un modello ed il master un altro,al limite il piu' evoluto è il master,in quanto ha i tubi trafilati e non schiacciati come quelli del tecnos.

sarebbe come di re che l'extreme c è piu' evoluto dell'extreme power,non è così,sono due modelli differenti per due tipologie sia d'impiego che di atleti.

parlando del cavaliere,poi,non si può non ricordare l'apporto degli ingegneri della Ferrari per lo sviluppo del carbonio.ah quel che ho scritto è quel che mi han detto quando mi son informato, è stata la mia prima esperienza senza ruote ciccione, io di ste cose non ne so molto. Mi sembrava pertinente solo per la diceria del limite peso.. Se non erro era un limite bassino vhe davano, tipo 85kg o in quell'ordine di idee..

Anche per la collaborazionecon ingegneri di un certo calibro dicevo cosi.. Sarebbe bello che qualcuno di quelli che li chiaman per nome i telaisti potesse chiedere info a riguardo..

Edited by BobsHaero (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Columbus consigliava (forse lo fa ancora?) i tubi in base al peso del ciclista (e specialità, ovvio), sicuramente a ragion veduta. Quindi è probabile che Colnago lo facesse di conseguenza.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante,si,non saprei,forse,ma dico forse,in epoca recente Gary Klein.

Quoto...sigh :( ma perchè ha smesso??? :...(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante,si,non saprei,forse,ma dico forse,in epoca recente Gary Klein.

Quoto...sigh :( ma perchè ha smesso??? :...(

Trek lo riempì d'oro.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.