Ch4rlie96

Yashica Fx-3

22 posts in this topic

Qualcuno di voi ce l'ha? Vorrei cominciare con la fotografia analogica, avevo scelto questo modello per il fatto che essendo totalmente manuale(se non per l'esposimetro) non c'è bisogno di starle dietro a caricare batterie-svuotare SD, poi è molto compatta e quindi facile da portare in giro.

 

Per quanto riguarda il fatto che sarà difficile da usare, ne sono consapevole, ho una reflex digitale, le basi ce l'ho...

 

(magari qualcuno che la vende)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

io uso una olumpus om 1.. diciamo stesse caratteristiche della yashica che cerchi :D  vado di fretta cmq ti dico di dar un occhiata su lomo bazar (fb) forse ne trovi una!

Share this post


Link to post
Share on other sites

per i milanesi consiglio: newoldcamera (vicino a piazza duomo e su web).

Riparano e vendono macchine usate (e anche qualcosa di nuovo) e sanno cosa vendono, non sono "i soliti commessi".

C'è da sbizzarrirsi tra Nikon F, Olympus OM, ecc

 

Anni fa mi han riparato una Konica Hexar, chi la conosce sa che non è comune trovare chi ci sappia metter mano...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io cè l'ho fa schifo, è da battaglia, mi piace, non pagarla piu di €50

pero' quelle che uso di piu' sono queste:

olympus mju II (davvero minuscola)

post-202-0-54884300-1386708364_thumb.jpg

 

yashica t3 (roba seria, per fare lo scemo)

post-202-0-76802300-1386708440.jpg

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nsomma me la sconsigli? Io vorrei qualcosa da portare in giro senza troppe preoccupazioni, e magari togliermi qualche sfizio su pellicola... Naturalmente non spenderò più di 50€...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sicuramente non sono tecnico, è una macchina da battaglia come ti dicevo, è bella perche' piccola, poi molto fa l'ottica, io la usavo con il suo 50mm f1.7 non male, dipende da cosa ci fai se vuoi iniziare la consiglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1/125 f 16 in pieno sole, e poi scendi o sali di pari passo con tempi e diaframmi, sempre con rullo da 100iso

cercati regola dei sedicesimi

la macchina(reflex) meno pregiata che uso è una mamiya msx1000, che ha il circuito dell'esporimetro fritto mamiya_msx.jpg

per passare alla solita olympus xa

Olympus_XA_camera_and_film.jpg

passando poi per le vere macchinette da battaglia che sono le FUJI DL-70 e DL-80

Fuji-Optical-Fuji-DL-70.jpg

ottimo esposimetro ma brucia batteria da matti è questa konica big mini

$T2eC16RHJGIE9nnWqw17BRRQKH83R!~~60_35.J

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

1/125 f 16 in pieno sole, e poi scendi o sali di pari passo con tempi e diaframmi, sempre con rullo da 100iso

cercati regola dei sedicesimi

la macchina(reflex) meno pregiata che uso è una mamiya msx1000, che ha il circuito dell'esporimetro fritto mamiya_msx.jpg

 

 

ho questa mamiya in questo esatto set-up però il 50 è rotto da decenni, devo decidermi a prenderne un'altro

:)

Edited by Tommy the Pariah (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Yashica Fx-3  è un buon corpo macchina, spartano e robusto che ha il grosso vantaggio di avere lo stesso attacco obiettivo delle lenti contax zeiss. Io l'ho usata per anni con quegli obiettivi ottenendo ottimi risultati visto che la qualità della foto, se sai scattare, la fa prevalentemente l'obiettivo. L'esposimetro funziona bene, se pensi di dedicarti alla fotografia analogica mi sento di consigliartela vivamente.

A proposito del passare alla fotografia analogica al giorno d'oggi, penso che abbia senso solo se poi pensi di sviluppare e stampare le foto tu in camera oscura altrimenti se pensi di affidarle al laboratorio ti consiglio di lasciare perdere visto che tutti i tuoi sforzi in fase di scatto verrebbero vanificati da stampe di scarsa qualità dal momento che i negativi vengono comunque scansionati e trasformati in un file digitale con conseguente perdita di qualità.

E' vero che esistono ancora degli stampatori vecchia scuola ma i costi sono proibitivi quindi o camera oscura by yourself o resta al digitale magari scattando in raw e specializzandoti sull'uso di photoshop.

Se ti vuoi divertire e provare le sensazioni del vecchio scatto analogico puoi fare come faccio io e prendere un adattatore per obiettivi manuali (io ho quello per i contax zeiss) e scattare con la digitale in priorità diaframmi con la messa a fuoco manuale e poi elaborare la foto.

 

P.S. io la macchina ce l'ho ancora, se sei comunque interessato contattami che ne parliamo.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dovrei avere una yashica fx3... E anche una pentax lx completa di flash, winder e obiettivi...se ti interessano inviami pure un mp!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io uso una olumpus om 1.. diciamo stesse caratteristiche della yashica che cerchi :D  vado di fretta cmq ti dico di dar un occhiata su lomo bazar (fb) forse ne trovi una!

Ti devo una birra ;) Quel gruppo è fantastico, ne ho trovata una in ottime condizioni, oggi ricarico... 50€ spedita...

 

 

La Yashica Fx-3  è un buon corpo macchina, spartano e robusto che ha il grosso vantaggio di avere lo stesso attacco obiettivo delle lenti contax zeiss. Io l'ho usata per anni con quegli obiettivi ottenendo ottimi risultati visto che la qualità della foto, se sai scattare, la fa prevalentemente l'obiettivo. L'esposimetro funziona bene, se pensi di dedicarti alla fotografia analogica mi sento di consigliartela vivamente.

A proposito del passare alla fotografia analogica al giorno d'oggi, penso che abbia senso solo se poi pensi di sviluppare e stampare le foto tu in camera oscura altrimenti se pensi di affidarle al laboratorio ti consiglio di lasciare perdere visto che tutti i tuoi sforzi in fase di scatto verrebbero vanificati da stampe di scarsa qualità dal momento che i negativi vengono comunque scansionati e trasformati in un file digitale con conseguente perdita di qualità.

E' vero che esistono ancora degli stampatori vecchia scuola ma i costi sono proibitivi quindi o camera oscura by yourself o resta al digitale magari scattando in raw e specializzandoti sull'uso di photoshop.

Se ti vuoi divertire e provare le sensazioni del vecchio scatto analogico puoi fare come faccio io e prendere un adattatore per obiettivi manuali (io ho quello per i contax zeiss) e scattare con la digitale in priorità diaframmi con la messa a fuoco manuale e poi elaborare la foto.

 

P.S. io la macchina ce l'ho ancora, se sei comunque interessato contattami che ne parliamo.

 

Inizialmente, la mia idea era di farle sviluppare e scansionare e basta, poi se qualcuna in particolare esce bene, potrei anche pensare di farmela stampare...

Naturalmente, col tempo, potrei anche considerare di svilupparmele da solo (ho visto che sviluppare in bianco e nero non è molto difficile), ma per la stampa la vedo dura... Per la fotografia digitale, non la sto abbandonando... Come dici tu il digitale ormai si basa su photoshop e affini, cose che con il mio pc non posso permettermi di fare, se non per le cose più semplici.

 

Se più in là volessi comprare un carl zeiss, a quanto si trovano? (usati naturalmente)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per gli obiettivi zeiss non ti saprei dire, una volta erano molto costosi, io li comprai usati una decina di anni fa pagandoli dai 200 ai 350 euro l'uno da un'amico quando già andava molto il digitale e per l'analogico comunque l'autofocus ora penso che se ti sbatti un po' li puoi trovare a meno, l'unico problema è che se li compri on line fai fatica a verificare che non siano danneggiati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto i prezzi, troppo alti, con quei prezzi compro un corpo macchina digitale...(che il mio non è certo dei migliori)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io ho una Yashica FX-3 che era di mio padre e che è stata la mia prima reflex. È una macchina discreta e ha il vantaggio, come dicevi tu, di essere completamente meccanica tranne per l'esposimetro. Il passaggio all'analogico per me ha senso. È tutto un altro modo di fotografare, ti costringe a stare più tempo sul singolo scatto e a conoscere perfettamente il funzionamento della macchina e gli effetti che comporteranno le tue scelte in fatto di tempi e diaframmi. 

 

Ma come digitale che macchina hai? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.