ginoilcontadino

come ci allenava una volta!

11 posts in this topic

Anquetil, in azione, sulla sua biciletta speciale, usata per batter il record dell' ora....

post-7999-0-43944700-1386277742_thumb.jp

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Surplace, durata 40 minuti, fra Scherens e Michard, nella finale dei campionati del mondo del 1932, vinta da Scherens!

post-7999-0-51394600-1386278148_thumb.jp

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Galina jermolaieva, sovietica,  era una delle + forti rappresentanti del ciclismo su pista anni 40/50

post-7999-0-78415300-1386278433_thumb.jp

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guglielmo Pesenti batte il danese Melby durante i campionati del mondo a Liegi

post-7999-0-26986700-1386278885_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima foto a colori è Terruzzi ? Detto il gatto magico !

M

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima foto a colori è Terruzzi ? Detto il gatto magico !

M

ehhh chi altro può essere con il caschetto messo così, peraltro ha compiuto 90 anni ieri!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

La prima foto a colori è Terruzzi ? Detto il gatto magico !

M

ehhh chi altro può essere con il caschetto messo così, peraltro ha compiuto 90 anni ieri!

 

Sono stato a casa sua a trovarlo e mi ha dato il suo libro.

M

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

La prima foto a colori è Terruzzi ? Detto il gatto magico !

M

ehhh chi altro può essere con il caschetto messo così, peraltro ha compiuto 90 anni ieri!

 

Sono stato a casa sua a trovarlo e mi ha dato il suo libro.

M

 

grandissimo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi mia madre è tornata a casa dopo le solite commissioni mattutine e mi ha raccontato di aver incontrato una sua vecchia amica, sorella di un campione olimpionico venuto a mancare ormai 30 anni fa.

Il campione era Giorgio Ursi, medaglia d'argento alle olimpiadi di Tokio del 1964, finito per caso alle olimpiadi dopo che un tecnico della nazionale lo aveva visto gareggiare e subito inserito in sostituzione di un altro italiano infortunato. Purtroppo non ha continuato a livello di professionista e non si trova molto su di lui. Per anni è rimasto l'unico italiano di origini slovene, ad aver conquistato un titolo nell'inseguimento individuale 4000 m, fino all'oro di Andrea Collinelli del '96.

Sempre mia madre ricorda che al ritorno dal Giappone, a Gorizia tutta la città è andata ad accoglierlo nel quartiere in cui viveva, dove ha pedalato sulla sua bici, mentre tutti lo applaudivano.

 

Ursic-3.jpg

Edited by s41m0n fvg (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.