DesmoJack

Posizione Tacchette

12 posts in this topic

Ciao a tutti, sono un discreto noob, sia della bici da corsa che della fissa. tuttavia piano piano mi sto evolvendo cercando di farmi una buona esperienza tra amici( alcuni presenti qui nel forum) e le varie guide. tuttavia, ancora non ho ben capito come posizionare le tacche del sotto la scarpa, mi spiego meglio. Sono già un paio di mesi che esco in bici, da corsa, dopo che mi è stata lasciata da un amico. La bici, è una vecchia columbus, che presentava già i suoi pedali campagnolo con attacchi Delta. Il meccanico da cui ho comprato le scarpette e gli attacchi mi ha consigliato di mettere le tacchette il più avanti possibile ed io ho seguito alla lettera. mi trovo abbastanza bene, anche se a volte, specialmente in salita, sento dolore alla pianta del piede..qual'è la giusta posizione delle tacchette? Pensavo di mettere quest domanda nella sezione "consigli Tecnici", ma visto che credo sia una domanda da vero nubbio ho preferito metterla qui. Grazie mille in anticipo a chi risponderà.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

sulla carta dovresti posizionarle in modo che il perno del pedale sia in asse con l'osso che c'è prima dell'alluce (non mi ricordo il nome), xo come in tutte le misurazioni antropometriche il biomeccanico non lo batte nessuno xke ognuno è diverso e ha esigenze differenti.

io personalmente ho fatto come te e poi spostandole poco alla volta entrambe e facendo giri sempre + lunghi ho trovato la posizione che mi va bene (o almeno sembra)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Il meccanico da cui ho comprato le scarpette e gli attacchi mi ha consigliato di mettere le tacchette il più avanti possibile ed io ho seguito alla lettera.

 

Ma è rincoglionito?

La tacchetta dev'essere posizionato in modo tale (ci sono poi varie scuole di pensiero) che il perno del pedale sia all'altezza del metatarso grossomodo (che è facile da capire perchè anche per chi non è del mestiere).

Prova a spingere verso il pavimento con il piede e ti renderai conto che è il punto che esercita la maggior pressione.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo: personalmente preferisco cambiare io le tacchette a tutti i ciclisti che mi chiedono delle tacchette sia corsa sia mtb: in questa maniera riesco a regolarle abbastanza bene... a volte vedo vere e proprio oscenità su come sono posizionate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ad entrambi, e grazie mille per i consigli! sia a white che a lanerossi. per lanerossi.. come dire, solo stamattina penso di aver trovato un meccanico serio e che abbia avuto voglia di dedicarmi un pò di tempo. chi viene da te è sicuramente molto fortunato,in quanto meccanici così sono molto rari, tant'è che quello da cui ero andato per le tacchette, spiegatogli quello che doveva essere il mio acquisto e anche che ero un totale "ignorante" dal punto di vista ciclistico, mi ha snobbato un pò e lasciato andare alla svelta..come del resto molti degli utenti che hanno letto il mio titolo non si sono fermati per più di un secondo perchè alle volte, alle domande tanto banali,non si trova mai la pazienza di rispondere. sia chiaro che non ne faccio una colpa a nessuno èh! :) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ad ogni modo penso di aver trovato anche due video che sono molto interessanti su youtube

 

 

questo sulle tacchette.

 

 

e questo più specifico anche per il mio caso, in quanto ho entrambi i piedi piatti. e negli stivali da cross ho un plantare, ma nelle scarpette è impossibile!! :'(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ad entrambi, e grazie mille per i consigli! sia a white che a lanerossi. per lanerossi.. come dire, solo stamattina penso di aver trovato un meccanico serio e che abbia avuto voglia di dedicarmi un pò di tempo. chi viene da te è sicuramente molto fortunato,in quanto meccanici così sono molto rari, tant'è che quello da cui ero andato per le tacchette, spiegatogli quello che doveva essere il mio acquisto e anche che ero un totale "ignorante" dal punto di vista ciclistico, mi ha snobbato un pò e lasciato andare alla svelta..come del resto molti degli utenti che hanno letto il mio titolo non si sono fermati per più di un secondo perchè alle volte, alle domande tanto banali,non si trova mai la pazienza di rispondere. sia chiaro che non ne faccio una colpa a nessuno èh! :) 

 

io la prima volta l'ho fatto fare dal biomeccanico. Guarda che è una cosa estremamente delicata ed errori di qualche mm di possono compromettere articolazioni e co...

 

io quando le cambio (sulla traccia delle vecchie) comunque verifico tutto col calibro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma il bio meccanico non è sicuramente una cosa facile da trovare. ma la storia del calibro che misura devo  prendere?dalla punta dell'alluce alla testa distale del metatarso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per era un casino, ho il piede destro leggermente piatto e avevo problemi al ginocchio. Ho risolto con un bravo biomeccanico..

Secondo me, fra tutte le regolazioni, è la più rognosa

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah tra l'altro questa mattina ho fatto un settaggio di tutta la bici dal meccanico che dicevo a lanerossi, è stato accurato, misurazioni con il filo e il piombo, la bolla e il calibro per le tacchette. l'unica cosa, è che mi ha alzato molto la sella rispetto a come la portavo prima..e un certo dolore alle ginocchia oggi l'ho riscontrato tutto il giorno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.