stez

LaTeX

15 posts in this topic

Eccomi qui in totale ignoranza.

Per la serie non si smette mai di imparare/tutto fa brodo mi sono incuriosito.

Ma: cos'è? Come funziona? Perché usarlo al posto della suite office?

Share this post


Link to post
Share on other sites

LaTeX può far paura all'inizio ma in verità, se hai provato qualche volta a smanettare su programmi tipo c, fortran... Lo impari subito.

 

LaTeX non è un programma  ma è un linguaggio, con le sue regole e formalità. Tramite un compilatore (in rete ne trovi a iosa) scrivi e compili. Non vedi quindi subito in forma di stampa quel che scrivi ma hai una schermata con il testo vero del tuo documento mischiato con il codice che fa funzionare il programma. Quando compili poi ti ritrovi un bel pdf, versione stampa. Ovviamente dovendo compilare ti ritrovi quasi sempre con errori di linguaggio da correggere... Ma l'errore è segnalato dal compilatore e riesci a cavartela facilmente! :-)

 

I vantaggi di LaTeX:

 

1) Impaginazione professionale di un documento, fa tutto lui. Tu non fai nulla. Ti crea indice, indice di figure, tabelle, etc. Non perdi tempo su stili, dimensioni caratteri, larghezza pagina...Tutte queste cose su Word, anche se facili, ti fanno perdere una miriade di tempo.

 

2) Inserimento velocissimo di equazioni e formule. Hai presente Equations su Word? Con LaTeX vai al triplo di velocità e hai una resa grafica molto elegante e professionale.

 

3) Inserimento di immagini vettoriali nel documento. Mi ha semplificato la vita nell'inserimento di disegni dal CAD: invece di impazzire tra stampanti virtuali, photoshop e immagini sgranate, stampo su PDF e mi vede il disegno come un vettoriale...Per cui lo dimensione come voglio e avrò sempre un'immagine perfetta.

 

4) Gestione della bibliografia di un pacchetto estremamente facile.

 

5) E' un open source per cui puoi creare un nuovo pacchetto che può facilitarti in qualche modo la vita, anche se in realtà trovi tutto online.

 

6) Ci sono fior fior di guide che ti insegnano ad usarlo (il migliore in italiano è per me "Arte di scrivere con LaTeX") e trovi sul web ogni possibile aiuto ai tuoi problemi (ad esempio gli errori in fase di compilazione).

 

7) Se vuoi fare una pubblicazione su una rivista scientifica (non è il mio caso :D) devi scrivere al 99%in LaTeX

 

8) La resa di una stampa in LaTeX fa presa su tutti, professori compresi. Da quando l'ho imparato, in università ho sempre scritto relazioni in LaTex...Non c'è professore che non si sia complimentato per la professionalità del documento. E' una cosa veramente molto apprezzata, specie durante un esame.

 

9) Quando mi son ritrovato a dover scrivere una relazione in Word -solo perchè ero con altre persone che non lo usano-, con 1000 e passa formule, ho bestemmiato in aramaico.

 

10) Io ho scaricato un estensione di excel che mi permette di crearmi il codice per una tabella in LaTeX, anche qui molto più veloce che il copia incolla di una tabella tra excel e word.

 

 

Per inciso, io uso Kile: sarebbe per Linux ma lo uso tranquillamente su Windows. Ti sconsiglio Lyx perchè è un simil word... E non ti permetterebbe di apprezzare le vere potenzialità del TeX!
Sul sito e forum degli utilizzatori italiani di latex trovi una miriade di informazioni e consigli...Buon lavoro!

Edited by Mr.Wombat (see edit history)
3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Delusione. Dal titolo già pensavo a tutine e zozzerie.

 

attachicon.giflatex-patch-sunscreen-with-uvb-filter.jpg

idem :D

 

idem :D

 

siamo un branco di maiali

(anche se per un attimo prima di aprire mi dicevo "no dai, non può essere che sia nerd come me... 5 anni di politecnico ti segnano comunque...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Mr.Wombat Ti confermi mio mentore come sempre!

 

Io diciamo che ho programmato un paio di anni fa in C++ e qualcosa in matlab, può essere un punto di partenza diverso da zero?
Quindi, lista della spesa, mi serve un unico editor dal quale posso lavorare sia su documenti di testo sia ad esempio presentazioni?

 

@riky76 e @gli altri ve l'ho scritto anche con le letterine maiuscole al posto giusto!

Ho iniziato ora il 5 anno nel manicomio milanese, ma ero già segnato in partenza io.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Mr.Wombat Ti confermi mio mentore come sempre!

 

Io diciamo che ho programmato un paio di anni fa in C++ e qualcosa in matlab, può essere un punto di partenza diverso da zero?

Quindi, lista della spesa, mi serve un unico editor dal quale posso lavorare sia su documenti di testo sia ad esempio presentazioni?

 

Mannaggia sono come t'omby, non mi funzionano le menzioni perchè c'ho la punteggiatura nel nickname :-)

 

Il Latex è un linguaggio per cui se hai fatto un corso di qualche linguaggio...Può esser comodo perchè hai già visto come funziona un linguaggio, solo questo! E così non ti spaventi a dover scrivere codici! :-) 

 

Esatto, ti serve un unico editor per scrivere testi e presentazioni (anche se per ora non ho ancora fatto presentazioni con latex).

 

Allora per lavorare ti serve installare un po' di roba, direttamente dal sito degli utilizzatori italiani:

 

 

Gli elementi essenziali per la creazione di documenti con LaTeX sono:

  1. Un editor di testo ASCII. Se si utilizza Windows, i più semplici sono il Blocco Note (Notepad) e il Wordpad. Ovviamente, per acquisire funzionalità più utili e comode, ci si può rivolgere ad altri software come WinEdt, WinEdit, Winshell, TeXshell, WinTeX, etc. Se si utilizza Unix/Linux si hanno a disposizione GNU Emacs, XEmacs, VI, Vim (VI improved), Pico, JED e tanti altri. Di GNU Emacs esiste anche una versione per Windows. Io uso Kile ma uno vale l'altro
  2. un sistema completo di LaTeX (ad esempio MiKTeX). ---> Fondamentale perchè contiene tutti i pacchetti che dovrai usare (ad esempio per inserire immagini, usare i caratteri italiani, etc...)
  3. programmi per vedere il file di output.

Quest'ultimo può avere diverse estensioni (.ps, .pdf, .html, etc.), scelte a seconda delle nostre esigenze. Per poter vedere tali file abbiamo bisogno di opportuni "interpreti", tra i più comuni citiamo:

  • GSview e Ghostscript (per file .ps e .pdf)
  • Adobe Acrobat Reader (solo per file .pdf)
  • Netscape o altri browser (per file .html)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

É facile da usare, bastano poche conoscenze informatiche.

I file con latex pesano un cazzo a differenza di word che fa un po' quello che gli pare in base alla versione di office che hai.

Non si chiude di colpo facendoti perdere ore di lavoro.

Ci ho fatto alcune tesine d'esame e la tesi.

Ne consiglio l'uso

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.