matteozolt

Decathlon - il negozio degli sportivi. MA DOVE?

63 posts in this topic

apro questa discussione perchè c'è qualcosa che non mi torna.

 

a Torino ci sono 3 decathlon (cioè, non sono proprio a Torino, ma nei tre comuni appena fuori), ma solamente uno di questi 3 è "facilmente" raggiungibile pedalando. per "facilmente" intendo che bisogna farsi largo tra le macchine lungo corsi e viali molto trafficati. il tutto senza pista ciclabile.

 

gli altri due sono ancora peggio

- il decathlon di Settimo Torinese è inglobato in un mega centro commerciale al quale si arriva superando due cavalcavia trafficatissimi a qualunque ora del giorno, con una sola corsia per senso di marcia e senza pista ciclabile.

- pure quello di Moncalieri fa parte di un mega centro commerciale e per arrivarci bisogna farsi 1-2km di statale a cannone, lungo la striscia bianca praticamente attaccati al guard rail e pregando perchè non ti investano, perchè più che in una statale sembra di essere entrati in tangenziale. qua la pista ciclabile è un'utopia

 

ma non si viene solo beffati perchè bisogna per forza andarci in macchina per sperare di non morire lungo il percorso, ma si viene beffati pure all'interno del negozio: solo 10-15 anni fa decathlon era il punto di riferimento per chi voleva avvicinarsi allo sport, perchè vendeva sia prodotti entry level che top di gamma e trattava la maggior parte dei marchi più importanti sul mercato (mio padre mi raccontò che al decathlon all'inizio degli anni 90 si comprò una look kg96 tutta montata campagnolo chorus e ruote mavic, solo per fare un esempio..)

adesso se va bene trovo solo i prodotti entry level delle varie marche, tutto il resto sono cineserie.

 

spero che nelle altre città la situazione sia un po' migliore!

Share this post


Link to post
Share on other sites

guardacaso ieri mattina ci sono dovuto andare anche io al "mio" by piedi+mezzi (vedi l'esselunga e affianco fare capolino dal guardrail un poco di insegna blu)

questa è la strada per arrivarci

post-5235-0-09521200-1382278989_thumb.jp

quel mega catafalco di metallo è l'attraversamento pedonale che hanno montato pochi mesi fa perchè un bambino è stato SPLATTATO all'attraversamento pedonale da una monovolume mercedes (fatto di cui naturalmente è stata data subito la colpa al sindaco la giunta gli assessori insomma i politiciiiiiii)

http://www.ilgiorno.it/rho/cronaca/2013/01/28/836927-Baranzate-Giuseppe-Cavallo-Investito-Protesta-Casa-Sindaco.shtml

 

PS su facebook il "piccolo peppe" (che ora fa GOAL in cielo) aveva likes per suv, tuning, audi etc (gli investimenti sono colpa dei politici, ricordiamolo, non di una cultura DEVIATA)
 

e visto che gli autovelox servono solo HA FARE CASSA, e limitare la libertà di godersi i propri cavalli E VERGOGNOSO E LIBERTICIDA, si è pensato bene di smantellare semaforo e strisce e mettere quel coso e lasciare ai bravi automobilisti il diritto di prendere i 90 o 100

 

post-5235-0-21638100-1382279351.jpeg

in effetti l'attraversamento era proprio mal segnalato eh

post-5235-0-17152900-1382279706_thumb.pn

@RudeRider Bollate

Edited by EXTRA (see edit history)
  • Like 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Milano c'è quello di cairoli in centro che si puo raggiungere in bici senza grossi problemi che però non ha quelle iniziative tipo throcatlon ecc...

poi c'è quello di Cinisello che è gia piu difficoltoso da raggiungere (da Loreto bisogna fare tutta viale monza, altri stradoni e poi fulvio testi che pero uno sputo di ciclabile ce l'ha) ma tutto sommato è fattibile 

gli altri sono talmente inculati che arrivarci in bici non è possibiile

@EXTRA che deca è quello?

Share this post


Link to post
Share on other sites

bha, secondo me non intendono " il negozio degli sportivi" in base a come ci arrivi, anche perchè è ovvio che li costruiscono/aprono nelle zone più accessibili alle macchine (maggior parte dei clienti) e nelle zone più di passaggio.

nella mia zona (prov milano nord) ce n'è uno piccolino in viale zara, immaginate la quantità di passaggio; quella dove mi servo io è a baranzate,alla fine di una tangenziale.

 

per quanto invece riguarda la merce, in parte sono d'accordo con te, ma almeno per il calcio (visto che lo pratico) ha una vastissima gamma.

 

piuttosto i vari longoni/cisalfa, almeno nella mia zona, sono diventati semplicemente negozi di abbigliamento, con qualcosina di sport.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Milano c'è quello di cairoli in centro che si puo raggiungere in bici senza grossi problemi che però non ha quelle iniziative tipo throcatlon ecc...

poi c'è quello di Cinisello che è gia piu difficoltoso da raggiungere (da Loreto bisogna fare tutta viale monza, altri stradoni e poi fulvio testi che pero uno sputo di ciclabile ce l'ha) ma tutto sommato è fattibile 

gli altri sono talmente inculati che arrivarci in bici non è possibiile

@EXTRA che deca è quello?

 

 

quello di cinisello (viale zara) purtroppo è piccolino

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E se vuoi legare la bici a Grugliasco, la devi legare ai tavoli da ping pong :dry:

 certo sempre meglio i ping pong che i pali estraibili  che ci sono nel parcheggio! :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

e visto che gli autovelox servono solo HA FARE CASSA e limitare la libertà di goderi i propri cavalli E VERGOGNOSO E LIBERTICIDA, si è pèensato bene di smantellare semaforo e strisce e mettere quel coso.

 

oddio, i semafori se li tolgono, è solo un bene! chiaro, parlo in un mondo idilliaco, tipo quello Disney in cui tutti sono buoni e rispettano le regole. (anche Rockerduck)

Share this post


Link to post
Share on other sites

e visto che gli autovelox servono solo HA FARE CASSA e limitare la libertà di goderi i propri cavalli E VERGOGNOSO E LIBERTICIDA, si è pèensato bene di smantellare semaforo e strisce e mettere quel coso.

 

bha, su questa frase non sono per niente d'accordo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra l'altro da quel ponte ho assisitito alla scena di una ambulanza che non riusciva a entrare nella rotonda perchè nonostante le sirene tuttuncuntinuo NESSUNO si fermava per farla entrare

Share this post


Link to post
Share on other sites

@mildiego perchè sei un povero komunista rosso di sinistra geloso è invidioso dei successi delle brave persone che si spaccano la schiena a lavoro (quella cs ke pultroppo tu nn ai)

 

ouuuu

 

boni qua, che si sta andando OT alla grande, se volete scannarvi perchè uno usa la macchina lo fate per mp. qua si sta parlando di come non si possa andare in BICI al deca

 

 

 

 

cmq, rispondendo al @mildiego, si, al decathlon il reparto calcio è stranamente il più fornito (che poi oddio, "fornito"..). forse perchè è lo sport per eccellenza dell'italiano medio?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Frequento decatlon da tre anni, quello di firenze è veramente in culo e l'unica volta che ci sono stato ho fatto strade da brividi. Quello di udine è un piacere da raggiungere.

Sulla qualita della merce non saprei, io ci compro materiale di consumo tipo camere d'aria oppure lucine e abbigliamento vario. Tutto a prezzi molto bassi. È bello sapere che c'e un posto dove posso comprare un vittoria rally a 16 euro se serve.

Anche io vorrei che tenessero raggi, pignoni e roba in generale di piu alta gamma ma lo conosco solo cosí e mi accontento.

Sul fatto che sia difficile da raggiungere in genere aggiungo che è un posto molto grosso e sarebbe molto difficile che stesse in città o vicino.

OT ma non sempre lo "sportivo" usa la bici anche per spostarsi: sono rimasto molto colpito nel notare che alla fiera della bici di padova gli unici stronzi venuti in bici erano quelli della alley e del bikepolo. Tutti gli altri "appassionati" in macchina.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

boia @matteozolt @mildiego sto facendo la posa dell'italioto medio che si vive l'auto come come obbiettivo e premio di una vita e guai a chi gliela tocca (che è poi l'idea che genere la situazione di cui il thread, ovvero autocentrismo al massimo)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Milano c'è quello di cairoli in centro che si puo raggiungere in bici senza grossi problemi che però non ha quelle iniziative tipo throcatlon ecc...

poi c'è quello di Cinisello che è gia piu difficoltoso da raggiungere (da Loreto bisogna fare tutta viale monza, altri stradoni e poi fulvio testi che pero uno sputo di ciclabile ce l'ha) ma tutto sommato è fattibile 

gli altri sono talmente inculati che arrivarci in bici non è possibiile

@EXTRA che deca è quello?

 

 

bah, per andare a quello di Cinisello no ho mai avuto problemi anche perchè c'è una carreggiata a se stante di fianco a quella principale.

Edited by zKambaa (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.