Sciaccateste

ETICA DEL RESTAURO

44 posts in this topic

Ciao a tutti!

 

Ho un quesito. Vorrei sapere cosa ne pensate del restauro di telai di bdc. Premetto che per quanto riguarda i telai di valore dei maestri condivido in una pratica conservativa e poco invasiva, ma negli altri casi? Ad esempio per i simil-cancelli datati?

 

Purtroppo un paio di anni fa preso da fervore giovanile ho sverniciato un telaio Sedazzari (foto allegata), a mio avviso di scarso valore.

 

post-10644-0-43529500-1382031211_thumb.j

 

Pochi giorni fa l'ho visto in vendita su bici d'epoca a 600 sberle di euro montato. http://www.bicidepoca.com/index.php?option=com_adsmanager&page=show_ad&catid=0&adid=4907&Itemid=42

 

 Certo sono dei pazzi! Li voglio vedere a venderlo. Ma con i tempi che corrono tutto è possibile. Bene io mi sono mangiato le mani visto che acquistai la stessa bicicletta per 50 mila lire a Genova nel 2000.

 

Prima di sverniciarlo ho fatto le foto nel dettaglio degli sticker.

Mi è avanzata un po' di vernice bicomponente che utilizzai per riverniciare la mia vespa.

 

Il mio progetto sarebbe riverniciare la Sedazzari di grigio ametista Piaggio, riprodurre fedelmente gli sticker e disporli come sul vecchio telaio. E' una boiata? Mi affido a voi e ad un comune senso del pudore che purtroppo al momento mi manca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parer mio se parliamo di restauro etico, dovresti riverniciare del colore originale, oppure contattare Sedazzari, e chiedere quali erano le cartelle colori del modello. Ciò non toglie che magari facevano anche colori personalizzati e quindi saresti a cavallo con ogni colore in  linea con gli anni di produzione. Per le decals la vedo dura....

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai fatto bene a sverniciarlo,

quello se lo scorda a vendere un Sedazzari a quel prezzo

 

erano telai media gamma con tubazioni Aelle, canotto sella 26,8

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ditta ha chiuso i battenti @l'olandese mi ha dato una soffiata per beccare un ex dipendente. che credo ora lavori in un negozio Olmo in piazza Rossetti a Genova. Solo per recuperare un po' di storia...  @pogliaghi cosa ne sai di questi telai? La fattura mi pare discretamente curata.

Edited by Sciaccateste (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ne avevo uno da crono che ho poi venduto ad un altro utente del forum.

il mio aveva delle finiture di gamma molto alta, le congiunzioni avevano infatti intagaliati dei fiori all'interno.

la mia aveva tubo sella da 27,2.

informazioni su sedazzari ne ho trovate gran poche, se non che ha chiuso da più di 15 anni ed era un telaista/negozio di genova.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ne avevo uno da crono che ho poi venduto ad un altro utente del forum.

il mio aveva delle finiture di gamma molto alta, le congiunzioni avevano infatti intagaliati dei fiori all'interno.

la mia aveva tubo sella da 27,2.

informazioni su sedazzari ne ho trovate gran poche, se non che ha chiuso da più di 15 anni ed era un telaista/negozio di genova.

 

Sì ho letto le vicissitudini del telaio crono... aveva anche delle pantografie sui finali degli steli sottosella... molto bello.

Sai cosa... il mio non presenta pantografie. Eccetto per i forcellini marchiati GIPIEMME ma guardandolo nel dettaglio ora che è "nudo" lo trovo discreto... mi piacerebbe recuperare un po' di storia... giusto per dar onore anche a chi in silenzio e all'ombra dei maestri ha praticato con impegno il mestiere. 

 

Unica cosa non so se faccio bene a riverniciarlo prendendomi la licenza di metterci un colore solo perchè mi avanza in casa... ricopiare le decals, tra l'altro minimali, ed apporle sopra... 

 

post-10644-0-58714800-1382174106_thumb.j

 

magari mi faccio solo troppe seghe mentali.

Edited by Sciaccateste (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai fatto bene a sverniciarlo,

quello se lo scorda a vendere un Sedazzari a quel prezzo

 

erano telai media gamma con tubazioni Aelle, canotto sella 26,8

 

Esatto, si salvava solo il top di gamma che è abbastanza raro da trovare. Questo era tutto Super Record. Non si vede comunque sulla testa forcella c'è pantografata una foglia con una S

 

post-4021-0-52507800-1382569075_thumb.jp

 

post-4021-0-22600400-1382569084_thumb.jp

 

post-4021-0-70205300-1382569092_thumb.jp

 

post-4021-0-14091500-1382569102_thumb.jp

Edited by Antonio_Torino (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per restauro si intende riportare alle origini quello che si ha per le mani,di valore o meno che sia.Se vuoi fare una bella cosa ti prendi la forcella (solo perché il telaio intero è un pò ingombrante) vai in un colorificio serio e ti fai fare il colore identico.Fatto questo se hai modo di realizzare le decal identiche,il risultato sarà ottimo.Se devi verniciare con un'altro colore che magari all'epoca non era nemmeno in catalogo per il costruttore per me non ha senso......

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido le tue parole ed è quello che avrei fatto.

Purtroppo mi sono concesso troppe licenze e alla fine l'ho riverniciato con il colore che mi era avanzato "grigio ametista piaggio".

 

Posterò le foto a lavoro concluso se può interessare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido le tue parole ed è quello che avrei fatto.

Purtroppo mi sono concesso troppe licenze e alla fine l'ho riverniciato con il colore che mi era avanzato "grigio ametista piaggio".

 

Posterò le foto a lavoro concluso se può interessare.

Certo che interessa, posta posta. Domanda: ma il restauro riguarda solo il telaio o anche i componenti? Servizio fotografico, mi raccomando.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido le tue parole ed è quello che avrei fatto.

Purtroppo mi sono concesso troppe licenze e alla fine l'ho riverniciato con il colore che mi era avanzato "grigio ametista piaggio".

Posterò le foto a lavoro concluso se può interessare.

Certo che interessa, posta posta. Domanda: ma il restauro riguarda solo il telaio o anche i componenti? Servizio fotografico, mi raccomando.

Prima di tutto correggo dicendo che con le licenze che mi sono preso si parla probabilmente di restyling. Comunque, ho agito sul telaio, i componenti sono ok. Unica pecca forse i raggi che hanno perso la zincatura e sono un po' arrugginiti. Per il resto la rimonto con gli stessi componenti originali eccetto alcuni elementi.

Dubbio su sella, nastro manubrio, copertoncini.... se sapete consigliare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido le tue parole ed è quello che avrei fatto.

Purtroppo mi sono concesso troppe licenze e alla fine l'ho riverniciato con il colore che mi era avanzato "grigio ametista piaggio".

Posterò le foto a lavoro concluso se può interessare.

Certo che interessa, posta posta. Domanda: ma il restauro riguarda solo il telaio o anche i componenti? Servizio fotografico, mi raccomando. Prima di tutto correggo dicendo che con le licenze che mi sono preso si parla probabilmente di restyling. Comunque, ho agito sul telaio, i componenti sono ok. Unica pecca forse i raggi che hanno perso la zincatura e sono un po' arrugginiti. Per il resto la rimonto con gli stessi componenti originali eccetto alcuni elementi.

Dubbio su sella, nastro manubrio, copertoncini.... se sapete consigliarePrima di montare posta foto dei componenti. Così possiamo aiutarti.

Per i raggi guarda i miei, prima e dopo.

post-5487-0-43704700-1383392541_thumb.jp

post-5487-0-35504800-1383392565_thumb.jp

Edited by lanloit (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.