Woodstock

Mozzo iso,promosso o bocciato?

125 posts in this topic

È da un po' di giorni che c penso,ma vorrei avere anche i vostri pareri.Ultamente sul forum c'è stato un esplosione di ruote con il mozzo iso e pensavo,ma sto mozzo vale,mi spiego meglio.I pro e i contro li conosciamo tutti ma la cosa che mi chiedo è: riuscirà mai a far estinguere il mozzo filettato?la gente lo usa anche in pista/criterium? Vorrei sapere il vostro parere perché sinceramente io mi trovo molto bene con sta soluzione,al punto tale di trovarmi nel dubbio se vendere o no le mie care mavic ellipse!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io le uso anche in pista e ci ho fatto una criterium, ma non faccio molto testo. secondo me però per queste cose è meglio un mozzo con filetto, non solo perché puoi montare pignoni più piccoli del 15, ma anche perché i mozzi iso che usiamo sono di qualità più bassa e spesso meno scorrevoli di un buon mozzo a filetto. come al solito dipende tutto da quello che ci devi fare e dalla prestazione che vuoi ottenere dalle ruote

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

@lo-fi boi in pista ok,ma su strada? Alla fine nelle criterium il rapporto è sempre quello è raramente si usano pignoni al di sotto dei 15t,secondo me è un ottima soluzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I rapporti sono rapporti.

La matematica non è un'opinione: si può fare lo stesso rapporto in svariate(se non infiniti) modi diversi. Poi si han limitazioni, ovvio, come lunghezza catena, bdc, il fatto che le corone si trovino con un numero di denti variabile ma non indefinito eccetera.

Sul sito surplace per i rapporti ci sono un bel po di rapporti che, impostato il tuo, variano al massimo di 2% rispetto a quello, fatti con altre combinazioni.

Non scendere sotto il 15 quindi è solo una scusa, basta aumentare la corona davanti, e nessuno qui credo ritenga furbo spingere un 53/13, tranne tombino che è pirla forse, quindi almeno nella normalità io direi che un 17 (per skid patch, non altro)dietro e adattare il davanti alla gamba sia la soluzione vera.

La scorrevolezza di un mozzo xt ben messo non la ritengo così diversa da un vecchio super record, e comunque non è l'iso che fa la scorrevolezza, ma la reperibilità a basso costo degli iso..

La scorrevolezza è data dal dentro del mozzo, non certo dal fuori. se un asse gira bene, gira bene che fuori abbia filetti, iso o minipony.

Secondo me, visti gli innegabili vantaggi(anche solo di velocità nel cambiare rapporto, che un tempo costringeva a pettenellare in pista, ma anche di affidabilità eccetera..beh, l'ìiso sarà sempre piu usato. molto semplicemente è sufficiente che miche/mavic/quelchevolete si metta a fare lo stesso buon mozzo superscorrevole sia filetto sia iso, e risolve l'unico problema che potrebbe avere.

Il peso? bah, così vicino all'asse, quel peso in piu è pochissima roba a livello di meccanica razionale, inerzie e palle varie.

Per uso quotidiano poi, un mozzo pensato per reggere carichi e casini del fuoristrada lo ritengo a occhio piu affidabile di un superleggero superscorrevole da pista, pensato per andare su una superficie perfettamente liscia. a occhio. =)

poi io ho sfilettato un paio di volte, e girando brakeless, l'iso mi da una sicurezza che si traduce in "daga deter".

@lo-fi boi in pista ok,ma su strada? Alla fine nelle criterium ilrapporto è sempre quello è raramente si usano pignoni al di sotto dei 15t,secondo me è un ottima soluzione.

woodstock per me se hai un buon mozzo scorrevole ci puoi mettere quello che ti pare iso o filetto, il problema è che come dice bobs mozzi iso di buona qualità e scorrevoli non sono facilmente reperibili, quindi finché non escono bombe a mano iso se uno vuole un mozzo che scorra all'infinito (non il campagnolo, ce ne sono tantissimi altri) monterà filetto

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

I rapporti sono rapporti.

La matematica non è un'opinione: si può fare lo stesso rapporto in svariate(se non infiniti) modi diversi. Poi si han limitazioni, ovvio, come lunghezza catena, bdc, il fatto che le corone si trovino con un numero di denti variabile ma non indefinito eccetera.

Sul sito surplace per i rapporti ci sono un bel po di rapporti che, impostato il tuo, variano al massimo di 2% rispetto a quello, fatti con altre combinazioni.

Non scendere sotto il 15 quindi è solo una scusa, basta aumentare la corona davanti, e nessuno qui credo ritenga furbo spingere un 53/13, tranne tombino che è pirla forse, quindi almeno nella normalità io direi che un 17 (per skid patch, non altro)dietro e adattare il davanti alla gamba sia la soluzione vera.

La scorrevolezza di un mozzo xt ben messo non la ritengo così diversa da un vecchio super record, e comunque non è l'iso che fa la scorrevolezza, ma la reperibilità a basso costo degli iso..

La scorrevolezza è data dal dentro del mozzo, non certo dal fuori. se un asse gira bene, gira bene che fuori abbia filetti, iso o minipony.

Secondo me, visti gli innegabili vantaggi(anche solo di velocità nel cambiare rapporto, che un tempo costringeva a pettenellare in pista, ma anche di affidabilità eccetera..beh, l'ìiso sarà sempre piu usato. molto semplicemente è sufficiente che miche/mavic/quelchevolete si metta a fare lo stesso buon mozzo superscorrevole sia filetto sia iso, e risolve l'unico problema che potrebbe avere.

Il peso? bah, così vicino all'asse, quel peso in piu è pochissima roba a livello di meccanica razionale, inerzie e palle varie.

Per uso quotidiano poi, un mozzo pensato per reggere carichi e casini del fuoristrada lo ritengo a occhio piu affidabile di un superleggero superscorrevole da pista, pensato per andare su una superficie perfettamente liscia. a occhio. =)

poi io ho sfilettato un paio di volte, e girando brakeless, l'iso mi da una sicurezza che si traduce in "daga deter".

@lo-fi boi in pista ok,ma su strada? Alla fine nelle criterium ilrapporto è sempre quello è raramente si usano pignoni al di sotto dei 15t,secondo me è un ottima soluzione.

woodstock per me se hai un buon mozzo scorrevole ci puoi mettere quello che ti pare iso o filetto, il problema è che come dice bobs mozzi iso di buona qualità e scorrevoli non sono facilmente reperibili, quindi finché non escono bombe a mano iso se uno vuole un mozzo che scorra all'infinito (non il campagnolo, ce ne sono tantissimi altri) monterà filetto

 

non è la reperibilità il problema principale, ma il costo. Chiaro che se uno deve comprare un mozzo pronto da montare (senza dover modificare assi etc) sceglie miche che costa 40 € e non altri marchi che costano molto di più.

Quel molto di più credetemi non è dovuto al "marchio" ma ai componenti che vengono montati ed alle quantità prodotte

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

dite quel che volete, produrre uno con iso o uno con filetto, cambia pochissimo come costi di produzione, una volta ammortati i costi di ingegnerizzazione (banalmente uno che dica cosa fare alla macchina).

Quindi se uno vuole un mozzo iperscorrevole, ed è disposto a pagarlo per filetto, a maggior ragione sarà disposto a pagarlo per iso, visto che ci sono vantaggi non poco rilevanti.

Le industrie sono lente a recepire questo messaggio, e shame on them per quanto mi riguarda, son tutti profitti che non gli entrano.

Non è un caso che sia un assurdo vero che mi debba rivolgere a M2 o a fixkin (senza offesa, di nicchia, artigianali o poco ci manca, non si possono ne per numeri ne per senso pratico paragonare a aziende leader del settore)se devo prendere un pignone iso(alla base di tutto, ancor prima di avere un mozzo iso serio che va un po riprogettato -e capirai che sbatti per una azienda grossa- non producono neanche i pingoni), nonostante un mercato che richieda di questi pezzi e che sia in forte crescita.
 

le aziende sono lente? amen, arriveranno. 

E si crea un buco di mercato per chi ha mezzi e conoscenze per imporsi come nuovo leader del nuovo standard.
Fixkin fa già dei buoni (e bei) mozzi, con prezzi ovviamente alti(vista la quantità produttiva).

con un giusto investimento di produzione(quantità) e pubblicità(altrimenti la conoscenza resta a livello forum e la quantità non serve piu), con un prodotto iso "che scorra all'infinito(o comunque molto meglio di un m525 o anche di un xt" e a un prezzo che anche un comune mortale possa sostenere, secondo me coprirebbe un buco di mercato che è innegabile ci sia e farebbe il passo grosso.
Dove c'è un buco di mercato, è li che chi può deve fiondarcisi.
Esattamente come fixkin ha fatto col fixkin lock, che ho avuto prima dell'iso, e che è geniale: convertire ogni ruota senza troppo sbatti in fissa, sbam proprio, buco di mercato e daje tutta.

Io (per quel che devo fare e per la prestazione che cerco) mi son accontentato di un vecchio XT, (che comunque sticazzi, è un gradino sotto il top gamma di shimano, micaciuffoli in mtb, e anche li si vuole scorrevolezza eh), che costava la metà della metà di un mozzo fixkin.
Ma non avrei esitato a spendere 20-30 euro in piu(che a livello percentuale sono una manata, il doppio puro) per un mozzo nuovo fixkin con scorrevolezza infinita.

Se poi si facessero set di ruote complete(e ci vuol poco, con accordi con una azienda brianzola a caso che fa dei cerchi ottimi), anche chi non ha sbatti/voglia/capacità di raggiare (contiamo sempre un grande bacino di mercato, no? per uno come me solo raggiare son 10-20-30 euro a ruota che partono, e quindi prediligo un set completo)  accederebbe a un set di ruote iso con molta voglia:

se devo spendere 100 per un set di ruote flipflop del cazzo cinesi, aspetto e ne spendo 200 per uno serio. Oppure faccio l'upgrade in un futuro prossimo. Le ruote definitive. 4 modelli: basso/alto profilo low cost(150-200), basso/alto profilo topgamma(300-400). 
E il mercato risponderebbe da dio.

IMHO.

Se avessi conoscenze / possibilità / macchinari lo farei in prima persona, ringraziando la ciecità delle grandi aziende.

@FixKin , pensaci. =)
)

 

e se lo fai, ti ordino il primo set di ruote qui e ora, e se serve un tester ci sono diretto proprio.

Edited by BobsHaero (see edit history)
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

dite quel che volete, produrre uno con iso o uno con filetto, cambia pochissimo come costi di produzione, una volta ammortati i costi di ingegnerizzazione (banalmente uno che dica cosa fare alla macchina).

Quindi se uno vuole un mozzo iperscorrevole, ed è disposto a pagarlo per filetto, a maggior ragione sarà disposto a pagarlo per iso, visto che ci sono vantaggi non poco rilevanti.

Le industrie sono lente a recepire questo messaggio, e shame on them per quanto mi riguarda, son tutti profitti che non gli entrano.

Non è un caso che sia un assurdo vero che mi debba rivolgere a M2 o a fixkin (senza offesa, di nicchia, artigianali o poco ci manca, non si possono ne per numeri ne per senso pratico paragonare a aziende leader del settore)se devo prendere un pignone iso(alla base di tutto, ancor prima di avere un mozzo iso serio che va un po riprogettato -e capirai che sbatti per una azienda grossa- non producono neanche i pingoni), nonostante un mercato che richieda di questi pezzi e che sia in forte crescita.

le aziende sono lente? amen, arriveranno.

E si crea un buco di mercato per chi ha mezzi e conoscenze per imporsi come nuovo leader del nuovo standard.

Fixkin fa già dei buoni (e bei) mozzi, con prezzi ovviamente alti(vista la quantità produttiva). con un giusto investimento di produzione e pubblicità, con un prodotto iso "che scorra all'infinito" e a un prezzo che anche un comune mortale possa sostenere, (a livello di un buon shimano xt/xtr per dire), secondo me coprirebbe un buco di mercato che è innegabile ci sia e farebbe il passo grosso.

Io (per quel che devo fare e per la prestazione che cerco) mi son accontentato di un vecchio XT, (che comunque sticazzi, è un gradino sotto il top gamma di shimano, micaciuffoli in mtb, e anche li si vuole scorrevolezza eh), che costava la metà della metà di un mozzo fixkin.

Ma non avrei esitato a spendere 20 euro in piu(che a livello percentuale sono una manata) per un mozzo nuovo fixkin con scorrevolezza infinita.

Se poi si facessero set di ruote complete(e ci vuol poco, con accordi con una azienda brianzola a caso che fa dei cerchi ottimi), anche chi non ha sbatti/voglia/capacità di raggiare accederebbe a un set di ruote iso con molta voglia:

se devo spendere 100 per un set di ruote flipflop del cazzo cinesi, aspetto e ne spendo 200 per uno serio. Oppure faccio l'upgrade in un futuro prossimo. Le ruote definitive. 4 modelli: basso/alto profilo low cost(150-200), basso/alto profilo topgamma(300-400).

E il mercato risponderebbe da dio.

IMHO.

Se avessi conoscenze / possibilità / macchinari lo farei in prima persona, ringraziando la ciecità delle grandi aziende.

Fixkin, pensaci. =)

)

Sono d'accordo con te!alla fine io ho dovuto prendere un mozzo da dh da 70€ per avere delle bombe di ruote!!
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che più o meno stiamo dicendo tutti la stessa cosa. io anche giro con uno xt e per quello che devo fare va più che bene anche se è da un po' che sto pensando al mozzo definitivo by fixkin. tanto mo me laureo e me lo faccio regalare. ps @FixKin preparati psicologicamente perchè ho in mente delle cosuccie per il mio mozzo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal basso della mia ignoranza chiedo a voi esperti se è possibile in una coppia di normali ruote filetto/controfiletto con ormai i filetti distrutti dall'usura, cambiare unicamente il mozzo con uno ISO. Sarebbe possibile riciclare tutto il resto?? Magari cercando e uno con le flange della stessa misura e ovviamente il numero dei fori.... Grazie!!

Sent from my iPhone using Tapatalk - now Free

Share this post


Link to post
Share on other sites

dite quel che volete, produrre uno con iso o uno con filetto, cambia pochissimo come costi di produzione, una volta ammortati i costi di ingegnerizzazione (banalmente uno che dica cosa fare alla macchina).

Quindi se uno vuole un mozzo iperscorrevole, ed è disposto a pagarlo per filetto, a maggior ragione sarà disposto a pagarlo per iso, visto che ci sono vantaggi non poco rilevanti.

Le industrie sono lente a recepire questo messaggio, e shame on them per quanto mi riguarda, son tutti profitti che non gli entrano.

Non è un caso che sia un assurdo vero che mi debba rivolgere a M2 o a fixkin (senza offesa, di nicchia, artigianali o poco ci manca, non si possono ne per numeri ne per senso pratico paragonare a aziende leader del settore)se devo prendere un pignone iso(alla base di tutto, ancor prima di avere un mozzo iso serio che va un po riprogettato -e capirai che sbatti per una azienda grossa- non producono neanche i pingoni), nonostante un mercato che richieda di questi pezzi e che sia in forte crescita.

 

le aziende sono lente? amen, arriveranno. 

E si crea un buco di mercato per chi ha mezzi e conoscenze per imporsi come nuovo leader del nuovo standard.

Fixkin fa già dei buoni (e bei) mozzi, con prezzi ovviamente alti(vista la quantità produttiva).

con un giusto investimento di produzione(quantità) e pubblicità(altrimenti la conoscenza resta a livello forum e la quantità non serve piu), con un prodotto iso "che scorra all'infinito(o comunque molto meglio di un m525 o anche di un xt" e a un prezzo che anche un comune mortale possa sostenere, secondo me coprirebbe un buco di mercato che è innegabile ci sia e farebbe il passo grosso.

Dove c'è un buco di mercato, è li che chi può deve fiondarcisi.

Esattamente come fixkin ha fatto col fixkin lock, che ho avuto prima dell'iso, e che è geniale: convertire ogni ruota senza troppo sbatti in fissa, sbam proprio, buco di mercato e daje tutta.

Io (per quel che devo fare e per la prestazione che cerco) mi son accontentato di un vecchio XT, (che comunque sticazzi, è un gradino sotto il top gamma di shimano, micaciuffoli in mtb, e anche li si vuole scorrevolezza eh), che costava la metà della metà di un mozzo fixkin.

Ma non avrei esitato a spendere 20-30 euro in piu(che a livello percentuale sono una manata, il doppio puro) per un mozzo nuovo fixkin con scorrevolezza infinita.

Se poi si facessero set di ruote complete(e ci vuol poco, con accordi con una azienda brianzola a caso che fa dei cerchi ottimi), anche chi non ha sbatti/voglia/capacità di raggiare (contiamo sempre un grande bacino di mercato, no? per uno come me solo raggiare son 10-20-30 euro a ruota che partono, e quindi prediligo un set completo)  accederebbe a un set di ruote iso con molta voglia:

se devo spendere 100 per un set di ruote flipflop del cazzo cinesi, aspetto e ne spendo 200 per uno serio. Oppure faccio l'upgrade in un futuro prossimo. Le ruote definitive. 4 modelli: basso/alto profilo low cost(150-200), basso/alto profilo topgamma(300-400). 

E il mercato risponderebbe da dio.

IMHO.

Se avessi conoscenze / possibilità / macchinari lo farei in prima persona, ringraziando la ciecità delle grandi aziende.

@FixKin , pensaci. =)

)

 

e se lo fai, ti ordino il primo set di ruote qui e ora, e se serve un tester ci sono diretto proprio.

 

il punto principale è dove produci, quasi tutti miche compreso producono dove un operaio gli costa nulla e dove hanno fabbriche organizzate per fare migliaia di pezzi. saltando tutto il discorso ingegneristico etc non puoi competere .

Facendo un percorso a risalire alla produzione :

-costo miche al pubblico 40€

-costo miche al negozio 20€

-costo miche al grossista 10€

-alla fabbrica 5/7€

e non toglie nulla al prodotto in termini di qualità MICHE VA  DA DIO

guardando in casa io vedo che con 7/8 € ci compro solo l'ergal per fare il corpo del mozzo

  • Like 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

L' esplosione c' è stata perchè nell' uso fixie (cioè tutti i gg senza parquet con asfalto ruote sgonfie si un giorno e l' altro pure, copertoncini da trattore etc etc) se non sei un babbo lo capisci da solo che una cosa avvitata con un filetto parallelo all' asse della ruota funziona peggio di 6 brugole perpendicolari allo stesso... poi se qualche stronzo te le fa a prezzo ridicolo è pure più semplice procurartele...

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.