ka39

Chisal Ferrara

10 posts in this topic

Vorrei sapere qualche info in più sul telaio di questa bici. Ha qualche valore particolare secondo voi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ne vendeva una anni fa timur, montata dura ace 7400, mi sembra che l'abbia comprata alemar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che so dirti è che Chisal è l'acronimo di Chiaro Salmi, fondatore del marchio.

In giro per Ferrara il marchio Chisal è su buona parte delle bici circolanti, da quelle a bacchetta a quelle da corsa. Se non mostri delle foto è impossibile esprimere dei pareri.

Probabilmente alcune venivano saldate da loro, poi hanno iniziato a rimarchiarle e -a quanto mi risulta- non hanno più saldato in tempi recenti.

Io ne avevo una degli anni '60 (recuperata in provincia di Cuneo, unico posto in cui ne abbia avuto notizia fuori da Ferrara, e poi rubatami a Torino) da corsa, di discreta fattura.

Edited by Revo (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Chisal è un'azienda ferrarese che risale al 1956. Era in via Ragno (centro storico) e il nome deriva da

CHInaglia e SALmi. Era scritto anche sotto all'insegna della bottega.

Mio padre ne aveva una da corsa e una da passeggio, ma purtroppo non erano della mia misura...

Devo dire che il telaio corsa era davvero ben fatto.

Sarebbe interessante vedere qualche foto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'idea era di restaurarla facendola diventare fissa. vorrei riverniciarla mantenendo il colore originale. mi dispiace solo per gli adesivi che sono rovinati e ritrovarli sarà impossibile. Avete consigli su come potrebbe essere assemblata? La guarnitura già la ho il resto sono aperto a qualsiasi consiglio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quel che so io i telai Chisal non erano saldati in casa ma penso venissero dal veneto, solita storia insomma!

Non ricordo chi dei due fosse un mago della raggiatura, erano anche i meccanici ufficiali della squadra su pista al velodromo di Ferrara

Yo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi confermate che la "Chi" stia per Chinaglia e non per Chiaro? Ché a me a Ferrara l'avevano venduta così la storia.

Idem per quanto riguarda le saldature. Che da una trentina d'anni a questa parte arrivassero da terzi non avevo dubbi, ma su bici più vecchie credevo avessero saldato loro i telai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero convinto di averlo già caricato, il telaio è questo.

 

E' uno dei due telai che ho venduto! Quindi il suo valore (secondo me, che non sono esperto) è il prezzo che ti ho fatto...

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.