Diogene

Legnano corsa

16 posts in this topic

Scusate la rottura di maroni ma vorrei chiedervi se questo Legnano è da corsa, dato che io non me ne intendo mucho

Immagine inviata

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, sembra un telaio sportivo, praticamente un ibrido tra passeggio e corsa, lo ipotizzo dal fatto che ha l'alloggiamento per la pompa,, il parafango, e il forcellino posteriore allungato, e un telaio un po rilassato

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, sembra un telaio sportivo, praticamente un ibrido tra passeggio e corsa, lo ipotizzo dal fatto che ha l'alloggiamento per la pompa,, il parafango, e il forcellino posteriore allungato, e un telaio un po rilassato

Allora balzi

Questo come ti sembra?

Immagine inviata

Dice che è stato restaurato da poco

Acciaio columbus con brevetto Campagnolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

il primo è un telaio sportivo, di solito se ci stanno parafanghi, paracatena e cavalletti non sono corsa puri. il secondo pare corsa, ma ci vorrebbe qualche foto in più, o un esperto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il primo è un telaio sportivo, di solito se ci stanno parafanghi, paracatena e cavalletti non sono corsa puri. il secondo pare corsa, ma ci vorrebbe qualche foto in più, o un esperto

Questo?

Immagine inviata

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, sembra un telaio sportivo, praticamente un ibrido tra passeggio e corsa, lo ipotizzo dal fatto che ha l'alloggiamento per la pompa,, il parafango, e il forcellino posteriore allungato, e un telaio un po rilassato

per la cronaca negli anni 40-50 le bici da corsa avevano parafanghi e forcellini posteriori molto lunghi

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto vero quello che dice Ciaips, poi nota che l'alloggiamento per la pompa è a fascetta, potrebbe essere stato montato dopo, idem per il parafango, soprattutto considerando che al posteriore non ha le asole per il parafango saldate al telaio.

Insomma, 9 su 10 non è questo il caso, ma di bici da corsa riadattate da città ce ne sono in giro parecchie, occhio solo che fissarsi su certi dettagli a volte potrebbe ingannare (es. la distanza della ruota posteriore dal piantone, che nella prima metà del secolo rimaneva normalmente abbastanza generosa)

Comunque anche secondo me è possibile che sia una sportiva e presumibilmente da corsa gli altri due.

Share this post


Link to post
Share on other sites

parlare di geometrie su questi telai non ha senso, la maggior parte di voi calibra le "geometrie" in base ai telai anni 80, cosa non molto intelligente. appena vedete un telaio anni 60, con 4 dita tra il piantone e ruote pensate sia un passeggio....ho un brambilla del 1935, dove tra ruota e piantone ci sono 13 centimetri. eppure è un corsa,e non di quelli proprio economici per l'epoca.questo legnano pare abbastanza corsaiolo, pieni anni 70. il telaio rosso è per il 90% dei casi anni 80. il terzo potrebbe benissimo essere anni 60. le geometrie cambiano in base all'anno, oltre al modello del telaio

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

parlare di geometrie su questi telai non ha senso, la maggior parte di voi calibra le "geometrie" in base ai telai anni 80, cosa non molto intelligente. appena vedete un telaio anni 60, con 4 dita tra il piantone e ruote pensate sia un passeggio....ho un brambilla del 1935, dove tra ruota e piantone ci sono 13 centimetri. eppure è un corsa,e non di quelli proprio economici per l'epoca.questo legnano pare abbastanza corsaiolo, pieni anni 70. il telaio rosso è per il 90% dei casi anni 80. il terzo potrebbe benissimo essere anni 60. le geometrie cambiano in base all'anno, oltre al modello del telaio

Praticamente quello che dicevo pure io. L'unico dubbio del Legnano è la posizione dello stringisella, anche se alcuni ce l'avevano pure lì.

L'ultimo anni '60? Lo facevo di un decennio più giovane.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peccato che i primi 2 telai sono gia stati venduti, comunque sia il tipo che vendeva il telaio rosso ne ha altri a disposizione in magazzino

Share this post


Link to post
Share on other sites

parlare di geometrie su questi telai non ha senso, la maggior parte di voi calibra le "geometrie" in base ai telai anni 80, cosa non molto intelligente. appena vedete un telaio anni 60, con 4 dita tra il piantone e ruote pensate sia un passeggio....ho un brambilla del 1935, dove tra ruota e piantone ci sono 13 centimetri. eppure è un corsa,e non di quelli proprio economici per l'epoca.questo legnano pare abbastanza corsaiolo, pieni anni 70. il telaio rosso è per il 90% dei casi anni 80. il terzo potrebbe benissimo essere anni 60. le geometrie cambiano in base all'anno, oltre al modello del telaio

Praticamente quello che dicevo pure io. L'unico dubbio del Legnano è la posizione dello stringisella, anche se alcuni ce l'avevano pure lì.

L'ultimo anni '60? Lo facevo di un decennio più giovane. Io ho un legnano gran premio del 71 che ha il bullone stringisella nello stesso punto... Piu che altro dalle decal sul piantone e dalla guarnitura a chiavelle potrebbe essere o piu vecchio del mio o piu probabilmente non corsa ma sportivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

parlare di geometrie su questi telai non ha senso, la maggior parte di voi calibra le "geometrie" in base ai telai anni 80, cosa non molto intelligente. appena vedete un telaio anni 60, con 4 dita tra il piantone e ruote pensate sia un passeggio....ho un brambilla del 1935, dove tra ruota e piantone ci sono 13 centimetri. eppure è un corsa,e non di quelli proprio economici per l'epoca.questo legnano pare abbastanza corsaiolo, pieni anni 70. il telaio rosso è per il 90% dei casi anni 80. il terzo potrebbe benissimo essere anni 60. le geometrie cambiano in base all'anno, oltre al modello del telaio

Praticamente quello che dicevo pure io. L'unico dubbio del Legnano è la posizione dello stringisella, anche se alcuni ce l'avevano pure lì.

L'ultimo anni '60? Lo facevo di un decennio più giovane.

Io ho un legnano gran premio del 71 che ha il bullone stringisella nello stesso punto... Piu che altro dalle decal sul piantone e dalla guarnitura a chiavelle potrebbe essere o piu vecchio del mio o piu probabilmente non corsa ma sportivo

Questo è l'unico decente che ho trovato...

Immagine inviata

Share this post


Link to post
Share on other sites

parlare di geometrie su questi telai non ha senso, la maggior parte di voi calibra le "geometrie" in base ai telai anni 80, cosa non molto intelligente. appena vedete un telaio anni 60, con 4 dita tra il piantone e ruote pensate sia un passeggio....ho un brambilla del 1935, dove tra ruota e piantone ci sono 13 centimetri. eppure è un corsa,e non di quelli proprio economici per l'epoca.questo legnano pare abbastanza corsaiolo, pieni anni 70. il telaio rosso è per il 90% dei casi anni 80. il terzo potrebbe benissimo essere anni 60. le geometrie cambiano in base all'anno, oltre al modello del telaio

Praticamente quello che dicevo pure io. L'unico dubbio del Legnano è la posizione dello stringisella, anche se alcuni ce l'avevano pure lì.

L'ultimo anni '60? Lo facevo di un decennio più giovane.Io ho un legnano gran premio del 71 che ha il bullone stringisella nello stesso punto... Piu che altro dalle decal sul piantone e dalla guarnitura a chiavelle potrebbe essere o piu vecchio del mio o piu probabilmente non corsa ma sportivo Questo è l'unico decente che ho trovato...

y6uvy8u2.jpg Neanche questo sembra essere un corsa: la forca con il cazzillo per la dinamo, occhielli per i parafanghi e piastra per il cavalletto (anche se non si capisce benissimo)

Poi oh, per la prima fissa anche se sono sport e non corsa va bene uguale

Edited by RudeRider (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

parlare di geometrie su questi telai non ha senso, la maggior parte di voi calibra le "geometrie" in base ai telai anni 80, cosa non molto intelligente. appena vedete un telaio anni 60, con 4 dita tra il piantone e ruote pensate sia un passeggio....ho un brambilla del 1935, dove tra ruota e piantone ci sono 13 centimetri. eppure è un corsa,e non di quelli proprio economici per l'epoca.questo legnano pare abbastanza corsaiolo, pieni anni 70. il telaio rosso è per il 90% dei casi anni 80. il terzo potrebbe benissimo essere anni 60. le geometrie cambiano in base all'anno, oltre al modello del telaio

Praticamente quello che dicevo pure io. L'unico dubbio del Legnano è la posizione dello stringisella, anche se alcuni ce l'avevano pure lì.

L'ultimo anni '60? Lo facevo di un decennio più giovane.

Io ho un legnano gran premio del 71 che ha il bullone stringisella nello stesso punto... Piu che altro dalle decal sul piantone e dalla guarnitura a chiavelle potrebbe essere o piu vecchio del mio o piu probabilmente non corsa ma sportivo Questo è l'unico decente che ho trovato...

Immagine inviata

Neanche questo sembra essere un corsa: la forca con il cazzillo per la dinamo, occhielli per i parafanghi e piastra per il cavalletto (anche se non si capisce benissimo)

Cavolo, non avevo notato il cazzillo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.