scattomatto

Dirimere i dubbi...

50 posts in this topic

Salve a tutti,

sono  Antonio ed è con piacere che cerco di inserirmi in questa comunità; la storia che vi racconto è semplice: mi sa che mi son preso la fixite acuta.

E' da due settimane che mi distruggo con ore di navigazione in rete alla ricerca di informazioni utili all'assemblaggio della mia prima "fissa", m'ha preso talmente male che me le sogno la notte.

Ho letto di tutto, molto sul forum, altro in giro, ma alla fine la mole di notizie non ha fatto altro che creare una confusione assurda che alimenta la fame di conferme.

Arrivo al sodo, pur seguendo le varie discussioni del forum, non sono ancora riuscito a pervenire ad una indicazione univoca su quale sia il miglior telaio da fissare, mi spiego meglio:

vedo i cinelli gazzetta e mystic rats, wilier triestina pontevecchio ed altri blasonati  e prontamente leggo che non valgono il prezzo da pagare; i vari custom che non specificano il produttore dei tubi, etc.

Ho la sensazione che i produttori storici cavalchino l'onda modaiola proponendo telai con caratteristiche forse meno che medie ma a prezzi da alta gamma; francamente non riesco ad orientarmi nella confusione che ho in testa.

Partendo dal presupposto, forse errato, che un grosso marchio ha i mezzi necessari per garantire standard costruttivi elevati pur riuscendo a contenere i prezzi rispetto all'artigiano, volendo orientarsi su un telaio in acciaio, vi chiedo se siete universalmente daccordo su un brand specifico che si riveli una garanzia di qualità tecnica ad un prezzo giusto indipendentemente dalla componente estetica e dall' intensità/frequenza d'uso della bici.

Scusate se mi sono dilungato, ho preferito aprire una nuova discussione perchè penso che la quasi totalità dei neofiti dello scatto fisso sia nelle mie stesse condizioni di indecisione (ragà è l'una e sto a scrivere ed alle sei monto in turno, please help me).

 

Buona vita a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasci stare tutte ste seghe mentali peenditi il telaio che piu ti piace assemblalo e pedala

E poi internet non serve per documentarsi perché ci sono scritte un sacco di cagate internet serve solo per you porn

Meglio XVIDEOS.com, li ne sparano fuori delle paginate alla volta

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasci stare tutte ste seghe mentali peenditi il telaio che piu ti piace assemblalo e pedala

E poi internet non serve per documentarsi perché ci sono scritte un sacco di cagate internet serve solo per you porn

Meglio XVIDEOS.com, li ne sparano fuori delle paginate alla volta Io resto dell'idea che le anteprime grandi di youjizz siano fondamentali.
  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Lasci stare tutte ste seghe mentali peenditi il telaio che piu ti piace assemblalo e pedala

E poi internet non serve per documentarsi perché ci sono scritte un sacco di cagate internet serve solo per you porn

Meglio XVIDEOS.com, li ne sparano fuori delle paginate alla volta Io resto dell'idea che le anteprime grandi di youjizz siano fondamentali.

 

Di quel sito me ne hanno sempre parlato bene...mai visto...mi faccio un promemorioa in Outlook

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasci stare tutte ste seghe mentali peenditi il telaio che piu ti piace assemblalo e pedala

E poi internet non serve per documentarsi perché ci sono scritte un sacco di cagate internet serve solo per you porn

Meglio XVIDEOS.com, li ne sparano fuori delle paginate alla volta Io resto dell'idea che le anteprime grandi di youjizz siano fondamentali.

Di quel sito me ne hanno sempre parlato bene...mai visto...mi faccio un promemorioa in Outlook Xnxx ha piu categorie

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cinelli fa una versione del gazzetta rosso che completo montato costa meno di 600. È un buon prezzo, considerando che è una bici completa. Anche khs ne fa una buona e siamo sui 500.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,

sono  Antonio ed è con piacere che cerco di inserirmi in questa comunità; la storia che vi racconto è semplice: mi sa che mi son preso la fixite acuta.

E' da due settimane che mi distruggo con ore di navigazione in rete alla ricerca di informazioni utili all'assemblaggio della mia prima "fissa", m'ha preso talmente male che me le sogno la notte.

Ho letto di tutto, molto sul forum, altro in giro, ma alla fine la mole di notizie non ha fatto altro che creare una confusione assurda che alimenta la fame di conferme.

Arrivo al sodo, pur seguendo le varie discussioni del forum, non sono ancora riuscito a pervenire ad una indicazione univoca su quale sia il miglior telaio da fissare, mi spiego meglio:

vedo i cinelli gazzetta e mystic rats, wilier triestina pontevecchio ed altri blasonati  e prontamente leggo che non valgono il prezzo da pagare; i vari custom che non specificano il produttore dei tubi, etc.

Ho la sensazione che i produttori storici cavalchino l'onda modaiola proponendo telai con caratteristiche forse meno che medie ma a prezzi da alta gamma; francamente non riesco ad orientarmi nella confusione che ho in testa.

Partendo dal presupposto, forse errato, che un grosso marchio ha i mezzi necessari per garantire standard costruttivi elevati pur riuscendo a contenere i prezzi rispetto all'artigiano, volendo orientarsi su un telaio in acciaio, vi chiedo se siete universalmente daccordo su un brand specifico che si riveli una garanzia di qualità tecnica ad un prezzo giusto indipendentemente dalla componente estetica e dall' intensità/frequenza d'uso della bici.

Scusate se mi sono dilungato, ho preferito aprire una nuova discussione perchè penso che la quasi totalità dei neofiti dello scatto fisso sia nelle mie stesse condizioni di indecisione (ragà è l'una e sto a scrivere ed alle sei monto in turno, please help me).

 

Buona vita a tutti.

 

 

però, scusa, bisognerebbe capire 1) il budget 2) come e dove useresti la bici 3) se sei CERTO che la fissa ti piacerà.

 

io sono dell'idea che la prima bici debba preferibilmente essere una bdc convertita cambiando soltanto il mozzo, se uno non ne ha già avuto esperienza. 

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungo: è importante capire se uno è in grado autonomamente di smanettare sulla bici o se è negato, come me. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto di tutto, molto sul forum, altro in giro, ma alla fine la mole di notizie non ha fatto altro che creare una confusione assurda che alimenta la fame di conferme.

[...]

vi chiedo se siete universalmente daccordo su un brand specifico che si riveli una garanzia di qualità tecnica ad un prezzo giusto indipendentemente dalla componente estetica e dall' intensità/frequenza d'uso della bici.

 

Non essere pretenzioso @scattomatto: il forum non è "universalmente d'accordo" praticamente su nulla che vada oltre la necessità di bloccare i piedi ai pedali, che le catene colorate siano una porcata e simili...

 

 

 

 

però, scusa, bisognerebbe capire 1) il budget 2) come e dove useresti la bici 3) se sei CERTO che la fissa ti piacerà.

 

io sono dell'idea che la prima bici debba preferibilmente essere una bdc convertita cambiando soltanto il mozzo, se uno non ne ha già avuto esperienza.

 

 

Concordo con @cinas che è importante capire che uso pensi di fare della bici.

Pedali centinaia di km a settimana facendo dei lunghi giri? Ci fai 1 km al giorno per andare al bar? Ci vai al lavoro tutti i giorni?

 

Sicuramente la cosa più pratica ed economica per una bici "senza pretese" è cercare una bici da corsa e fissarla.

Se dopo un po' che cerchi non trovi nulla e vuoi pedalare prendi un "acciaio base", e senza spendere quanto per un Gazzetta montato o una Mystic Rats ti assembli una bici a tuo piacimento: non sarà una bici da Giro d'Italia, così come non lo è nessuna delle altre citate.

 

Con un po' di fortuna io mi sono imbattuto in @gangster e "abbiamo" assemblato quella Cestina:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.438921486204409.1073741827.136780459751848&type=1

 

Io ne sono molto soddisfatto, prima o poi la metto in gallery, così prendo un po' di insulti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, grazie per le risposte, il budget entra stretto negli 800,00 e non ho problemi ad assemblare la bici; l'utilizzo è giornaliero in paese e con cadenza bisettimanale quando possibile per qualche decina di km (sino ad ora su strade bianche/fra i vigneti in mtb).

Vorrei un parere sul telaio considerando si la comodità (ma non ci farei certo una tappa del giro) che la "prontezza della risposta al semaforo", nonchè la leggerezza globale rispetto alla mtb pseudo inferriata usata sinora.

La fidex mi piacerà sicuramente, sulla mia pesante 26" ho quasi sempre utilizzato il rapporto meno agile senza problemi (ovviamento non vivo in montagna...).

Poi per i siti di svago son daccordo con NappiaGufo.

 

Un saluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.