Gaf

cosa serve per aprire un negozio di bici?

45 posts in this topic

Oggi passeggiando per le vie del centro di Como ho rincontrato un mio carissimo amico che gestisce un negozio di abbigliamento streetwear, skeater, snow, ecce...purtroppo negli ultimi mesi ha dovuto chiudere per problemi personali, ha giusto appena riaperto e voleva partire con qualcosa di "nuovo".

Conoscendo la mia grande passione per la bici e discutendo del più del meno gli ho buttato l'idea di riorganizzare il negozio in una sorta di ciclofficina (tenendo comunque conto dei vecchi prodotti/clienti), con vendita/assistenza di bici a scattofisso e non solo, ed e sembrato davvero entusiasta.

Ora non vorrei incappare nel solito negozio fighetto-fixed-design, mi piacerebbe contribuire seppur in minima parte, ma non saprei da dove partire...

Voi come vi muovereste a riguardo? idee? pareri?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io volevo fare lo stesso a lecco ma al momento mi nancano i fondi . Nel caso vi serva un dipendente lavoro duro e ho passione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un cavalletto alto.. Tutte le chiavi, e un frigo vecchio con le birre!

Organizzate un aperitivo/inaugurazione dove smonti e rimanti una bici, con uno schermo nella vetrina del negozio con video di bici...

E da li parti..

Così fai festa, parlano di te.. E la gente si diverte e vede una cosa nuova

Ok, grazie per le dritte, in futuro vi aggiornerò nel caso si faccia qualcosa di questo tipo, per ora e solo una remota idea...

Edited by Gaf (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

con vendita/assistenza di bici a scattofisso e non solo, ed e sembrato davvero entusiasta.

Preparati allora a far andare bene le biciclette che vendono ai supermercati, che bene non andranno mai!

 

Tu hai già l'attrezzatura tua per la riparazione? Ti serve un elenco delle cose base per poter fare "di tutto" sulle bici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah dimenticavo!! chiama qualche figa. quella attirerà di sicuro i ragazzi in bici

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

con vendita/assistenza di bici a scattofisso e non solo, ed e sembrato davvero entusiasta.

Preparati allora a far andare bene le biciclette che vendono ai supermercati, che bene non andranno mai!

 

Tu hai già l'attrezzatura tua per la riparazione? Ti serve un elenco delle cose base per poter fare "di tutto" sulle bici?

 

Si, ho già la mia "mini-officina" in garage :)

Ovviamente nel caso la cosa partisse seriamente vedrò di fare acquistare al "socio" l'eventuale attrezzatura da tenere in negozio, con tanto di banco da lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un negozio street sicuro le fighe no mancano ma ormai l'età si è abbassata!

Però bel l'idea e spero vada in porto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Se vuoi campare NON puoi fare mettere fuori "aggiustasi fixed e singlespeed" anzi preparati di buon grado all'invasione delle "Gloria" delle "Frejus" delle "DoubleZZ" già citate da @Rockarollas, tutta robaccia di tolla che si consuma solo a guardarla, e delle holland e bici da uomo con qualche decennio di vita alle spalle, più solide, con il costante inconveniente che te lo portano SEMPRE lercissime. Benedirai il giorno che ti si presenteranno con bici del Decathlon.

 

 

Quando ci vedremo per la consegna della tua chiave DIY taglio laser, ricordati di chiedermi della mia riparazione della Bianchi 7 Speed mc BSA, da trekking, con cerchi corsa su freni cantilever...ho gli incubi ancora adesso...oltre a essere stato un lavoro in perdita.

Edited by Rockarollas (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando ci vedremo per la consegna della tua chiave DIY taglio laser, ricordati di chiedermi della mia riparazione della Bianchi 7 Speed mc BSA, da trekking, con cerchi corsa su freni cantilever...ho gli incubi ancora adesso...oltre a essere stato un lavoro in perdita.

ti trattengo domani a fine giornata, per un pranzo sono di bioritmo troppo messicano ultimamente.. anzi chi può mi trasmetta del ripiglio telepatico thanks

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stracolmo di ingenuità e beata ignoranza, quali sono secondo voi le basi per lanciare una piccola attività del genere? Budget minimi?

 

Per intenderci, lasciamo stare la rivendita (se non dei ricambi più basilari), ma per dare un servizio di riparazione e magari piccola "ristorazione" si ha bisogno di: banco e cavalletto, chiavi, bancone-tavolini-sgabelli; in più mettiamoci l'affitto del locale e le pratiche burocratiche per muovere i primi passi.

Dimenticavo, bisogna fare un corso/permesso per la licenza di bar, giusto? Ha un costo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se metti gli sgabelli poi la gente viene a passarci i pomeriggi e tu non riesci a lavorare bene.

Io sono per una attività da ciclista old school.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avere inserito la riparazione bici nell'offerta di un negozio che trattava altro, con relativo allestimento da zero di un minimo scaffale di ricambi e parco attrezzi mi hanno insegnato che:

Se vuoi campare NON puoi fare mettere fuori "aggiustasi fixed e singlespeed" anzi preparati di buon grado all'invasione delle "Gloria" delle "Frejus" delle "DoubleZZ" già citate da @Rockarollas, tutta robaccia di tolla che si consuma solo a guardarla, e delle holland e bici da uomo con qualche decennio di vita alle spalle, più solide, con il costante inconveniente che te lo portano SEMPRE lercissime. Benedirai il giorno che ti si presenteranno con bici del Decathlon.

Cambierai tonnellate di camere d'aria, troverai un sacco di cuscinetti MC tritati perchè ci pedalano su sei mesi da quando si accorgono che si stanno un po' svitando, cambierai qualche ruota e copertone, regolerai freni coi relativi pattini, regolerai coni mozzi e cambi di tolla, bestemmierai il calendario ogni movimento a chiavelle sminchiato che troverai e ti chiederai perchè le bici non siano nate almeno col perno quadro.

Fondamentale è che troviate un grossista per i ricambi, altrimente per guadagnarci qualcosa siete costretti a prezzi fuori mercato... Devi trovare le camere d'aria a 1,50, i pattini freni a 0,25, guaina freno 15€/50mt, ruote city 26" e 28" a 13 euro, e via dicendo.

Preparati psicologicamente a un sacco di gente che ti dirà cose tipo "la bici non va" e tu dover spiegare che se magari gonfiasse le gomme e tirasse sù la sella di quei 10 cm, magari la bici "andasse". Poi sta a te, in quei casi, chiedere 35 euro, chiederne 15, 5, o "la prossima volta ci mettiamo a posto dottò".

Sì al cavalletto alto, ma necessario un banco ampio e sempre sgombro SOLO per te. Una morsa, una mola doppia di pietra e di spazzola, carta/tela abrasiva fine, un sacco di stracci, detergenti, lubrificanti ti faranno assai comodo.

Acchittata una situazione del genere, potrai cominciare a chiederti cosa ti manca per cominciare :-)

 

non fa una piega, noi a cologno siamo nella stessa situazione, ci hanno appena dato in mano

la bicistazione comunale.

ti servono attrezzi come se piovesse, spesso anche costosi, noi abbiamo avuto la possibilità di acquistare tutto

perchè ti può capitare davvero di tutto dalla passeggiona coi tubolari al full carbon col cambio elettronico.. e appena dici un NO

ti inizi a far terra bruciata

 

come rivendita all'ingrosso ti posso consigliare "la lombarda" a segrate (MI)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.