Sign in to follow this  
Followers 0
daniele75

lucidare guarnitura!

10 posts in this topic

salve ragazzi,vorrei lucidare la mia guarnitura campagnolo,presenta dei graffi come si vede in foto...

non vorrei sbagliare usando carta abrasiva troppo grossa o prodotti non indicati...

potete dirmi come fare? tanto lo so che lo avete fatto,ho visto certe guarniture ultra vintage in giro sul forum che sembravano nuove di fabbrica :-)

vorrei cancellare tutti i graffietti che comunque non sono profondi....

help!

http://img17.imageshack.us/my.php?image=pict0013gvj.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora vediamo:

devi comprare una carta vetrata di grana moto fine, da 500 - 600 come grana in su va bene.

Con questa carteggia l'intera pedivella fino a togliere (almeno sulle campagnolo) la leggera verniciatura protettiva di trasparente. Ti doveresti accorgere che la verniciatura è molto più scura dell'alluminio naturale che troverai sotto.

Poi devi anche comprare una confezione di pasta abrasiva tipo sinto brass o altro per carrozzerie o metalli. Di solito è bianca ed ha una grana molto fine. E allo stesso tempo bisogna comprare una spazzola formata da dischi di cotone per trapano. Esistono di alcuni diametri. Più il diametro è grande meglio è (poichè si consumano in fretta), variano dai 10 ai 20 cm. 4,00 - 5,00 euro circa.

Ed infine si spera che hai un trapano. E sarebbe meglio avere anche un apposito sostegno porta trapano da montare sul tavolo per fissare il trapano e lasciarlo acceso mentre si fa passare il pezzo da lucidare con due mani sulle setole di cotone con un po di pasta spalmata sulla superficie del pezzo.

poi mettere un leggero strato di pasta abrasiva sul pezzo e piano piano passare sotto alle setole facendo lavorare la pasta e le setole senza mai spingere di forza. Ripetere fino ad ottenere il risultato desiderato.

Io tengo il trapano a velocità massima ma occhio che può strapparvi il pezzo di mano e mandarlo ad urtare il mandrino del trapano rigandovi irrimediabilmente il pezzo. Usate due mani e tenetelo ben stretto.

Usare dei guanti in lattice aiuta molto se non volete usare chili di pasta lavamani.

E se volete una mascherina.

AVVISO: questa procedura crea molto più ZOZZO di quello che uno può pensare quindi occhio a casa se dei genitori o vivete con una donna. (che poi strilla)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non andrei a toccare la finitura della guarnitura Campagnolo, specie quelle vecchie (Nuovo Record e Super Record).

Anni fa qua in zona era procedura comune che gli operai di Campagnolo e terzisti "portassero fuori" pezzi con difetti minimi, oppure non rifiniti. Per quanto riguarda le guarniture c'era qualcuno nei paesi qui intorno al mio che riuscivano ad averle a prezzi scontatissimi togliendole dalla produzione, prima del passaggio finale in cui si dava la finitura.

Questa finitura però è molto importante, perchè protegge l'alluminio e impedisce che diventi opaco e si rovini. Nel caso in questione le pedivelle di straforo andavano a rovinarsi prestissimo.

Insomma, tienila con i graffietti, durerà molto più a lungo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non andrei a toccare la finitura della guarnitura Campagnolo, specie quelle vecchie (Nuovo Record e Super Record).

Anni fa qua in zona era procedura comune che gli operai di Campagnolo e terzisti "portassero fuori" pezzi con difetti minimi, oppure non rifiniti. Per quanto riguarda le guarniture c'era qualcuno nei paesi qui intorno al mio che riuscivano ad averle a prezzi scontatissimi togliendole dalla produzione, prima del passaggio finale in cui si dava la finitura.

Questa finitura però è molto importante, perchè protegge l'alluminio e impedisce che diventi opaco e si rovini. Nel caso in questione le pedivelle di straforo andavano a rovinarsi prestissimo.

Insomma, tienila con i graffietti, durerà molto più a lungo.

ciao ,grazie comunque della spiegazione...molto interessanti per le parti in alluminio...

ero indeciso proprio per quanto riguarda la lucidatura che ricopre l'alluminio...

mi sa che la lascio cosi,non vorrei perderla,magari provo lo stesso metodo per il regisella che non ha la pattina di vernice...

grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

é vero che la lucidatura a specchio tende a perdere lo splendore dopo qualche mese-anno a seconda delle condizioni climatiche che vive pioggia - mare salsedine ecc. e magari nel tempo va ritoccata - ravvivata, ma secondo me prima di tutto ne vale la pena e secondo si può sempre ridare la mano di protettivo visto che in commercio esistono prodotti specifici. Poi fai te, Io l'ho fatto e ne sono molto soddisfatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la finitura di cui parlate non è niente altro che una anodizzazione color alluminio (la si riconosce da un leggero riflesso azzurrognolo) (chi volesse toglierla per qualsivoglia motivo , può farlo con un prodotto a base di soda caustica - occhio a mani e a occhi - da usarsi in ambiente ventilatissimo - funziona anche con i prodotti per pulire i forni a base di soda caustica...appunto).

Share this post


Link to post
Share on other sites

una volta lucidata la guarnitura,quindi avendo tolto la pellicola protettiva lucida,non é possibile rimettere un protettivo? che ne so,una vernice trasparente? in modo da preservare la lucidatura? non so se si può fare con le spray...avete mai provato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si esistono prodotti in commercio Trasparenti protettivi in grado di preservare la finitura lucida e ci sono anche spray. Ma io prefrisco ripassare di tanto in tanto uno strofinaccio con della semplice pasta abrasiva poichè una volta lucidato a speccio basta questo per ridare splendore quando si inizia ad opacizzare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si esistono prodotti in commercio Trasparenti protettivi in grado di preservare la finitura lucida e ci sono anche spray. Ma io prefrisco ripassare di tanto in tanto uno strofinaccio con della semplice pasta abrasiva poichè una volta lucidato a speccio basta questo per ridare splendore quando si inizia ad opacizzare.

ok...immaginavo ci fosse qualkosa...

allora la lucido al meglio..poi vedo come reagisce nel tempo...al massimo si passa qualkosa per preservare la lucidatura...o al massimo avrò la scusa per prenderne una da pista... :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

IN TUTTE le bici di mio padre..lui ha sempre montato campagnolo record super record...il bello di quegli anni e che si potevano decorare tutte dalle corone,dai freni,manettini del cambio leve eccecc...per alleggerire e per abbellire...

una cosa splendida,che si usava molto un tempo e che ho fatto pure io sulla mia bici da pista colnago...e quella di lucidare le parti in allumineo a specchio....fallo non te ne pentirai....trannne che per il fatto che si rovin a solo a guardarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.