Sign in to follow this  
Followers 0
Jakiebru

Consigli su telaio ed altri quesiti.

26 posts in this topic

Innanzitutto salve a tutti, dopo circa 6 mesi di ricerche, indecisioni ecc. sto costruendo da 0 la mia prima fissa.

Vorrei sapere cosa ne pensate del telaio 666 della stazione delle biciclette. Ho intenzione di farmene realizzare uno con geometrie su misura. Esteticamente mi piace molto, è molto pulito, essenziale, anche la forcella "di serie" non è malvagia. Seconda cosa, ho intenzione di montare dei cerchi in legno.

I mozzi sono i Milwakee a 32 fori dorati con raggi dorati. Vorrei raggiare la ruota anteriore in maniera radiale, ma mi chiedevo come reagivano i cerchi in legno con tale raggiatura. L'uso a cui è destinata questa bici è puramente da passeggio.

Con l'occasione vorrei elencare i pezzi che ho scelto (consigli ben accetti)

- Telaio 666 su misura color marrone testa di moro

- Cerchi in legno Ghisallo con raggi dorati

- Mozzi Milwakee dorati

- Serie sterzo Chris King GripNut Oro

- Pipa Nitto Jaguar gold

- Piega Nitto B123AA

- grip in tinta con la sella brooks

- Reggisella Nitto NJSP72 Gold

- Sella Brooks B.17 Narrow - Brown

- Crank Paul Comp Royal Flush Gold 170mm

- Movimento centrale Phil Wood in acciaio.

il tutto rigorosamente brakeless :)

In realtà non è esattamente la mia prima fissa perchè è circa un anno che spesso uso quella di un amico

Grazie in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, secondo me verrebbe fuori una bella bici. Nono so dirti nulla sui cerchi in legno. Il 666 va bene se l'uitlizzo di cui parli è da passeggio o comunque non esasperato; anche se hai chiesto geometria standard so che non fanno telai con angolo sella maggiore di 74°.

Complimenti per la scelta Nitto, ti costerà di più ma hanno un disegno molto pulito. Io ho preso dalla stazione un bullhorn Nitto ed è uno spettacolo.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh mamma un altro fissato da aperitivo! :-

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'unica cosa che non metterei, dopo quello che hanno fatto, regalando una bici al papa-razzi, sono i cerchi in legno...

per passeggio cosa intendi? bici da aperitivo e stop?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dico solo aperitivo...anche tragitto casa-lavoro che attualmente copro in 10 minuti a piedi, poi potrei farlo in bici..o cmq brevi passeggiate..non dico tragitto casa-mare perchè se la parcheggio al mare dalle mie parti ti se la fanno in 2 secondi netti :)

Uso passeggiata nel senso che non sono uno sportivo e non sono interessato ai trick ma mi piace prendere la bici per uscire un po'. la scelta della fissa è arrivata usando quella di un amico diverse volte durante l'anno, diventa un'estensione naturale delle gambe fin dalle prime volte ( per lo meno è stato così per me) poi la scelta di "questa" bici è puramente estetica ma con un occhio alla qualità dei componenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh mamma un altro fissato da aperitivo! :-

Eh dai fra, non fare il talebano ;-)

Imho se serve per eliminare un'auto dalle strade o per aumentare il tasso di propulsione muscolare umana in giro, ben venga!

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh mamma un altro fissato da aperitivo! :-

Eh dai fra, non fare il talebano ;-)

Imho se serve per eliminare un'auto dalle strade o per aumentare il tasso di propulsione muscolare umana in giro, ben venga!

ahahaha non dai talebano no!!! al massimo cacacazzo! :-DDD

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh mamma un altro fissato da aperitivo! :-

ma piantala :-))) tu invece in nagasawa lo vuoi per andare a fare le gare di keirin in giappone? ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerchi Ghisallo, ma che modello ?

Per sapere se possono essere montati radiali la cosa migliore chiedere direttamente a loro; sono molto cortesi e disponibili (esperienza diretta).

Tieni presente che i cerchi mod. sport, per copertoni, sono garantiti fino ad una pressione di 4,5 bar....quindi non immaginarti pneumatici gonfiati a morte, o copertoncini da 19. Probabilmente, da questo punto di vista, sono da preferire quelli per tubolari.

I Ghisallo sono cerchi verniciati, quindi la loro manutenzione è delicata; acqua, sole e sbalzi di temperatura sono deleteri, quindi sono per una bici che non sta parcheggiata a lungo alle intemperie.

Per il resto i cerchi in legno sono estremamente confortevoli ed elastici oltre che esteticamente unici.

A mio parere, bella scelta :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.