FlushDrow

Aiuto costruzione nuova bici - Bici vecchia di papà

17 posts in this topic

Ciao a tutti, 

sono nuovo del forum.

Iscritto perchè interessato a trasformare una vecchia bici di papà degli anni '80 (credo) in una bici fissa, e ho trovato discussioni interessanti e persone preparate nel vostro forum.

 

Ho già scritto un post ma, non so perchè, non mi è stato pubblicato!!!!

 

Comunque qui di seguito cercherò di caricare alcune foto della bici in questione, essendo del mio papi io non ne conosco caratteristiche, composizione e comunque non sono tanto ferrato in materia!!! 

Ho preso solo delle misure al centimetro, non so se possono servire, tipo la grandezza della ruota di circa 68 cm(il diametro ovviamente), la lunghezza della forcina posteriore e anteriore di 37 cm circa (partendo dal freno) ed infine la larghezza delle 2 forcine che è di 5 cm circa (sempre altezza freno).

 

Vorrei da voi tutti consigli su come partire, se cambiare tutti i componenti o potendo utilizzare qualcuno già di serie, quali componenti acquistare e quale vernice usare per una riverniciata (non so se riuscite a capire il telaio se è di alluminio o in ferro io non ci riesco!!!) 

 

Il manubrio che vedete montato adesso, insieme ai pedali, è stato fatto montare da mio padre una decina di anni or sono per recuperarne l'utilizzo, ma da almeno 6 anni è ferma.

 

Spero in vostre risposte numerose e consigli al più presto.

 

grazie in anticipo!!!

 

post-9574-0-88006700-1370974557_thumb.jp

post-9574-0-34449700-1370974575_thumb.jp

post-9574-0-16465900-1370974591_thumb.jp

post-9574-0-87892700-1370974610_thumb.jp

post-9574-0-00869700-1370974625_thumb.jp

post-9574-0-50371200-1370974638_thumb.jp

post-9574-0-38770500-1370974877_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao e benvenuto

 

Ciao a tutti, 

sono nuovo del forum.

Iscritto perchè interessato a trasformare una vecchia bici di papà degli anni '80 (credo) in una bici fissa, e ho trovato discussioni interessanti e persone preparate nel vostro forum.

 

Ho già scritto un post ma, non so perchè, non mi è stato pubblicato!!!!

 

Comunque qui di seguito cercherò di caricare alcune foto della bici in questione, essendo del mio papi io non ne conosco caratteristiche, composizione e comunque non sono tanto ferrato in materia!!! 

Ho preso solo delle misure al centimetro, non so se possono servire, tipo la grandezza della ruota di circa 68 cm(il diametro ovviamente), la lunghezza della forcina posteriore e anteriore di 37 cm circa (partendo dal freno) ed infine la larghezza delle 2 forcine che è di 5 cm circa (sempre altezza freno).

 

Vorrei da voi tutti consigli su come partire, se cambiare tutti i componenti o potendo utilizzare qualcuno già di serie, quali componenti acquistare e quale vernice usare per una riverniciata (non so se riuscite a capire il telaio se è di alluminio o in ferro io non ci riesco!!!) 

 

Il manubrio che vedete montato adesso, insieme ai pedali, è stato fatto montare da mio padre una decina di anni or sono per recuperarne l'utilizzo, ma da almeno 6 anni è ferma.

 

Spero in vostre risposte numerose e consigli al più presto.

 

grazie in anticipo!!!

ciao e benvenuto!

il telaio è in acciao ed è fissabile, devi solo togliere deragliatore freno dietro e fissare la ruota dietro o comprarne una nuova...praticamente fatto. Niente da tagliare, niente da segare, una bella pulita e via!

 

EDIT: ovvio, come inizio...

Edited by Brodino (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie davvero per la risposta repentina...

..ma io sono proprio all'ABC (o anche meno) cosa intendi per "fissare la ruota posteriore" ? cioè come si fissa???

Poi nel vostro forum ho letto frasi del tipo :'spesso i girobulloni delle guarniture con doppia corona non vanno a battuta' ..

.. :dry: e mi sono chiesto ma... la mia guarnitura (che sarebbe la ruota dentata, giusto?! :P) va bene o devo cambiarla? e la catena?

 

sono proprio in altomare, vero?!

sorry

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tranquillo, ti spieghiamo tutto poco alla volta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao e benvenuto

 

la bici non mi sembra male, è un buon punto di partenza.

leggendo il tuo post la prima cosa che mi è venuta in mente è che tu ti trovi ad una sorta di bivio sulla scelta da fare per la bicicletta,

in una situazione da neofita (almeno per le bici, non so se normalmente tu faccia altri lavori di meccanica).

 

e se penso a tutte le cazzate che ho fatto e agli imprevisti che ho avuto, ti immagino di fronte a questi due scenari:

 

1) vai nel mercatino e scegli una ruota fissa posteriore, un manubrio e una sella e li sostituisci a quelli che hai già (ce la fai anche low cost, soprattutto se il manubrio originale è stato conservato), smonti il cambio e se vuoi il freno posteriore, dai una bella pulita da fuori e senza troppe e troppo impegnative manovre (puoi anche lasciare la doppia corona) ti ritrovi a pedalare, conosci la bici e pian piano ti chiarisci le idee su altri sviluppi. non avrai subito una bici da sogno, ma una onesta che funziona e ti fa divertire

 

2) intraprendi l'avventura di "esplodere" la bici smontandola in ogni sua parte, pulirla da sporco e ruggine, lavare le parti col gasolio, ingrassare nuovamente e rimontare a tuo piacimento. un'avventura unica e meravigliosa che ti vedrà alla ricerca di attrezzi dai nomi e dai funzionamenti esotici tipo estrattore di pedivelle o chiave per movimento centrale, e misteriori prodotti (WD40); dovrai anche allestire degli spazi e avere gli attrezzi giusti. Impareresti moltissimo, soprattutto se nel frattempo leggi, ma se è la prima volta rischi che ti porti via molto tempo .... visto che arriva l'estate io la passerei a pedalare per poi lavorare d'inverno.

 

in ogni caso:

- leggi il glossario della fissa e altri post tecnici,

- se leggi l'inglese vai sul sito di Sheldon Brown cosi impari nomenclature e le diverse unità di misura che vengono utilizzate, ti aiuterà molto a capire tipologia e compatibilità dei vari componenti (necessario quando vai a sceglierne o comprarne)

- metti straps o gabbiette ai pedali

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie davvero per la risposta repentina...

..ma io sono proprio all'ABC (o anche meno) cosa intendi per "fissare la ruota posteriore"

Quoto tutto @ciqz, per la ruota dipende quanto vuoi spendere:

1.compri una ruota in mercatino

2. te la fai prendendo tutti i pezzi

3.togli il pacco pignoni attuale e avviti un pignone da pista (googla "suicide hub"), giusto per provare, eh

4. compri un fixkin lock (http://fixedgarage.com/garage/)

5. saldi l'attuale ruota libera, che non si muova più (ma non lo farei, ecco)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ringrazio ancora per le risposte,

e accetto i consigli (xchè io stesso ho notato il numero elevato di arnesi che ci vogliono a smontarla)!

però  in me c'è una vocina che vorrebbe provarci, anche per imparare dagli errori, e rifare una bici daccapo!!!

:D

 

Magari salvo i pezzi salvabili (per esempio manubrio, ruota anteriore, freno e pedali oltre il telaio), ma mi va di personalizzarla!!!

Lo so me l'han detto già degli amici che ho iniziato tardi, ma un 10/15 giorni li voglio "sprecare" per poter girare sulla mia bici "rifatta" a luglio e agosto!!! :D (dato che lavoro solo la sera in questo periodo!)

 

Oggi l'ho rimessa in moto, ho cambiato la camera d'aria anteriore, ho riagganciato catena e freno e dato una bella pulita superficiale, ma ho notato che i segni della ruggine sono abbastanza sparsi su tutto il telaio, la sella è consumata e della spugna non si sa che fine abbia fatto, in più ho notato che la bici in movimento mi da molte vibrazioni ed è un pò scomoda, non so se è per colpa delle ruote che sono delle vecchie ruote da corsa lisce e sottili o il sellino che è senza spugna?!

 

il ciclista mi ha sconsigliato di cambiare i cerchi, dicendomi che oggi tutti cercano questo tipo di cerchi che portano camera d'aria e copertone e che valgono un pò (circa 50 all'uno!?!?) e mi sconsiglia di cambiare anche i copertoni che secondo lui sono ottimi su strada. Ma io personalmente non ne sono convinto, abitando in provincia vi assicuro che anche le strade provinciali qui non hanno un gran fondo purtroppo, e quindi per lo meno i copertoni voglio cambiarli, poi soprattutto ora che mi avete detto che per "fissarla" c'è bisogno di una ruota posteriore ben precisa... lo so che sono ripetitivo ma.. voi cosa mi consigliate?

da decathlon la trovo una ruota posteriore fissa? cosa devo chiedere al commesso? e i copertoni che soffrono un pò meno l'asfalto non perfetto quali sono? come sceglierli? posso montarli sul cerchio anteriore che ho? secondo voi se acquisto una sella con le molle attutisco un pò le vibrazioni al fondo schiena? 

altre cose che volevo chiedervi, ma se prendo una ruota posteriore fissa, dovrò cambiare anche la catena? e la catena la monto sulla ruota dentata più grande o quella più piccola?

 

infine siccome ho deciso di smontarla e pittarla, per togliere la ruggine dal telaio mi hanno consigliato la benzina è vero che posso usarla? prima o dopo di averla grattata con la carta vetrata?

posso riverniciarla con le bombolette spray?

 

ah infine una curiosità una buona camera d'aria quanto costa? perchè il ciclista me l'ha fatta pagare 5 euro dicendo che a lui è costata 3,50 e che non faceva nulla se era più grande del cerchio!? o.O

 

Grazie in anticipo per le risposte, poi posterò le foto dei lavori grazie ai vostri consigli!!!

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah un altra cosa stamane ho comprato un paio di tipi diversi di carta abrasiva e un tubetto di grasso...ma esattamente quali sono le parti da ingrassare prima del rimontaggio?!? :D 

 

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consiglio generico: è probabile che ti ci vorrà un po' a capire cosa vuoi fare, scegliere i pezzi, recuperarli ecc... Per goderti al massimo la bici senza troppi tempi morti potresti andare a steps:

 

- la rendi pedalabile e capisci se alcuni pezzi sono evidentemente andati (la sella ti fa male al culo? escono rumori inquietanti dal movimento centrale e le pedivelle hanno gioco?)

 

- quando l'hai pedalata un pochino, prendi in mano gli attrezzi che probabilmente hai già (brugole e chiavi) e la rendi single-speed smontando deragliatore, cambio e accorciando la catena. A questo punto ti sei sporcato un po' le mani e provi la sensazione di pedalare con un pignone solo (e quindi ti fai anche un'idea di che tipo di rapporto vorrai sulla tua fissa).

 

- durante l'esperienza single speed, fai mille domande qui, leggi un sacco e ti compri quello che ti manca. Quando hai tutto ti prendi una domenica pomeriggio e completi la metamorfosi :)

 Qualche altra riposta veloce:

 

- Riveniciare: con la bomboletta non verrà granché bene; meglio sverniciare come dio comanda (cerca sul forum) e fare un giro dal carrozziere. Oppure, se la situazione ruggine non è drammatica, la lasci com'è: i telai vissuti hanno il loro fascino...

- Ingrassare: praticamente tutto quello che si muove

- Ruota fissa: dal Decathlon non troverai nulla; puoi provare a chiedere al tuo ciclista, ma se non tiene regolarmente roba a scatto fisso i tempi di attesa potrebbero essere lunghi. Online trovi tutto e, dando un'occhiata qui sul mercatino, magari trovi anche un buon usato. Costruire una ruota da zero non è banale e richiede attrezzatura specifica, le possibilità sono "convertire"  la tua ruota attuale con il fixkin lock come ti ha suggerito @Brodino , oppure prenderti una ruota pronta. Nel secondo caso devi cercare una ruota da 28" con la doppia filettatura per il pignone fisso + pignone fisso con il numero di denti desiderato + ghiera di fissaggio.

- Camera d'aria: il prezzo più basso è 3€ la coppia da Decathlon, quelle fatte un po' meglio dai 3€ in su l'una; quindi il prezzo del tuo ciclista è ok.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non grattare e verniciare. Ti verrà un pasticcio al 90%,parlo per esperienza eoi p questa bici ha un bel colore, puliscila con lo Sgrassatore e sulla ruggine usa straccio e olio di vaselina;

tu adesso hai la fregola del fare,ma se sei inesperto rischi danni e delusioni. Fidati di chi ha già attraversato la valle di lacrime e ora ti parla col cuore in mano: sverniciare è una faticaccia e farla verniciare è costoso, inoltre non migliori le prestazioni

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.