Sign in to follow this  
Followers 0
Gemasis85

telaio corsa vs telaio pista

21 posts in this topic

Ciao raga,

vorrei sapere quali sono i pregi e quali i diffetti di un telaio e dell'altro.

Vorrei tipo capire se si skidda meglio con un telaio pista e se si il perchè?

Grazie

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

questa è una bella domanda, io personalmente giro da un po' con un telaio da corsa in acciaio di quelli difficili da trovare, per intenderci columbus nivacrom mxl robustissimo e leggerissimo. In tutta sincerità come fissa funziona benissimo, posso tendere la catena per via dei forcellini orizzontali, skiddo abbastanza agevolmente (ma sai mi è sembrato di capire che per queste cose il manico sia fondamentale).

quello che ho notata in questi mesi è che i telai per pista o comunque tutti i telai con forcellini orizzontali tipo pista indipendentemente dal materiale a mio parere sono sopravvalutati toccando a volte prezzi poco aderenti alla realtà.

devo comunque dire che se potessi ritornare indietro probabilmente partirei da un telaio pista cercando un compromesso tra prezzo qualità ed estetica, che non trascurerei visto che la fissa a mio avviso più di altre tipologie di bici scatena un certo feticismo probabilmente per via della purezza delle linee e dall'assenza di orpelli e dalla semplicità tipica delle opere d'arte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le differenze sono molteplici ma sono dettate dalle geometrie, parlando del tipico telaio corsa e del tipico telaio pista credo si possa dire quanto segue:

- tubo piantone con inclinazione maggiore su un pista che su un corsa = piu' reattivita'

- scatola del m.c. piu' alto su un pista che su un corsa = minore possibilita' di toccare terra con le pedivelle

- carro posteriore piu' corto su un pista che su un corsa = migliore trasmissione della forza e baricentro spostato in avanti (e questo e' il motivo per cui sembra di skiddare piu' facilmente, in realta' e' solo che la bici ti costringe ad avere una posizione piu' adatta allo skid)

- forcella meno inclinata e con foderi tendenzialmente piu' dritti su un pista = reattivita' della bici quando si sterza (il che vuole dire anche potenziale instabilita' se stai andando veloce)

Ora aspetto i sacri maestri del forum per vidimare quello che ho detto e sapere se ho studiato abbastanza =D

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello che ho notata in questi mesi è che i telai per pista o comunque tutti i telai con forcellini orizzontali tipo pista indipendentemente dal materiale a mio parere sono sopravvalutati toccando a volte prezzi poco aderenti alla realtà.

ne riparliamo, per piacere, dopo che hai messo il culo su una pinarello pista o una masi italia o una pegoretti o un nagasawa o se vuoi continuo fino a stasera?

soprassediamo sul fatto che per schiddare ti basterebbe anche mia nonna se solo avesse le ruote (anche se non so perché avete così tanta voglia di trovarvi su una bici senza freni durante una frenata NON controllata).

ma uscire con sparate del genere... ecco... magari prima cercherei di farmi un po' di esperienza in materia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi inchino umilmente di fronte alla tua profonda esperienza, infatti in un regime di libertà di opinioni io assumendomene le responsabilità e sicuramente non vantandomi di avere alcuna esperienza in materia di fisse se non quella raccolta sul web abbinata alla striminzita esperienza di una conversione, ho voluto soltanto dare il mio punto di vista. A maggior ragione non oso mettere in dubbio le forti differenze con i telai quali pinarello, masi ecc., ma rimango convinto che su molti prodotti che cavalcano l'onda della moda l'unica differenza sono i forcellini orizontali su telai dalle geometrie visibilmnte corsaiole.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

se parli di topate fatte solo per moda ti do ragione, ma non è sempre così....

arrivando io dalla mtb, mi rendo conto che non si può paragonare una bici biammortizzata da supermercato con una full seria... dove solo la molla dell'ammo posteriore costa quanto tutta la bici della standa o coop etc etc...

Share this post


Link to post
Share on other sites

si infatti è quello che penso, se non hai una grossa esperienza ti propongono un telaio nuovo ti dicono che è acciaio senza specificare quale acciaio e sono belli che partiti 350 euri e poi scopri che hai tra le mani una topata e che magari era meglio una conversione con un vecchio telaio, magari non eccezionale ma che pagavi 100 euro.

Io penso che rotti gli indugi e quindi verificato che la fissa fa per te spendendo il meno possibile è bene prendere qualcosa di veramente valido e credo che un vigorelli o un dodici leggero costano 200 euri di più ma sono un'altro pianeta, e credo anche che i 350 euri condizionino poi tutto il mercato a cascata

Share this post


Link to post
Share on other sites

io credo che questo NON SIA un topic sul mercato e sull'inflazione, tornate IT o lo chiudo.

Peccato perche' sarebbe l'ennesima volta che bisogna chiudere un topic che poteva essere interessante

Share this post


Link to post
Share on other sites

io credo che questo NON SIA un topic sul mercato e sull'inflazione, tornate IT o lo chiudo.

Peccato perche' sarebbe l'ennesima volta che bisogna chiudere un topic che poteva essere interessante

Esatto non voleva essere questo era solo per capire se si può girare meglio con un telaio pista per le strade o con un convertito. Poi il mio interesse era il fatto dello skid, io ho un convertito e vedendo video di altri in rete con fisse che skiddano da paura mi sono chiesto se era perchè erano esperti o per il discorso che il telaio più corto poteva facilitare questa operazione.

Speriamo vi rimettete in riga raga se no qui chiudono.

Saluti e grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi il mio interesse era il fatto dello skid, io ho un convertito e vedendo video di altri in rete con fisse che skiddano da paura mi sono chiesto se era perchè erano esperti o per il discorso che il telaio più corto poteva facilitare questa operazione.

col mio Bottecchia convertito quando mi sono intrippato di skiddare facevo tranquillamente 30-40 metri di skid

http://bicifissa.blogspot.com/2006/12/s ... video.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.