LittleBigMan

Cinghia dentata

17 posts in this topic

E questa l'avevate vista? io mai però ci avevo pensato.

una cinghia al posto della catena ti farebbe risparmiare peso e poi penso che sia più resistente.

Chissà come va?!post-333-128838633036_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisognerebbe segare il telaio per metterla, e poi non so quanto effettivamente si andrebbe a guadagnare in efficienza, è un bell'esperimento ma io non segherei mai il mio carro posteriore per risparmiare qualche grammo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

problema 1: devi avere un telaio dedicato

problema 2: la lunghezza è fissa, non puoi accorciarla o allungarla con un semplice smagliacatena

problema 3: per cinghie, catene, pignoni e tutto devo comprarle online negli USA

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho già la cinghia alla macchina e al motore, e ogni tanto vanno cambiate, sulle bici lasciatemi la catena...

scherzi a parte, non mi piace come sistema, sarà anche valido, ma gli svantaggi sono ancora troppi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho una bici a cinghia con cui anni fa ho provato a girare, ma è risultato il mezzo più scomodo che avessi mai provato. Non tanto per la trasmissione, che invero è po' strana per il feeling "morbido" ma tutto sommato non troppo differente da una biga normale, quanto per le geometrie assurde (sopratutto per quanto riguarda lo sterzo...)

l'ho ritirata fuori dal garage tipo l'anno scorso e mi son quasi cappottato. Peccato perchè un mezzo così assurdo potrebbe essere veramente di tendenza qua a milano :D :D

Magari la prossima settimana la riesumo e ci faccio un giretto più serio per capire meglio come va questa cinghia.

Intanto ho trovato una foto in rete di una che gli assomiglia di brutto, ma quella che ho io è molto più rozza (non ha i parafanghi e quella specie di portapacchi sotto la sella) ed è tutta nera opaca. Però il telaio è lo stesso.

post-89-128838633046_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me l'idea della cinghia piace un bel po'. Sarà il look o la pulizia asettica del kevlar.

La vedo così:

- niente grasso, niente lubrificazione e la lavi con acqua

- zero manutenzione: la cinghia è indeformabile e non necessita di registrazione una volta messa a punto

- un bel due etti più leggera della catena, che su una parte in movimento fa (poi magari le pulegge sono più pesanti di corona e pignone)

- durata tripla in km rispetto alla catena

d'altra parte però

- come dice Aldone la lunghezza è stabilita, non puoi aggiungere o togliere denti alle pulegge come ti pare (solo entro i limiti della lunghezza dei forcellini)

- è cara, mi pare che da sola costi sugli ottanta dollaroni

- qualche mtb ammerigana la monta e i più nerboruti dicono che a pestarci ogni tanto sgrana

- quando vai in giro te ne devi portare una di scorta

- i test eseguiti con motori elettrici alla fine sviluppavano la medesima potenza alla ruota posteriore rispetto alla catena, senza guadagni in scorrevolezza

però è troppo figa

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh certamente non intendevo provarla sulla mia bici.

Il telaio dovrebbe essere predisposto, come in quel prototipo marziano di Ico, a proposito dove l'hai trovato quel biroccio, nel futuro?

Appena ho visto la foto che vi ho postato mi sono chiesto come sarebbe andata una bici così.... quoto sti ammeregani

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.