Sign in to follow this  
seriocomico

lunghezza pedivelle e movimento centrale

21 posts in this topic

Ciao a tutti domanda da cutu ma mi sono venuti dubbi e non vorrei fare stronzellate

la lunghezza della guarnitura varia in base alla lunghezza della gamba o varia

in base alle misure del telaio?

brvemente sto per comprare le Miche Primato Advanced e vedo che sono 165 oppure 170 (e che le 170 sono tutte sold out mentre le 165 sono disponibili es wiggle)...

Altra domanda per scegliere un movimento centrale a parte gli specifici da pista per scorrimento e qualità

va bene qualsiasi movimento centrale per bdc oppure ci sono delle caratteristiche da rispettare?

Grazie ragazzi

è arrivato il sole :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

bè per la lunghezza della pedivella ho sempre il dubbio anche io! secondo me si dovrebbe coniugare misura telaio e misura gamba per sciegliere la pedivella!

per l'mc ti conviene stare sulla stessa marca della guarnitura così sei sicuro che la linea di catena la trovi subito

Share this post


Link to post
Share on other sites

la lunghezza delle pedivelle dipende dalla gamba e dal tipo di pedalata che si vuole ottenere

la lunghezza del movimento dipende dal tipo di guarnitura utilizzata, ad esempio una Sugino messenger vuole un 103 Jis, una Campagnolo record pista un 111 ISO, una Miche 107 ISO

alcune ditte hanno movimenti specifici da pista, altre no

Share this post


Link to post
Share on other sites

la lunghezza delle pedivelle dipende dalla gamba e dal tipo di pedalata che si vuole ottenere

ma è lo stesso calcolo che viene fatto per prendere le misure su una normale bcd quindi lunghezza cavallo= tot lunghezza pedivelle o davanti alle geometrie di un telaio da pista la misurazione delle pedivelle cambia?

anche a me, come scrivi tu nel tuo blog per quanto riguarda questo argomento , mi capita di sentire difficoltà a volte nello spingere la pedalata con pedivelle da 165mm.. e prima di leggere il tuo post ero convinto assolutamentente del rapporto troppo duro

Share this post


Link to post
Share on other sites

la lunghezza delle pedivelle dipende dalla gamba e dal tipo di pedalata che si vuole ottenere

ma è lo stesso calcolo che viene fatto per prendere le misure su una normale bcd quindi lunghezza cavallo= tot lunghezza pedivelle o davanti alle geometrie di un telaio da pista la misurazione delle pedivelle cambia?

se non hai un cazzo da fare oggi puoi leggere un po di roba:

http://www.google.it/search?q=calcolo+l ... jAe_yuygDA

comunque dipende molto da quello che ci devi fare con la bici, secondo alcune tabelle "generiche" io con 90 di cavallo dovrei avere pedivelle di 180mm, praticamente inutilizzabili in fissa

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

la lunghezza delle pedivelle dipende dalla gamba e dal tipo di pedalata che si vuole ottenere

ma è lo stesso calcolo che viene fatto per prendere le misure su una normale bcd quindi lunghezza cavallo= tot lunghezza pedivelle o davanti alle geometrie di un telaio da pista la misurazione delle pedivelle cambia?

anche a me, come scrivi tu nel tuo blog per quanto riguarda questo argomento , mi capita di sentire difficoltà a volte nello spingere la pedalata con pedivelle da 165mm.. e prima di leggere il tuo post ero convinto assolutamentente del rapporto troppo duro

non far confusione tra rapporto e lunghezza pedivelle, attenzione, sono due cose indipendenti, anzi, il concetto è del come riesci a spingere un dato rapporto al variare della lunghezza di pedivella, e provo a spiegare.

Nelle gare su pista (ma anche sulle fisse uso urbano) i rapporti sono in genere molto più corti che per normali bici da corsa, questo perchè (in entrambe le discipline, genericamente parlando) si privilegia la capacità di accelerare rispetto a quella di mantenere alte velocità per lungo tempo. Quindi per tenere elevate cadenze si passa a pedivelle più corte (fai fare meno giro alla gamba...).

Il discorso fa scopa acneh con la mtb, dove (anche se hai rapporti cortissimi) spesse volte ti trovi nel dover far spunti di forza per superare gli ostacoli sulle mulattiere (radici, pietre ecc...) ed è lì che ti serve almeno una 175 per far più leva e superare a guizzo gli ostacoli.

percui il discorso tot cavallo = tot pedivella funziona bene solo per la bici da corsa generica, tutto il resto parte da lì per specializzarsi a seconda del tipo di bici che usi.

ad es io per la bici da corsa ho le 172,5 - per la bici da crono e la mtb le 175 e sulla fissa le 170 (ma sto cercando le 167,5...)

scusate lo sproloquio....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

percui il discorso tot cavallo = tot pedivella funziona bene solo per la bici da corsa generica, tutto il resto parte da lì per specializzarsi a seconda del tipo di bici che usi.

ad es io per la bici da corsa ho le 172,5 - per la bici da crono e la mtb le 175 e sulla fissa le 170 (ma sto cercando le 167,5...)

Mi riferivo precisamente a questo.. anche io con la bcd uso le 172.5 solo che sulla fissa stavo valutando anche io la modifica delle pedivelle da 165 ad una lunghezza maggiore, pensando appunto ad un 170 (cavallo se nn ricordo male intorno a 81)

Share this post


Link to post
Share on other sites

da tenere anche in considerazione, almeno è capitato a me, del contatto tra copertoncino e gabbiette.

Io con la gpemme che avevo all'inizio sulla mia fissa da 170 anche mettendo le gabbiette al minimo possibile sui pedali shimano 600 mi toccavano lo stesso e non di poco quindi il passaggio al 165 era quasi obbligatorio ( ho provato anche a cambiare i pedali...la situazione era migliorata ma non scomparsa ).

Poi va anche a sensazione, oltre che a tabelle, ma quelle sono troppo generiche per farci un affidamento cieco ( avete mai provato a leggere le tabelle all'interno dei bar che riguardano il tasso alcolico in rapporto al peso corporeo e gli effetti connessi??? ).

Sempre tornando sul mio vissuto, mi trovo molto meglio nella pedalata con i 165 che ho adesso che con i 170 precedenti. Sulla BDC monto le 170 ma è un'altro discorso....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah boh...allora non era proprio una domanda da cutu...

Il mio dubbio è che sto valutando un telaio con geometrie che non ho mai provato (come da altro post DODICI SPECIAL oppure MASH CINELLI) e non capisco bene... volendo comprare piano piano tutti gli accessori

nell'attesa che arrivi il telaio (a.k.a. nell'attesa di avere i soldi per il telaio)

Non posso spendere 100erotti Euro per poi dover cambiare pedivella you know?

A questo punto guardo le mie geometrie e vedo un poco anche se il mio telaio è tutto stronzo e le misure

sono un po approssimative.

@Aldone ok grazie a questo punto quando ho beccato la lunghezza del pedivelle ri-posto per consigli sul movimento centrale.

grazie a tutti

ps.il sole rimane :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

poi ti capita che i pedali ti toccano per terra e non puoi pensare a ste menate,causa telaio di recupero

come me insomma,cerco la guarnitura da 165,perchè appunto in curva sgrattugio pesantemente

Share this post


Link to post
Share on other sites

poi ti capita che i pedali ti toccano per terra e non puoi pensare a ste menate,causa telaio di recupero

come me insomma,cerco la guarnitura da 165,perchè appunto in curva sgrattugio pesantemente

ma cosa monti ora? perchè se passi da un 170 a un 165 nmon èche la differenza sia molta, se sgrattuggi molto ora dopo toccherai comunque un pochino, tanto vale risparmiare per un telaio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio dubbio è che sto valutando un telaio con geometrie che non ho mai provato ....

calcolato che le pedivelle pista si trovano per lo più in 2 misure, 165 e 170, direi che fino a 1 e 80 vai di 165, sopra 170

con un telaio pista sei abbastanza libero di montare quello che vuoi, il mio Nobrain con 172,5 e pedali Odyssey da BMX non tocca, (o almeno non ho toccato l'unica volta che l'ho usato fino ad ora) usato giocando a polo dove curvi da paura, Vigorelli usato e strausato sempre con gli Odyssey e le 170 non tocca mai

Share this post


Link to post
Share on other sites

poi ti capita che i pedali ti toccano per terra e non puoi pensare a ste menate,causa telaio di recupero

come me insomma,cerco la guarnitura da 165,perchè appunto in curva sgrattugio pesantemente

ma cosa monti ora? perchè se passi da un 170 a un 165 nmon èche la differenza sia molta, se sgrattuggi molto ora dopo toccherai comunque un pochino, tanto vale risparmiare per un telaio!

non che abbia gravissimi problemi,ma se stringo molto la curva,tocco praticamente sempre..ho dovuto modificare un po lo stile di guida su questo telaio.non so nemmeno quanto sono lunghe le pedivelle che ho ora poi,è un po tutto di recupero.Una guarnitura a breve la prenderò comunque,dato che quella che uso non è propriamente da pista..

Share this post


Link to post
Share on other sites

nsomma alla fine non cambio molto... andrò di 165 così sto più corto che è meglio

e poi sono alto 178 cm

grazie tutti.

ps. ald1 e altri cervelli del forum, se prendo le miche advanced primato diciamo 165mm / 48T

che movimento centrale ci ficco? come faccio a sapere la misura? diamine mi sa che devo andarci con calma

http://www.miche.it/it/catalogo/catalog ... /movimenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

se devi prendere entrambi fai prima e meglio a prenderli dallo stesso produttore e della stessa serie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.