Visconte Cobram

incidentino, come comportarsi?

13 posts in this topic

allora:

ieri sera, dopo aver perso il gruppo alla critical mass di firenze, mentre transitavo per una rotonda vedo una macchina che si sta immettendo a bassa velocita ma che non frena. Io penso "ora si ferma" invece non si ferma e mi tocca. Mi tocca piano, tanto che non sono nemmeno caduto.

Subito mi parte di bocca un "testadicazzo" a forte volume alche' il tipo si ferma e mi chiede scusa rammaicatissimo, ammette tutte le colpe del mondo, mi da biglietto da visita e carta di identita a cui faccio foto dettagliata.

Immagino sia stato un coglione a non chiedergli i dati della assicurazione ma li per li non sembrava successo granché e il tipo mi ha detto piu volte di chiamarlo per qualsiasi danno.

La macchina ha urtato il mio pedale destro mentre era alle ore 9 e, mi sembrava, ha grattato un po di vernice dal fodero basso destro.

Stamattina invece mi sono accorto che il cerchio posteriore e' un po storto e che non e' la macchina che ha urtato sul fodero bensì la pedivella dx. Dico questo perché mi sono accorto che la pedivella, dove si attacca al pedale ma dietro, ha la vernice che e' partita dal fodero nel punto in esatta corrispondenza.

La macchina ha colpito il pedale e qualcosa si e' talmente piegato che la pedivella ha colpito il fodero. Boh.

La pedivella adesso gira bene e non sembra deformata, la pedivella dx ha la stessa distanza dal fodero di quella sx e non e' crepata da nessuna parte; manco il fodero che ha solo una piccola ammaccatura che si sente appena passandoci il dito.

Il telaio e' un pista in acciaio degli anni '80 (probabilmente un vicini..) e la guarnitura e' una Sugino 75 Grand Mighty.

Avete dei suggerimenti di dove dovrei andare e esaminare per vedere se ci sono danni nascosti?

Che faccio? chiamo il tipo e gli dico che mi dovra' pagare la rettificatura del cerchio?

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah... Secondo me a meno che la cosa non risulti essere tanto grave da dover cambiare qualche pezzo io fossi in te non andrei a farmi troppi problemi... Voglio dire che per una piccola ammaccatura "che si sente appena passandoci il dito" io lascerei correre... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

bel quesito, non posso aiutarti ma rispondo così mi becco gli altri reply.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puoi parlarne ad un rivenditore di cicli e consultarti con un assicuratore.

Magari il danno è minimo ed impercettibile, ma se ti rimangono i dubbi meglio è, secondo me, toglierseli da subito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora:

ieri sera, dopo aver perso il gruppo alla critical mass di firenze, mentre transitavo per una rotonda vedo una macchina che si sta immettendo a bassa velocita ma che non frena. Io penso "ora si ferma" invece non si ferma e mi tocca. Mi tocca piano, tanto che non sono nemmeno caduto.

Subito mi parte di bocca un "testadicazzo" a forte volume alche' il tipo si ferma e mi chiede scusa rammaicatissimo, ammette tutte le colpe del mondo, mi da biglietto da visita e carta di identita a cui faccio foto dettagliata.

Immagino sia stato un coglione a non chiedergli i dati della assicurazione ma li per li non sembrava successo granché e il tipo mi ha detto piu volte di chiamarlo per qualsiasi danno.

La macchina ha urtato il mio pedale destro mentre era alle ore 9 e, mi sembrava, ha grattato un po di vernice dal fodero basso destro.

Stamattina invece mi sono accorto che il cerchio posteriore e' un po storto e che non e' la macchina che ha urtato sul fodero bensì la pedivella dx. Dico questo perché mi sono accorto che la pedivella, dove si attacca al pedale ma dietro, ha la vernice che e' partita dal fodero nel punto in esatta corrispondenza.

La macchina ha colpito il pedale e qualcosa si e' talmente piegato che la pedivella ha colpito il fodero. Boh.

La pedivella adesso gira bene e non sembra deformata, la pedivella dx ha la stessa distanza dal fodero di quella sx e non e' crepata da nessuna parte; manco il fodero che ha solo una piccola ammaccatura che si sente appena passandoci il dito.

Il telaio e' un pista in acciaio degli anni '80 (probabilmente un vicini..) e la guarnitura e' una Sugino 75 Grand Mighty.

Avete dei suggerimenti di dove dovrei andare e esaminare per vedere se ci sono danni nascosti?

Che faccio? chiamo il tipo e gli dico che mi dovra' pagare la rettificatura del cerchio?

grazie

eri a Udine quando è successo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

se riesco a risolvere amichevolmente, lascia fuori l assicurazione, se ti va bene rivedi i soldi tra un anno

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhè ora capisci perchè si sta passando hai BB30! ..XD

Che una pedivella e movimento centrale( soprattutto se a perno quadro) fletta leggermente è normale e se lo spazio è molto ristretto, è possibile che abbia toccato i foderi.... ma potrebbe essere stato anche qualcosa che ha colpito entrambi i pezzi per pura coincidenza

La tolleranza tra la tua pedivella e fodero è molta o poca? Però se dici che neppure sei caduto penso che sia difficile che la botta sia stata tanto forte da danneggiare qualcosa di consistente.

Una retificatura di solito costa 5/10 euro... io lo chiamerei e glie lo cederei molto gentilmente, per il costo secondo me non farà troppe storie!.

Edited by mikicomi (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

]eri a Udine quando è successo?

No, a firenze. Mi sa che a udine di cm ne fanno poche.. :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.